Keystone (archivio)
NEUCHÂTEL
25.09.20 - 12:010

Coltivatore di canapa condannato a 2 anni

La polizia ha sequestrato 24 chili di marijuana. Trovate pure 146 armi che possedeva senza i permessi

SAINT-SULPICE - Un coltivatore di canapa, accusato di infrazione grave alla Legge sugli stupefacenti e di quella sulla armi, è stato condannato a 24 mesi di carcere da un Tribunale neocastellano che ha accolto in toto la richiesta dell'accusa.

"L'imputato è colpevole di una forma aggravata di traffico per mestiere", ha detto la giudice Estelle Zwygart. La polizia ha sequestrato 24 chili di marijuana in 33 sacchi nella sua casa di St-Sulpice (NE) che avrebbero potuto essere venduti a un prezzo compreso tra i 3.000 e i 4.000 franchi al chilo.

Sono pure state ritrovate 146 armi che possedeva i senza permessi. L'imputato è "un appassionato che vorrebbe avere lo statuto di collezionista", ma è ben lontano dal soddisfare i criteri, data "la sua leggerezza sulla questione delle armi", ha sottolineato la giudice.

Secondo Estelle Zwygart la condizionale non sarebbe stata adeguata visto che "non è un novizio e non ha mai messo in dubbio il suo operato". Come rimarcato dall'accusa, l'uomo aveva anche antecedenti poiché era già stato condannato nel 2005 a 27 mesi di prigione, sempre per un caso legato alla marijuana.

A differenza del Ministero pubblico, la giudice non ha ritenuto la circostanza aggravante della banda. La giardiniera incaricata dell'irrigazione delle piante credeva di avere a che fare con canapa legale a base di CBD ed è stata assolta.

Per il terzo coimputato la giudice ha riconosciuto l'esistenza di dubbi. Soldi, alcune delle attrezzature e 32 piante di marijuana sono state trovate nella sua proprietà in Francia. L'imputato, che all'epoca dei fatti aveva 30 anni e che non si è presentato in aula perché bloccato nelle Filippine, è stato condannato a 10 mesi di carcere, sospesi per due anni.

Nell'ottobre 2018, la polizia neocastellana aveva scoperto una coltivazione di canapa indoor in diversi siti a St-Sulpice (NE) e sequestrato 837 piante. Alcuni dei campioni analizzati avevano un livello di THC, il principio attivo, circa il 10%, altri erano vicini all'1%. In sua difesa, il principale imputato ha sostenuto che voleva coltivare semi per produrre cannabis legale (CBD), ma che era ancora all'inizio dell'operazione.

 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
ZURIGO
5 min
Sedici anni di prigione per aver ucciso la fidanzata
I fatti sono avvenuti nel 2020 a Hombrechtikon, nel Canton Zurigo. Riconosciuto colpevole un 48enne polacco
SVIZZERA
25 min
Obbligo di vaccinazione per gli equipaggi Edelweiss
Seguendo l'esempio di Swiss, ai dipendenti è stato dato tempo fino al 2022 per farsi vaccinare
FOTO
SVIZZERA
1 ora
La capsula futuristica dove si può morire da soli potrebbe presto arrivare in Svizzera
Ne è certa Exit International. Il dispositivo, che funziona senza farmaci, si può fare anche con una stampante 3D
SVIZZERA
2 ore
«Abbiamo toccato il record di casi da inizio pandemia»
Alta tensione nelle strutture ospedaliere: il Consiglio federale mette migliaia di militi a disposizione dei Cantoni.
SVIZZERA
3 ore
In Svizzera 9'571 nuovi contagi e 28 decessi in ventiquattro ore
Le unità di terapia intensiva sono piene all'80%. Il 31% dei letti è occupato da pazienti Covid
SVIZZERA
4 ore
Anziani, vaccinatevi!
È l'appello del Consiglio svizzero degli anziani
SVIZZERA
7 ore
Lunga vita alla radio FM
Una mozione chiede la disattivazione solo quando DAB e radio web avranno raggiunto una quota di mercato del 90%
SVIZZERA
9 ore
Il "certificato" sulla bocca di tutti
Si tratta del termine più significativo dell'anno elvetico. Al secondo posto "urgenza", seguita da "exploit"
Berna
21 ore
Test gratuiti: sì, ma non tutti
Il Consiglio degli Stati vuole escludere antigenici rapidi per uso personale e sierologici non ordinati dal cantone
SVIZZERA
22 ore
Due bambini rimpatriati dalla Siria
L'operazione è effettuata con il consenso della madre e in collaborazione con le varie autorità.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile