Keystone (archivio)
NEUCHÂTEL
25.09.20 - 12:010

Coltivatore di canapa condannato a 2 anni

La polizia ha sequestrato 24 chili di marijuana. Trovate pure 146 armi che possedeva senza i permessi

SAINT-SULPICE - Un coltivatore di canapa, accusato di infrazione grave alla Legge sugli stupefacenti e di quella sulla armi, è stato condannato a 24 mesi di carcere da un Tribunale neocastellano che ha accolto in toto la richiesta dell'accusa.

"L'imputato è colpevole di una forma aggravata di traffico per mestiere", ha detto la giudice Estelle Zwygart. La polizia ha sequestrato 24 chili di marijuana in 33 sacchi nella sua casa di St-Sulpice (NE) che avrebbero potuto essere venduti a un prezzo compreso tra i 3.000 e i 4.000 franchi al chilo.

Sono pure state ritrovate 146 armi che possedeva i senza permessi. L'imputato è "un appassionato che vorrebbe avere lo statuto di collezionista", ma è ben lontano dal soddisfare i criteri, data "la sua leggerezza sulla questione delle armi", ha sottolineato la giudice.

Secondo Estelle Zwygart la condizionale non sarebbe stata adeguata visto che "non è un novizio e non ha mai messo in dubbio il suo operato". Come rimarcato dall'accusa, l'uomo aveva anche antecedenti poiché era già stato condannato nel 2005 a 27 mesi di prigione, sempre per un caso legato alla marijuana.

A differenza del Ministero pubblico, la giudice non ha ritenuto la circostanza aggravante della banda. La giardiniera incaricata dell'irrigazione delle piante credeva di avere a che fare con canapa legale a base di CBD ed è stata assolta.

Per il terzo coimputato la giudice ha riconosciuto l'esistenza di dubbi. Soldi, alcune delle attrezzature e 32 piante di marijuana sono state trovate nella sua proprietà in Francia. L'imputato, che all'epoca dei fatti aveva 30 anni e che non si è presentato in aula perché bloccato nelle Filippine, è stato condannato a 10 mesi di carcere, sospesi per due anni.

Nell'ottobre 2018, la polizia neocastellana aveva scoperto una coltivazione di canapa indoor in diversi siti a St-Sulpice (NE) e sequestrato 837 piante. Alcuni dei campioni analizzati avevano un livello di THC, il principio attivo, circa il 10%, altri erano vicini all'1%. In sua difesa, il principale imputato ha sostenuto che voleva coltivare semi per produrre cannabis legale (CBD), ma che era ancora all'inizio dell'operazione.

 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
NEUCHÂTEL
1 ora
Pugnalò due volte la ex, condannato a quattro anni e mezzo di prigione
L'imputato è stato ritenuto colpevole di tentato omicidio. Il giudice: «Il rischio di conseguenze mortali era elevato».
SVIZZERA
5 ore
«Genero biglietti per il treno gratis, come e quando voglio»
Sfruttando una falla nel sistema informatico delle FFS, un 16enne è riuscito a ottenere diversi biglietti senza pagarli.
FOTOGALLERY
BASILEA CITTÀ
7 ore
King Roger ora ha anche un tram tutto suo
A Basilea è entrato in funzione un convoglio dedicato al campione della racchetta.
SVIZZERA
8 ore
Covid-19: altri 1288 casi e 36 ricoveri in Svizzera
Ieri erano stati registrati 1478 contagi e 13 ospedalizzazioni. Una settimana fa rispettivamente 952 e 22.
NEUCHÂTEL
11 ore
Focolaio Covid in casa anziani, nonostante il vaccino
Su 31 residenti, 22 sono stati contagiati. E questo nonostante una copertura vaccinale del 91% fra gli ospiti.
CANTONE/ SVIZZERA
12 ore
Più sicurezza nelle gallerie (non soltanto nel San Gottardo)
A seguito dell'incidente del 24 ottobre 2001, è scattato un programma da 1,6 miliardi per rendere più sicuri i tunnel
SVIZZERA
15 ore
Sì a legge Covid-19 e cure infermieristiche, più incertezza sulla giustizia
È quanto emerge dal sondaggio svolto a inizio mese dalla SSR sui tre temi in votazione il 28 novembre.
FOTO
SOLETTA
1 gior
«Il ciclista non ha avuto nessuna possibilità di evitare l'impatto»
Il giovane che a bordo di una McLaren aveva gravemente ferito un 38enne è stato condannato a 44 mesi di prigione.
FOTO
GIURA
1 gior
In dogana con armi, munizioni e pure una moto d'epoca (non dichiarata)
Un francese di 59 anni è stato fermato (e multato) domenica 17 ottobre presso il valico di Bure.
VALLESE
1 gior
Il ticket per famiglie che non vale per le famiglie arcobaleno
L'esperienza di due papà dai Paesi Bassi agli impianti di risalita dell'Aletsch Arena, in Vallese
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile