Immobili
Veicoli
Quel video virale di un poliziotto che spinge un manifestante e poi tira un pugno
20M
BERNA
23.09.20 - 21:130
Aggiornamento : 24.09.20 - 08:02

Quel video virale di un poliziotto che spinge un manifestante e poi tira un pugno

È stato fatto a Berna martedì e sta girando su WhatsApp e sui social, la polizia: «Solo un'istantanea, ma indagheremo»

BERNA - Sta girando sui social (e su WhatsApp) una clip ripresa col cellulare durante gli ultimi giorni "di fuoco" a Berna.

Il video mostra un poliziotto spintonare un manifestante, che cade riverso al suolo. In seguito se la prende con un passante, sopraggiunto in difesa del ragazzo, colpendolo con un pugno. Il video, scrive 20 Minuten, è stato girato ieri (martedì) in Waisenhausplatz durante l'intervento della polizia. 

«Siamo consapevoli che si tratta di immagini che possono scioccare», spiega il portavoce della Cantonale di Berna Patrick Jean, «ma mostrano solo un'istantanea: in quel momento quel drappello di agenti era stato chiamato in aiuto di un gruppo di colleghi il cui veicolo era stato bloccato dai manifestanti. Nel tentativo di farlo ripartire vi è effettivamente stata una colluttazione».

Un'indagine interna verrà comunque attivata: «Invitiamo le persone interessate a farsi avanti, se vogliono».

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
ZURIGO
37 min
Nessuna settimana dei "super contagi": «Le misure vanno revocate»
La Task Force aveva previsto una «settimana di super infezioni» per la fine di gennaio.
BASILEA CITTÀ
2 ore
Il mistero dei “cubi” arancioni
Si tratta di geofoni per la localizzazione di fonti di acqua termale per la realizzazione di un impianto geotermico
ZURIGO
13 ore
Cresce la paura della guerra: la Svizzera deve mediare?
Si fa sempre più tesa la situazione tra Ucraina e Russia. L'occidente teme ormai un'invasione
SVIZZERA
16 ore
La variante Omicron... e i test Covid
Non mancano i dubbi attorno ai test Covid. Ecco le principali risposte
SVIZZERA
18 ore
«Le visite agli strip club erano per motivi di lavoro»
L’ex amministratore delegato di Raiffeisen Pierin Vincenz giustifica le spese pazze addebitate alla banca.
SVIZZERA
20 ore
Le “firme” nel sistema immunitario di chi rischia il Long Covid
Uno studio zurighese ha identificato i fattori di rischio immunologici
SVIZZERA
20 ore
Il processo Vincenz non si ferma
La Corte ha respinto le richieste di sospensione. Inizia l'interrogatorio dell'ex Ceo
SVIZZERA
20 ore
In Svizzera 36'658 contagi e dodici decessi in ventiquattro ore
Nelle strutture sanitarie elvetiche sono state ricoverate altre 121 persone col Covid
SVIZZERA
23 ore
«Un allentamento delle misure porterebbe a un'ulteriore ondata»
Gli esperti della Confederazione fanno il punto della situazione. E frenano gli entusiasmi su una fine delle restrizioni
SVIZZERA
1 gior
«Ci siamo comportati come bravi soldatini, adesso basta»
Politici e associazioni economiche fremono: Le attuali restrizioni sono «sproporzionate» e «vanno revocate».
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile