Keystone
Jérôme Valcke, uscendo dal Tribunale a Bellinzona.
BELLINZONA
22.09.20 - 17:510

Processo FIFA: l'accusa chiede 36 mesi per Valcke

Con la possibilità di sospenderne una parte con la condizionale, con lui alla sbarra Nasser Al-Khelaifi e Joel Pahud

BELLINZONA - Al processo in corso al Tribunale penale federale (TPF) di Bellinzona, il Ministero pubblico della Confederazione ha chiesto una pena di 36 mesi per Jérôme Valcke, l'ex segretario generale della Federazione internazionale di calcio (FIFA) accusato di amministrazione infedele aggravata, falsità in documenti e corruzione passiva.

L'accusa ha comunque ammesso l'eventualità di una parte della pena con la condizionale per Valcke e i due co-imputati: il presidente di Paris Saint-Germain Nasser Al-Khelaifi e un uomo d'affari greco. Per questi ultimi due il procuratore federale Joel Pahud ha chiesto rispettivamente 28 e 30 mesi, per istigazione all'amministrazione infedele e corruzione.

Pahud ritiene che Valcke abbia tradito la grande fiducia riposta in lui dalla FIFA in quattro occasioni. Ha violato le regole che lui stesso aveva contribuito a mettere in atto. Inoltre, si è lasciato corrompere tre volte, distorcendo la concorrenza per 789 milioni di franchi in relazione all'assegnazione dei diritti televisivi per diversi campionati mondiali e altre competizioni FIFA.

Sono infrazioni gravi, ha detto. Il procuratore ha invece considerato una violazione "basso-media" per le due falsità in documenti commesse a favore della sua società Sportunited.

«Valcke ha sofferto professionalmente negli ultimi anni. Non ha trovato lavoro dopo la FIFA», ha sottolineato il pubblico ministero, secondo il quale l'imputato ha pagato personalmente a caro prezzo e ciò è un'attenuante.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SONDAGGIO
SVIZZERA
5 ore
La Svizzera come l'Irlanda: «Sigarette a quindici euro»
Le associazioni attive nella prevenzione suggeriscono di prendere spunto dall'esempio estero
SVIZZERA
6 ore
Manifestazioni in diverse città svizzere
Proteste contro i provvedimenti anti-Covid. Ma a Berna è sceso in piazza il fronte opposto
SVIZZERA
6 ore
La panne ha messo k.o. soprattutto i certificati esteri
Il guasto si è verificato durante alcuni lavori di manutenzione da parte dei tecnici dell'Ue
SVIZZERA
9 ore
I Verdi liberali puntano al Governo federale
Lo ha affermato il presidente Jürg Grossen nell'ambito dell'odierna assemblea dei delegati
SVIZZERA
10 ore
La Svizzera esclusa (in parte) dal turismo asiatico
Swiss non può volare a Singapore. Il motivo: non ci sono ancora abbastanza cittadini con due dosi di vaccino
SAN GALLO
10 ore
Completamente ubriaco, si addormenta in auto... in mezzo alla strada
È successo questa mattina alle cinque a San Gallo. La sua patente straniera è stata annullata
SVIZZERA
11 ore
Carrozze a prova di tifosi
Le FFS ne stanno preparando 35. Saranno usate per il trasporto dei tifosi diretti alle partite in trasferta
Glarona
12 ore
Omicidio a Netstal: trovata morta in un parcheggio una 30enne
Il presunto autore si è consegnato alla polizia in seguito all'atto
SVIZZERA
12 ore
I malati di Long-Covid in campo per convincere i non vaccinati
L’UFSP si prepara per la sua offensiva di vaccinazione e cerca persone ancora affette dagli strascichi della malattia.
SVIZZERA
12 ore
«Mille franchi in regalo a chi mi porta un cuoco per il mio ristorante»
La forte carenza di personale preoccupa il mondo della ristorazione.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile