keystone-sda.ch (Manuel Lopez)
+2
BERNA
22.09.20 - 18:290
Aggiornamento : 23:13

Berna: una seconda manifestazione raggiunge la piazza

Una manifestazione in Piazza federale, e un'altra che vi si è aggiunta: la polizia ha avuto un pomeriggio di fuoco

Nel frattempo, gli attivisti per il clima hanno ricevuto una proroga fino a stasera: «Ora dipende da loro», ha detto il responsabile della sicurezza della città

BERNA - Attimi di tensione oggi nel tardo pomeriggio a Berna: una seconda manifestazione ha raggiunto, dopo diversi scontri e blocchi di polizia, la Piazza federale, dove si trovano già gli attivisti per il clima.

Gli agenti hanno ad inizio pomeriggio isolato il centro della capitale, e l'atmosfera è subito diventata parecchio calda: sono stati utilizzati diverse volte gas lacrimogeni, idranti e proiettili di gomma. Due persone, un agente e un manifestante, sono rimasti feriti e hanno necessitato l'ospedalizzazione

I manifestanti del secondo corteo, che manifestano per i diritti dei migranti, scandiscono cori quali «vogliamo la libertà» e «nessun essere umano è illegale». Poco fa ha avuto luogo un minuto di silenzio per due richiedenti l'asilo morti, di cui si dice che la polizia sia responsabile, in quanto si sono suicidati dopo una decisione negativa da parte dello Stato.

Nel frattempo è presente sul posto anche il comandante Stefan Blättler, il capo della polizia cantonale di Berna, e non sembra soddisfatto della situazione.

Proroga all'ultimatum - Diverse centinaia di attivisti per il clima continuano a occupare la Piazza federale a Berna, malgrado a mezzogiorno sia scaduto l'ultimatum posto dalla città.

L'esecutivo cittadino si è riunito nel pomeriggio per decidere come procedere. Il municipio ha proposto ieri ai manifestanti di spostare il campo di protesta di circa 200 metri, alla Waisenhausplatz o alla Kleine Schanze, ma senza successo.

Nel frattempo, la città ha deciso di concedere agli attivisti per il clima una proroga di diverse ore che scadrà alle ore 20. Reto Nause, Il responsabile della sicurezza della città, ha detto al Blick che la città ha fatto una generosa offerta agli attivisti. «Ora tocca a loro» ha detto. Cosa succederà se gli attivisti non accetteranno nemmeno questa proposta? Nause non vuole dire nulla in proposito.

Il consigliere nazionale UDC Mauro Tuena è fortemente critico a riguardo: si tratta di una «proroga della proroga» ha detto. Secondo Tuena, le autorità bernesi dimostrano così di tollerare comportamenti delinquenziali, e questo «crea un pericoloso precedente». In futuro, perciò, i dimostranti non si sottrarranno più alle manifestazioni non autorizzate.

Nonostante le richieste di evacuazione da parte dei parlamentari borghesi e delle presidenze delle Camere federali, il governo rosso-verde della città di Berna ha preferito tentare una soluzione amichevole con gli attivisti. Durante le sessioni del Parlamento federale è vietato manifestare nella piazza antistante fin dal 1925.

Ieri sera il Consiglio nazionale ha approvato con 109 voti favorevoli e 83 contrari una mozione d'ordine di Thomas Aeschi (UDC/ZG) che invita la città di Berna a disperdere la manifestazione. Per la sezione benese dei Giuristi democratici, le autorità possono decidere di non far sgomberare l'accampamento se ritengono che sia una misura sproporzionata.

Critiche ai manifestanti - Reto Nause (PPD) ha anche criticato l'atteggiamento odierno del movimento per il clima. Il fatto di aver intrapreso «la via della disobbedienza civile» è stata una decisione fatale. L'accettazione delle misure climatiche ne risentirebbe, ha detto Nause a margine di una conferenza stampa.

Il martedì sulla Piazza federale si svolge il tradizionale mercato. Stamani i manifestanti hanno liberato una parte dell'area, ma hanno lasciato tre grandi tende, i servizi igienici mobili e altre infrastrutture. I venditori non hanno fatto mistero del fatto che non si sentivano a proprio agio a coesistere con il campo di protesta. A mezzogiorno, se ne sono andati come al solito e hanno lasciato di nuovo il posto agli attivisti.

I manifestanti per il clima occupano la Piazza federale da ieri mattina e hanno in programma di rimanere per tutta la settimana nell'ambito dell'azione "Rise Up for Change" (insorgi per il cambiamento). L'obiettivo è quello di protestare contro il sistema economico e politico che, a loro avviso, è responsabile della crisi climatica. La protesta è organizzata congiuntamente da Sciopero per il clima, Collective Climate Justice ed Extinction Rebellion.

20 MINUTEN
Guarda tutte le 6 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Evry 1 anno fa su tio
Sgomberare immediatamente questi starnazzatori teleguidati, arroganti e prepotenti che non rispettano le minime regole !!! I Municipali della Città di Berna vanno pure puniti. Branco di "Angurie" Verdi fuori Rosso sangue dentro" !!!
Nmemo 1 anno fa su tio
Di questo passo le autorità competenti al mantenimento dell’ordine pubblico, quale fiducia possono ancora evocare? Mercanteggiare le proroghe di provvedimenti fino all’esasperazione è la peggiore immagine che si poteva diffondere.
Mat78 1 anno fa su tio
"Penultimatum"...
Gus 1 anno fa su tio
Questi "comportamenti delinquenziali", sostenuti dai rosso-verdi non devono essere tolkerati inuno stato democratico. A meno che mi sbagli e non mi accorga di essere in uno stato di fascismo rosso-verde
ciapp 1 anno fa su tio
eh molto bene !! che vadano a manifestare in siberia o in india ! perché non manifestano contro aumenti cassa malati ??? perché sono a carico dello stato ?? mha...
franco1956 1 anno fa su tio
se manifestassero per i premi cassa malati,sarebbe meglio.Ma a quella marmaglia, i premi li paghiamo noi.Lazzaroni e mantenuti.
Pignolo 1 anno fa su tio
@franco1956 Scandaloso ma, molta verità. Il rischio è che rischiamo di più noi a criticarli che loro a trasgredire. Il capo della polizia é fuorilegge perché non fa rispettare la legge. Autorità, era facile andare in giro a spaventare chi usciva a fare la spesa durante la grande chiusura per la pandemia ma adesso, si dimostrano pagliacci, che delusione.
miba 1 anno fa su tio
Se manifestassero per il clima sarebbe una cosa ma nell'articolo leggo che "manifestano per i diritti dei migranti, scandiscono cori quali «vogliamo la libertà» e «nessun essere umano è illegale" e questa è tutta un'altra cosa.....
polonord 1 anno fa su tio
@miba Finalmente la polizia si è svegliata. E adesso tutti in galera per un po’ ! Si sa che il fresco fa bene alla mente!
sedelin 1 anno fa su tio
@miba sono quelli del secondo corteo, aggiunto al primo (io leggo così).
SosPettOso 1 anno fa su tio
Ah ah, Tuena e Aeschi riceveranno presto una tessera del partito comunista cinese, in memoria di TienanBern. Nause l'iscrizione all'asilo, per l'alto livello della politica proposta...
seo56 1 anno fa su tio
@SosPettOso Fetenti
sedelin 1 anno fa su tio
quanta gente piena di astio e cattiveria qui sotto: augurano il male a giovani che manifestano pacificamente per un obiettivo nobile. difficile evitare la parola "fascista" per questa gente di basso livello.
Bibo 1 anno fa su tio
@sedelin Pacificamente? se sono intervenuti significa che non era stata autorizzata, no? Le regole valgono solo per gli altri?
sedelin 1 anno fa su tio
@Bibo "pacificamente" non c'entra con autorizzazione. fa comodo confondere il significato dei termini quando non si sa argomentare.
Bibo 1 anno fa su tio
@sedelin Giustificare l'ingiustificabile è anche segno di pochezza di argomenti, hanno dato loro un ultimatum ma non l'hanno rispettato, dunque giustissimo sgomberarli! Inoltre avevano dato anche delle piazze alternative ma niente anche lì... E il motivo della manifestazione non c'entra un acca.
Bibo 1 anno fa su tio
Idranti? Cisterne con colaticcio, tutta roba naturale che loro apprezzeranno...
sedelin 1 anno fa su tio
@Bibo in casa tua va benissimo!
Bibo 1 anno fa su tio
@sedelin O meglio nella tua se ragioni così...non autorizzata per me vuol dire vietata e dunque intervenire.
sedelin 1 anno fa su tio
@Bibo ecco, il ragionamento vale per tutti. se pensi che si debba intervenire rispetto la tua posizione, ma se auguri colaticcio a delle persone significa che disprezzi esseri umani che non pensano come te.
Bibo 1 anno fa su tio
@sedelin Non è che auguro colaticcio, dico che per certe persone in certi casi dovrebbero usarlo se non comprendono le buone maniere...
sedelin 1 anno fa su tio
solidarietà con i manifestanti. andate avanti!
mats70 1 anno fa su tio
Ma questa marmaglia non lavora mai? Tutti mantenuti dallo stato e poi osano anche protestare?
sedelin 1 anno fa su tio
@mats70 le persone oggettive e felici non fanno il processo alle intenzioni.
Dioneus 1 anno fa su tio
Forza, non mollate!
sedelin 1 anno fa su tio
@Dioneus c'è una petizione online per sostenerli
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
22 min
Ancora più di 10mila contagi giornalieri, i ricoveri sono 193
Il numero d'infezioni giornaliere da Covid-19 nel nostro Paese continua a rimanere elevato. Registrati anche 27 decessi.
SONDAGGIO
SVIZZERA
1 ora
Ecco quanto costa una settimana sugli sci in Svizzera
Con la pandemia, i prezzi sono scesi. La destinazione più cara è Zermatt, secondo un'analisi di BAK Economics
SVIZZERA
2 ore
Sussidi troppo elevati ad altre imprese di trasporto pubblico
Dopo quello di Autopostale, spuntano nuovi casi
SVIZZERA
2 ore
Coop, Migros e Denner: tornano i contingenti
Dalla prossima settimana potrebbero formarsi code all'entrata dei negozi. Il numero di clienti verrà infatti limitato.
GRIGIONI
2 ore
Nelle aule scolastiche più aerate ci sono meno contagi
I risultati di un progetto pilota condotto in 150 aule grigionesi: con troppo CO2, si registrano più infezioni
SVIZZERA
4 ore
Una nuova infezione su tre colpisce adolescenti e bambini
Il trend è chiaro: un terzo dei nuovi contagi di coronavirus riguarda chi ha meno di 19 anni
SVIZZERA
4 ore
I piloti “a rischio” potranno essere segnalati
Il Consiglio nazionale si allinea alla decisione presa dagli Stati
SVIZZERA
7 ore
Lo sciopero della fame prosegue, ma la situazione non si sblocca
Guillermo Fernandez si trova da settimane (senza mangiare) davanti a Palazzo federale.
BERNA
14 ore
Keller-Sutter: «Il 2G è il prossimo possibile passo»
Un obbligo vaccinale, anche solo per determinate categorie, non viene invece preso in considerazione.
SVIZZERA
15 ore
Cosa abbiamo chiesto a Google nel 2021?
Il colosso del Web ha pubblicato le classifiche dei termini più ricercati dell'anno in Svizzera.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile