keystone-sda.ch / STF (PETER SCHNEIDER)
BERNA
21.09.20 - 20:370
Aggiornamento : 22.09.20 - 06:38

I manifestanti pro clima devono andarsene «entro mezzogiorno»

L'ordine arriva dal Municipio di Berna, in caso contrario c'è la possibilità che la polizia usi la forza

BERNA - L'esecutivo della città di Berna ha ordinato agli attivisti per il clima di lasciare la Piazza federale entro il mezzogiorno di domani. In caso contrario rischiano di venire allontanati con la forza.

Circa 200 ambientalisti hanno allestito dall'alba di stamane un "campo climatico" sulla piazza antistante Palazzo federale con l'intenzione di rimanervi fino a venerdì.

In serata i manifestanti hanno annunciato che domani lasceranno libera una parte della Piazza federale per far posto al mercato settimanale del martedì mattina.

L'esecutivo comunale ha in seguito ordinato agli attivisti di spostare l'accampamento fino alla Weisenhausplatz, a circa 200 metri di distanza. In precedenza, la città aveva proposto come alternativa la Schützenmatte, davanti al centro autonomo della Reitschule, ma i manifestanti hanno declinato l'offerta.

L'esecutivo cittadino ha già deciso di tenere una riunione straordinaria domani pomeriggio, per decidere il da farsi nel caso i manifestanti dovessero respingere anche la nuova proposta: «Fino ad allora, ci si asterrà dallo sgombrare la Piazza federale», si legge in un comunicato dell'esecutivo.

Vota a favore anche il Consiglio Nazionale - Il Consiglio nazionale chiede alle autorità della città di Berna di scogliere il "campo climatico" non autorizzato su Piazza federale. Con 109 voti contro 83 e 1 astenuto, la Camera del popolo ha sostenuto una mozione d'ordine in tal senso di Thomas Aeschi (UDC/ZG).

«Siamo del parere che una tale azione non debba essere tollerata», ha rilevato Aeschi, motivando il suo atto parlamentare. Una richiesta dell'UDC per l'organizzazione di un evento concernente l'Iniziativa per la limitazione su Piazza federale non era stata approvata. Dal canto loro, gli attivisti per il clima sono stati tollerati, anche se non hanno presento alcuna richiesta alla città, ha aggiunto il democentrista zughese.

Una delegazione di 5 membri dell'UDC ha incontrato oggi alle 17.00 il municipale bernese responsabile della sicurezza, Reto Nause (PPD). Quest'ultimo ha spiegato che una soluzione sarà trovata il più rapidamente possibile. Ma, date le circostanze, la situazione potrebbe durare ancora giorni.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
1 ora
Covid, in Svizzera altri 4'509 casi e 79 decessi
Nelle ultime ventiquattro ore sono stati effettuati 28'740 test, con un tasso di positività del 15,7%
VALLESE
1 ora
Vuole prestar soccorso, viene investito e muore
Il tragico incidente è avvenuto questa mattina nei pressi dell'uscita autostradale di St-Maurice.
SVIZZERA
1 ora
Aldi alza il salario minimo a 4'400 franchi
È la busta paga base più alta del settore in Svizzera, soprattutto per quanto riguarda gli alimentari
FRIBURGO
2 ore
Auto contro un albero: morto un sedicenne
L'incidente si è verificato nel Canton Friburgo. Il ragazzo si trovava sul sedile del passeggero
SVIZZERA
2 ore
Ipoteche: le grandi banche rallentano mentre crescono quelle più piccole
Lo rivela un nuovo studio dell'Alta scuola di Lucerna che riporta una nuova importanza degli istituti cantonali
GRIGIONI
3 ore
Caduta letale per un alpinista
Un 41enne è rimasto vittima di una caduta mentre saliva sul Piz Cambrena
FOTO E VIDEO
SVIZZERA
3 ore
Il prossimo sarà l'anno della civetta
Il piccolo rapace notturno è stato scelto come uccello del 2021 da BirdLife Svizzera.
SVIZZERA
4 ore
«Otto arresti in tre mesi: la minaccia resta elevata»
Qual è il ruolo delle donne negli attentati in Europa? Come mai ora gli attacchi avvengono anche in Svizzera?
SVIZZERA
4 ore
Gli effetti del Covid-19 sulla domanda di personale in Svizzera
Meno posti liberi, più persone in cerca e diversi settori ancora sguarniti nell'ambito tecnico e nella medicina
SONDAGGIO TAMEDIA
7 ore
Appuntamento alle urne: voi come avete votato?
Questo weekend siamo chiamati a esprimerci sulle imprese responsabili e sul materiale bellico
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile