polizia san gallo
SAN GALLO
21.09.20 - 12:280

La vacca nutrice attacca gli escursionisti, tre feriti

Inseguito, il gruppo di persone si è dato alla fuga, ma qualcuno si è fatto male.

SAN GALLO - Una vacca nutrice ha attaccato degli escursionisti in un pascolo in forte pendenza di Amden, nel canton San Gallo. Mentre fuggivano, alcuni sono caduti e si sono feriti, indica la polizia cantonale sangallese.

Un primo episodio è avvenuto quando un gruppo di cinque persone è entrato nel pascolo: mentre lo attraversavano sono stati attaccati e inseguiti da un'aggressiva vacca madre. Due persone sono cadute mentre fuggivano e sono rimaste leggermente ferite. Sono state portate in ospedale dai soccorritori.

Circa cinque minuti dopo si è verificato un secondo incidente. Un uomo e una donna sono entrati nel pascolo e hanno dovuto pure loro correre per sfuggire al bovino. Una ventenne ha dovuto essere portata in ospedale dalla Rega, dove è stata ricoverata. Le sue condizioni non sono note.

Gli incidenti che coinvolgono bovini ed escursionisti non sono così rari. In un opuscolo, l'associazione Vacca Madre Svizzera invita a mantenere le distanze dalle mucche nutrici, in particolare se si è accompagnati da cani.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
lo spiaggiato 1 mese fa su tio
Che storia...
tazmaniac 1 mese fa su tio
se non ricordo male un contadino aveva avvisato dei pericoli.
MIM 1 mese fa su tio
Tenete i cani al guinzaglio, come prima cosa. E come seconda, non disturbate gli animali che pascolano, non sono dei giocattolini. La gente ha perso contatto con la realtà animale, e queste sono le conseguenza.
KilBill65 1 mese fa su tio
Ma possibile i turisti devono sempre ficcare il naso dove non devono!!!.....Lo continuano a dire, state lontani dalle mucche al pascolo, non si sa mai le reazioni che possono avere!!!.....Penso che a questi se lo ricorderanno per un'altra volta…..Sempre guardare a distanza!!!.....Mai avvicinarsi troppo!!!.....
sedelin 1 mese fa su tio
mai avvicinarsi a un animale con prole!
sedelin 1 mese fa su tio
nel canton san gallo ne succede di ogni!
marco17 1 mese fa su tio
Cioè questi escurisionisti se la sono fatta sotto e si sono fatti male da soli. Questo almeno sembra dire l'articolo.
VECCHIOTTO 1 mese fa su tio
La prossima volta le stanno lontano. Anche noi difendiamo i nostri figli
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
1 ora
«Un'altra sberla al turismo»
Svizzera Turismo commenta la decisione della Germania.
BERNA
2 ore
«Abbiamo ancora 4 settimane per evitare di chiudere tutto»
Alain Berset e Lukas Engelberger spiegano i prossimi passi per contrastare l'epidemia di coronavirus
SVIZZERA
4 ore
Numeri raddoppiati in una settimana
Tra il 12 e il 18 ottobre sono state annunciate 19'478 nuove infezioni. La settimana prima erano 8749.
SVIZZERA
5 ore
Un bollettino giornaliero simile a quello di ieri
Nel nostro Paese sono stati effettuati 26'537 tamponi in un giorno. Il 19,8% ha dato esito positivo.
SVIZZERA
5 ore
Qual è l'impatto del virus sul personale sanitario?
Amnesty International chieda che venga effettuata un indagine. Nel mondo 7'000 professionisti hanno pagato con la salute
SVIZZERA
6 ore
Quasi il 20% degli occupati lascia il proprio impiego
I dati raccolti tra il 2018 e il 2019 mostrano che sono soprattutto i giovani a cambiare lavoro
GERMANIA / SVIZZERA
6 ore
La Germania mette l'intera Svizzera sulla "lista nera"
Anche l'Austria, la Polonia e l'Irlanda sono diventate zone a rischio, secondo il Robert Koch Institut
SVIZZERA / STATI UNITI
7 ore
Una terapia orale per curare (e prevenire) il Covid
La cura (AT-527) è attualmente in fase 2 di sviluppo. La fase 3 dei trial inizierà nel primo trimestre 2021
SVIZZERA
8 ore
Sika: in calo le vendite e la redditività
L'utile netto ha però superato le previsioni degli analisti
SVIZZERA
8 ore
Coronavirus: prolungato l'obbligo di servizio in protezione civile
I militi dovranno prestare servizio per 14 anni, invece che 12, per avere personale sufficiente a combattere la pandemia
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile