Keystone
VAUD
08.09.20 - 21:400

Bocciato il ricorso di Caster Semenya contro l'Associazione internazionale di atletica

Il Tribunale federale ha confermato quando stabilito dal TAS in merito ai livelli di testosterone nelle atlete

LOSANNA - Il ricorso della sudafricana Caster Semenya contro il regolamento dell'associazione internazionale di atletica relativo ai livelli di testosterone nelle atlete è stato bocciato dal Tribunale federale (TF), che conferma la decisione del Tribunale arbitrale dello sport (TAS).

Nell'aprile 2018, l'Associazione internazionale delle federazioni di atletica (IAAF, dal 2019 denominata World Athletics) ha emanato il Regolamento DSD, che stabilisce le norme di qualificazione nella categoria femminile per gli atleti con differenze di sviluppo sessuale. L'obiettivo era quello di stabilire le condizioni per la partecipazione a gare di mezzofondo di donne con livelli di testosterone corrispondenti a quelli degli uomini a causa della mutazione genetica 46 XY DSD.

Medaglia d'oro negli 800 metri alle Olimpiadi di Londra del 2012 e di Rio nel 2016, tre volte campione del mondo in questa specialità, Semenya, ma anche la Federazione sudafricana di atletica (ASA), hanno presentato ricorso contro questo regolamento. Entrambe le richieste sono state respinte nel 2019 dal TAS, che ha sede a Losanna.

Quest'ultima corte ha riconosciuto che il Regolamento DSD si applica solo ad alcuni atleti. Tuttavia, ha ritenuto che questa differenziazione fosse necessaria, ragionevole e proporzionata per garantire l'integrità dell'atletica leggera femminile e per assicurare l'equità sportiva.

In una sentenza pubblicata oggi il TF, a cui si sono rivolti sia l'atleta che la sua federazione, indica che il TAS ha esaminato il caso in modo approfondito e che ha consultato un gran numero di esperti. Ricordando che il suo esame delle decisioni del tribunale sportivo è limitato dalla legge, la prima Corte di diritto civile del TF ritiene che la sentenza impugnata sia conforme ai principi essenziali e ampiamente riconosciuti dell'ordinamento giuridico.

La sportiva iperandrogina, in conflitto con World Athletics dal 2009, ha subito annunciato di prendere in considerazione tutti i mezzi giuridici internazionali e nazionali.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
BERNA
6 ore
«Chi è in quarantena dovrebbe poter fare jogging o camminare»
Avenir Suisse stima che negli ultimi mesi oltre 200.000 svizzeri siano stati costretti agli «arresti domiciliari».
ZURIGO
9 ore
Truffa del falso poliziotto, condannato un 34enne turco
Al termine della pena, l'uomo sarà espulso dalla Svizzera per sette anni
TURGOVIA
11 ore
Stadler firma un contratto in Portogallo, fornirà 22 treni
L'accordo siglato con la società di trasporti pubblici Comboios de Portugal ha un valore di 170 milioni di franchi
SVIZZERA
12 ore
Dow cancella più di 100 posti di lavoro a Horgen
A molti dipendenti verrà offerto il trasferimento in un'altra sede, ha fatto sapere il produttore chimico Usa
BERNA
12 ore
Trovato un altro corpo senza vita a Interlaken
Le circostanze che hanno portato alla morte dell'uomo non sono state del tutto chiarite
ZURIGO
13 ore
Quasi mille nuovi casi di coronavirus in 24 ore
Complessivamente sono 99 le persone ricoverate in ospedale.
VALLESE
14 ore
Trovato morto in fabbrica
È stata avviata un'inchiesta su un incidente sul lavoro avvenuto lunedì in un'azienda vallesana
SVIZZERA
15 ore
Cervi contro le auto: 50 milioni di danni
Gli incidenti con animali selvatici in Svizzera costano cari alle assicurazioni. I dati di Axa
SVIZZERA
15 ore
«Senza risultati, mercoledì prossimo misure ancora più severe»
«La situazione si sta degradando rapidamente e bisogna dirlo in modo chiaro», ha detto Alain Berset davanti alla stampa.
SVIZZERA
15 ore
Premi di cassa malati, il Governo presenta la sua soluzione
Per il Consiglio federale l'iniziativa "per premi meno onerosi" non tiene conto dei costi, ma solo dei sussidi.
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile