Polizia cantonale San Gallo
SAN GALLO
09.09.20 - 09:260
Aggiornamento : 10:16

Bambino caduto in un pozzo: un passante l'aveva lasciato aperto

Inizialmente si pensava a un incidente causato dal maltempo.

Le condizioni del piccolo sono ora stabili.

WIL - Era il 30 agosto, quando un bambino di quattro anni era finito in un tombino a Wil, nel canton San Gallo. L'intervento dei pompieri aveva permesso di estrarre il piccolo attraverso un'altra apertura. 

L'incidente, lo ricordiamo, era avvenuto nel maneggio Weierwise, luogo soggetto ad allagamenti in caso di forti piogge. Ecco perché era stato costruito un pozzo per scaricare l'acqua a valle. Quel giorno l'acqua era alta, e il tombino non era visibile. 

Inizialmente si pensava che il pozzo fosse stato scoperchiato dal maltempo, ma le indagini indicano che i fatti si sono svolti diversamente. Stando alla procura di San Gallo, un passante avrebbe spostato e pulito il coperchio quel pomeriggio, con l'intenzione di far defluire meglio le acque, senza poi rimetterlo al suo posto. La persona è stata identificata, ha dichiarato la portavoce a 20 Minuten. Nei suoi confronti è stato aperto un procedimento per lesioni personali gravi dovute a negligenza. 

Le condizioni del piccolo, inizialmente considerate critiche, sono ora stabili. 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
1 ora
Covid-19: 2'560 casi nel weekend svizzero
Sono 16 i decessi registrati da venerdì a causa del virus.
SVIZZERA
2 ore
Posta «affidabile» nel 2020: i mesi più difficili, però, non sono stati nemmeno conteggiati
In primavera e in autunno Berna aveva dispensato il Gigante giallo dai vincoli, per garantire i servizi indispensabili.
ARGOVIA
2 ore
Cadavere trovato un anno fa in una grotta: «Fu omicidio»
Il corpo, ritrovato senza vita il 5 aprile 2020 vicino a Brügg, apparteneva a un 24enne zurighese scomparso nel 2019.
SVIZZERA
3 ore
Una pandemia di donne arrabbiate
In Svizzera il Covid ha colpito l'occupazione femminile. Ma le relazioni coniugali ne hanno beneficiato
SVIZZERA
4 ore
«Vogliono zittire la scienza»
I Verdi lanciano un appello in difesa della task-force Covid
SVIZZERA
4 ore
Sunrise e UPC mantengono i nomi, e ora regalano abbonamenti e laptop
Sunrise e UPC hanno deciso di non eliminare i propri marchi nonostante la fusione. Offerte, vantaggi e regali
SVIZZERA
6 ore
L'immagine della Svizzera «scalfita» dalla pandemia
Lo sostiene Nicolas Bideau, direttore di Presenza Svizzera. Ma aggiunge che il paese è equipaggiato per questa sfida
SVIZZERA
6 ore
La crisi del cioccolato svizzero
La produzione è in calo. E anche noi ne mangiamo meno: per la prima volta dal 1982 consumi sotto i 10 chili a testa
SVIZZERA
6 ore
Bene cibo e hi-tech, male il resto
Il commercio al dettaglio ha sofferto nel mese di gennaio, con alcune eccezioni. I dati dell'UST
SVIZZERA
6 ore
Anche i giocattoli colpiti dalla crisi del coronavirus
Nel 2020 Franz Carl Weber ha perso 2 milioni di franchi. È però stato registrato un aumento delle vendite online
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile