Keystone
SAN GALLO
07.09.20 - 17:270

Incidente di canyoning, proseguono le ricerche del disperso

Le operazioni sono rese difficili dalle forti piogge cadute negli ultimi giorni

Proseguono le ricerche per ritrovare l'uomo ancora disperso dopo l'incidente di canyoning che è costato la vita a quattro turisti spagnoli il 12 agosto scorso nei pressi di Vättis (SG). Le operazioni in un terreno montuoso si sono rivelate molto difficili.

I quattro spagnoli, di 30, 33, 38 e 48 anni d'età, stavano facendo una discesa di canyoning senza guida. Erano considerati esperti di torrentismo e provenivano tutti dalla regione della Navarra, nel nord della Spagna.

Pattuglie di polizia sostenute da specialisti continuano le ricerche tra le gole del Parlitobel e il piccolo bacino idrico di Gigerwald, ha indicato oggi la polizia cantonale sangallese. Le operazioni sono rese difficili in particolare dalle forti piogge degli ultimi giorni che hanno continuamente modificato il terreno.

Elicotteri, sommozzatori, cani specializzati nella ricerca di cadaveri e metal detector sono stati utilizzati per ritrovare il corpo della persona ancora dispersa.

La polizia sangallese è in stretto contatto con i parenti delle vittime nonché con l'ambasciata di Spagna in Svizzera. Su loro richiesta, un team di soccorritori spagnoli parteciperà prossimamente a un'operazione di ricerca.

Tre cadaveri erano stati rinvenuti alla confluenza del bacino idrico del Gigerwald nella notte successiva all'incidente, dopo che i torrentisti erano stati travolti dalle masse d'acqua e rocce perché sorpresi da un forte temporale. Il quarto è tuttora dato per disperso, ma ormai non c'è più speranza di trovarlo in vita.

Il 12 agosto scorso, i servizi meteorologici avevano segnalato il rischio di forti piogge: nella zona dell'incidente, a sud di Vättis, nel comune di Pfäfers (SG), sono caduti fra 25 e 30 litri d'acqua per metro quadrato a partire dalle 18.15, secondo i dati forniti dalla polizia. Secondo SRF Meteo, il temporale aveva raggiunto il livello di pericolo 2 su 3.
 
 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
BASILEA
2 ore
Il controllore omicida è al sicuro a Hong Kong
Karim Ouali ha fatto perdere le sue tracce nel 2011. Ora la Cina non vuole estradarlo
GRIGIONI
4 ore
«Vogliamo che venga finalmente rinchiuso»
Nel 2017 il frontale costato la vita a una 27enne. Condannato, l'automobilista non aveva accettato la sentenza
FOTOGALLERY
VAUD
6 ore
Tonnellate di spazzatura disseminate sull'A1
Un incidente avvenuto stamattina ha causato la chiusura dell'autostrada fra Nyon e Gland fino alle 18.
BERNA
8 ore
«I contagi continueranno ad aumentare»
Patrick Mathys in merito alla pandemia: «Solo in due cantoni il tasso di riproduzione è ancora sotto l'1»
SVIZZERA
8 ore
Covid, 1'491 casi e 9 decessi in Svizzera
In diminuzione i pazienti ricoverati in cure intense a causa del virus, che occupano ora l'11,6% dei posti letto.
SVIZZERA
9 ore
La Svizzera è sempre più calda
Temperature superiori ai 25 gradi per 80 giorni sul Ticino meridionale, e tra 40 e 60 giorni sull'Altopiano
SVIZZERA
9 ore
Via libera alla terza dose
L'ok di Swissmedic alla somministrazione in Svizzera per i preparati Moderna e Pfizer/BioNTech
SVIZZERA
10 ore
"Svizzero" per errore, non ha più diritto alla nazionalità
Il Tribunale federale ha respinto il ricorso di un giovane che a torto e a lungo è stato considerato cittadino elvetico.
SVIZZERA
11 ore
Il Covid ha dimezzato l'uso dei trasporti pubblici
All'inizio del 2021 si percorreva una media di 3,6 chilometri al giorno, il 52% in meno rispetto all'anno precedente
SVIZZERA
11 ore
La ripresa turistica è legata a vaccino e pubblicità
L'esempio degli Emirati Arabi Uniti, dove con l'85% degli over 12 vaccinati si torna a viaggiare... anche in Svizzera
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile