ARCHIVIO KEYSTONE
È stato calpestato a morte l'elefantino nato ieri allo zoo di Zurigo.
ZURIGO
20.08.20 - 14:400

L'elefantino nato allo Zoo di Zurigo è morto dopo essere stato calpestato dagli altri esemplari

A riferirlo è stato lo stesso parco zoologico

ZURIGO - Allo zoo di Zurigo, un altro elefantino è morto poco dopo la nascita. La mamma Omysha aveva partorito ieri sera, e il piccolo è poi stato calpestato dagli altri elefanti.

Non si sa cosa abbia scatenato tale reazione, riferisce oggi lo stesso parco zoologico. La nascita di ieri sera era stata del tutto normale, ha detto ai media il nuovo direttore dello zoo Severin Dressen. Anche il comportamento del gruppo era stato normale all'inizio. Gli altri elefanti si sono chinati verso il neonato per cercare di farlo alzare, come è usuale anche in natura.

«A noi esseri umani può sembrare rozzo, ma fa parte del comportamento naturale», ha precisato Dressen. Poi, però, si è creata una dinamica nel branco in cui il piccolo elefante è stato calpestato a morte. «Non sappiamo cosa abbia causato questa reazione».

Già in aprile un elefante appena nato era morto allo zoo di Zurigo. Aveva ferite alla testa, ma non è stato possibile ricostruire con certezza come e perché il piccolo abbia riportato le lesioni.

Per contro, un terzo piccolo elefante, nato in febbraio, è in buona salute. È un maschio a cui è stato dato il nome di "Umesh".

Per il nuovo direttore dello zoo oggi è stata a seconda conferenza stampa in cui ha dovuto dare una brutta notizia. Solo pochi giorni dopo l'inizio ufficiale del suo incarico, in luglio, una custode degli animali è stata attaccata e uccisa da una tigre dell'Amur. L'indagine su questo incidente è ancora in corso.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
30 min
Ingresso in Svizzera solo con test (o certificato)?
Ecco cosa potrebbe decidere il Consiglio federale nella sua seduta di domani
SVIZZERA
2 ore
Aumentano i vaccinati "riluttanti"
Nei Cantoni rurali il tasso di vaccinazione è più basso. Ma sembra che l'obbligo del pass nei bar stia cambiando le cose
BERNA
2 ore
No Pass: migliaia in piazza a Berna e Bienne
Ancora manifestazioni questa sera contro le nuove misure introdotte dal Consiglio Federale
SVIZZERA
7 ore
La terza dose sotto la lente di Swissmedic
L'Istituto svizzero per gli agenti terapeutici sta valutando i dati clinici, «in termini di sicurezza ed efficacia»
ARGOVIA
7 ore
La 26enne ha ucciso il fratello, poi si è tolta la vita
La Polizia cantonale ha fornito nuovi dettagli sui due corpi trovati martedì mattina a Frick.
SVIZZERA
8 ore
Siamo il paese più caro d'Europa
Il nostro costo della vita è del 51% superiore a quello della Germania.
SVIZZERA
9 ore
I test potrebbero rimanere gratuiti
Il maggior partito svizzero lancia una mozione volta a mantenere il costo dei test a carico dello Stato.
SVIZZERA
10 ore
Nessun decesso nelle ultime ventiquattro ore
Altre 61 persone hanno dovuto ricorrere a un ricovero. Le cure intense accolgono ora il 30,9% di pazienti Covid
SVIZZERA
10 ore
Col tunnel di base del Ceneri, più merci prendono il treno
Lungo la linea del San Gottardo la quota è aumentata, anche rispetto al 2019
SVIZZERA
11 ore
La nuova ondata sembra aver perso slancio
Rispetto alla precedente, le nuove infezioni da coronavirus sono rimaste stabili. Così come le persone decedute.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile