Ralph Hirt portavoce della polizia cantonale di Zurigo
ZURIGO
17.08.20 - 11:330
Aggiornamento : 15:35

Due 15enni morti: «Non escludiamo il delitto, ma non è la prima ipotesi»

Trovati morti in casa: si tratta di un ragazzino e una ragazzina di 15 anni

ZURIGO - «Non escludiamo la possibilità di un delitto, anche se non è l’ipotesi principale». Si è espresso così Ralph Hirt portavoce della polizia cantonale di Zurigo in merito al ritrovamento di due quindicenni in un appartamento a Zollikerberg, nel canton Zurigo. Nel corso della mattinata si è appreso che si tratta di un ragazzino e di una ragazzina di 15 anni. A lanciare l’allarme è stato un amico che viveva nello stesso appartamento, un ragazzo di 18 anni. 

«Ci ha chiamato alla centrale di polizia e ci ha raccontato che si trovava in casa assieme ai due amici, e che entrambi erano privi di vita» ha spiegato Ralph Hirt ai microfoni di 20 Minuten.

Immediatamente è partita una pattuglia della polizia, e una volta che gli agenti sono entrati nell’appartamento non hanno potuto far altro che confermare il decesso dei due giovani.

Cosa abbia causato la morte non è ancora noto. Gli inquirenti non escludono nessuna tesi, neanche quella dell’uso di sostanze stupefacenti, e nemmeno la tesi di un omicidio, anche se al momento questa non sembra essere la pista più probabile. «Stiamo valutando tutte le ipotesi, ma al momento non possiamo stabilire con esattezza cosa sia successo. Stiamo raccogliendo tutti gli indizi, contattando amici, conoscenti per poter stabilire con esattezza la causa della morte dei due ragazzini».

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
50 min
Coronavirus, il 4% delle varianti analizzate corrisponde a Omicron
Si tratta dei dati relativi ai virus sequenziati nel corso dell'ultima settimana
ZURIGO
2 ore
Sedici anni di prigione per aver ucciso la fidanzata
I fatti sono avvenuti nel 2020 a Hombrechtikon, nel Canton Zurigo. Riconosciuto colpevole un 48enne polacco
SVIZZERA
2 ore
Obbligo di vaccinazione per gli equipaggi Edelweiss
Seguendo l'esempio di Swiss, ai dipendenti è stato dato tempo fino al 2022 per farsi vaccinare
FOTO
SVIZZERA
3 ore
La capsula futuristica dove si può morire da soli potrebbe presto arrivare in Svizzera
Ne è certa Exit International. Il dispositivo, che funziona senza farmaci, si può fare anche con una stampante 3D
SVIZZERA
5 ore
«Abbiamo toccato il record di casi da inizio pandemia»
Alta tensione nelle strutture ospedaliere: il Consiglio federale mette migliaia di militi a disposizione dei Cantoni.
SVIZZERA
5 ore
In Svizzera 9'571 nuovi contagi e 28 decessi in ventiquattro ore
Le unità di terapia intensiva sono piene all'80%. Il 31% dei letti è occupato da pazienti Covid
SVIZZERA
6 ore
Anziani, vaccinatevi!
È l'appello del Consiglio svizzero degli anziani
SVIZZERA
9 ore
Lunga vita alla radio FM
Una mozione chiede la disattivazione solo quando DAB e radio web avranno raggiunto una quota di mercato del 90%
SVIZZERA
12 ore
Il "certificato" sulla bocca di tutti
Si tratta del termine più significativo dell'anno elvetico. Al secondo posto "urgenza", seguita da "exploit"
Berna
23 ore
Test gratuiti: sì, ma non tutti
Il Consiglio degli Stati vuole escludere antigenici rapidi per uso personale e sierologici non ordinati dal cantone
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile