Keystone
SVIZZERA
02.08.20 - 12:140
Aggiornamento : 14:47

Coronavirus: in Svizzera 138 nuovi contagi

Sei nuove ospedalizzazioni. Gli ultimi dati diffusi dall'Ufficio federale della sanità pubblica

Il numero di test effettuati dall'inizio dell'emergenza ha superato quota 800mila. Il numero di contagi complessivi da febbraio sale a 35'550.

BERNA - Altri 138 casi di contagio da coronavirus confermati, con 6 nuove ospedalizzazioni e nessun decesso. Sono questi i dati dell'evoluzione della pandemia nelle ultime 24 ore, diffusi dall'Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP).

Nel complesso, dall'inizio dell'emergenza in Svizzera e Liechtenstein, si raggiungono così i 35'550 contagi confermati. I decessi legati al Covid-19 restano invece 1'707.

Il numero complessivo di tamponi effettuati ha superato la soglia degli 800mila (totale 801'742), dei quali 3'809 sono stati registrati nelle ultime 24 ore. La percentuale di test positivi - ricordando, come precisa l'UFSP, che diversi test possono riguardare la stessa persona - è del 5.3%.

Per quanto concerne la situazione delle quarantene, attualmente risultano 1'041 persone in isolamento e altri 2'877 loro contatti in quarantena. A questi vanno aggiunte inoltre le 12'388 persone in regime di auto-quarantena dopo il loro rientro in Svizzera.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
F/A-18 5 mesi fa su tio
Visto che il numero di persone trovate positive ogni giorno è irrisorio se rapportato al numero di abitanti e visto che più nessuno ha decorsi tragici, anzi, la maggior parte non sa neanche di essere positiva, di cosa cavolo ci preoccupiamo.
Tommaso Devivo 5 mesi fa su fb
Ma nessun morto...
Michele Ledda 5 mesi fa su fb
Ci stanno cucinando per bene, cosicché come uscirà il vaccino saremo ben cotti
Evry 5 mesi fa su tio
Si deve dire quanti casi in quale Cantone, altrimenti è solo un blabla. grazie
Heinz 5 mesi fa su tio
Perché non dicono i numeri una volta a settimana? Giorno x giorno sa di lotteria e eventi occasionali come un giorno di festa o un focolaio scoperto in un particolare giorno danno una percezione sbagliata.
Marco Fraschina 5 mesi fa su fb
Il cockdown arriva
Kiko Gozzi 5 mesi fa su fb
Come mai cosi' tanti contagi in Svizzera Interna, o francese mentre in Ticino visto che siamo aperti da tempo ed abbiamo turisti e molti non mettono nessuna mascherina, molti meno? Piu' tamponi + contagi trovati, poi che questi contagi ci portino ad una situazione come marzo, è tutto da verificare, comunque anche oggi bella giornata calda, e vita.Non sono un negazionista, ma nemmeno cosi' pessimista.
Garssia Mira 5 mesi fa su fb
Kiko Gozzi penso che il numero di infetti si stia nascondendo, perché è la stagione..🙂
Pamela Crivelli 5 mesi fa su fb
Xche qua la maggior parte delle persone è più responsabile, e x i turisti gli si fanno rispettare le regole nel limite del possibile
Pierpaolo Lai 5 mesi fa su fb
Kiko Gozzi perchè hanno fatto da sempre gli spavaldi e hanno sottovalutato il problema....😉
Gesualdi Therese 5 mesi fa su fb
Kiko Gozzi perché in ticino siamo piu coscienti e responsabili. In ch-interna la maggior parte sono ignoranti e "me ne fregisti."
Vera Benedicta Viligiardi Diwedi 5 mesi fa su fb
Gesualdi Therese
Sissy Titti 5 mesi fa su fb
Vero noi abbiamo chiuso tutto e siamo stati attenti loro invece ci ridevano dietro e non volevano le restirizioni oggi la stanno pagando
Giulia Rizzi 5 mesi fa su fb
fatemi capire, nell'articolo dice . La percentuale di test positivi - ricordando, come precisa l'UFSP, che diversi test possono riguardare la stessa persona - è del 5.3, cio' vuol dire che se uno ripete il test 10 volte contanto 10 positivi mentre e' la stessa persona???
Joseph Cziczo 5 mesi fa su fb
L'articolo dato che è incompleto si riferisce a tutti i test fatti da marzo, quindi una media. All'inizio venivano fatti un doppio tampone a chi aveva il virus e uno per vedere se era guarito. Da qualche mese hanno scoperto che se anche uno era guarito e gli facevano il tampone poteva risultare ancora positivo, adesso non te lo fanno più.
Giulia Rizzi 5 mesi fa su fb
Joseph Cziczo in Italia fanno ancora così sicuro che in Svizzera no?
Joseph Cziczo 5 mesi fa su fb
Giulia Rizzi Si lo saputo tramite una amica di mia moglie che glielo ha detto Merlani (circa 20 giorni fa), in più, e questo mi ha fatto un po' rabbrividire, che chi prende il Covid dopo due mesi gli anticorpi praticamente spariscono e quindi rischi di infettarti ed ammalarti nuovamente. È per quello che si è sentito parlare di gente che dopo un mese che aveva preso il covid risultava positivo anche se non aveva più sintomi.
Laura Bernasconi 5 mesi fa su fb
Giulia Rizzi esatto 😂😂😂 come taroccare i dati, eccovi serviti.
Anna Rota-Biadici 5 mesi fa su fb
Giulia Rizzi in Ticino già in marzo/aprile a chi era malato e positivo ma non grave da dover andare in ospedale non gli si faceva nessun test finale per vedere se fosse guarito. Conosco alcuni casi in zone diverse del Cantone
Joseph Cziczo 5 mesi fa su fb
Anna Rota-Biadici Infatti in Ticino a differenza di molti altri cantoni non lo facevano da fine marzo, poiché si erano accorti che i test potevano darti che eri ancora positivo anche se eri guarito e non contagioso. I primi tamponi non erano così attendibili come questi di adesso.
Vanessa Neves 5 mesi fa su fb
Alessandro Gottardi
Gabriele Laurianti 5 mesi fa su fb
Ora si che ci caghiamo sotto ahaha
Alessandro Ferrari 5 mesi fa su fb
Grazie ad assemblamenti ed altro...mancanza distanze ecc....ecco risultato...🙈🙈🙈🙈🙈🙈
Fabrizio Nicolucci 5 mesi fa su fb
Tutta colpa dell'Ikea.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
5 ore
«In una crisi, i ricchi non valgono di più»
Immunizzato nonostante non soddisfacesse i criteri: fa discutere il caso del miliardario Johann Rupert
VAUD
8 ore
Focolaio in un albergo vodese
È stato scoperto in una struttura di Villars-Gryon: tredici dipendenti sono risultati positivi al coronavirus
SVIZZERA
9 ore
Scuola reclute azzoppata dall'obbligo di telelavoro
I problemi riscontrati questa settimana sarebbero dovuti al sovraccarico del sistema informatico gestito da Ruag.
SVIZZERA
9 ore
FFP2, chirurgiche, in tessuto: quale scegliere?
Come indossare correttamente la mascherina? E per quanto tempo? Qual è la più efficace?
SVIZZERA
10 ore
Da domani i dati cantonali sul numero di vaccinati
Dovevano già essere disponibili da qualche giorno, ma ci sono stati alcuni problemi tecnici
ZURIGO
10 ore
A Zurigo mascherine obbligatorie dalla quarta elementare
Nelle scuole secondarie, il numero di allievi presenti in aula sarà inoltre dimezzato.
SVIZZERA
11 ore
Le conseguenze della seconda ondata: depressione raddoppiata
La Task Force Covid-19 parla di sintomi depressivi gravi nel 18% degli intervistati e cerca soluzioni
SVIZZERA
14 ore
Dieci giorni di quarantena sono troppi: ecco le tre proposte
Le misure sono in consultazione presso i Cantoni fino a venerdì
SVIZZERA
14 ore
Chi esporta è un po' più ottimista, ora
Le piccole e medie imprese orientate verso l'estero guardano con moderata fiducia a questo primo semestre
SVIZZERA
15 ore
In Svizzera i nuovi casi sono 2'205, i decessi 47
Nelle ultime 24 ore 28'094 persone si sono sottoposte al tampone: il 7,8% è risultato positivo al Covid-19.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile