Immobili
Veicoli
Keystone - foto d'archivio
FRIBURGO
14.07.20 - 16:370
Aggiornamento : 20:49

Senza mascherina sul bus, quattro ragazzini creano il caos

Gli agenti sono intervenuti per un controllo, ma un 15enne che passava di lì si è scagliato contro l'autista.

«Durante l’intervento diverse persone si sono unite nel manifestare ostilità contro la polizia» precisano le autorità.

BULLE - Due agenti feriti e quattro giovanissimi fermati. Si è concluso in questo modo l’intervento di polizia avvenuto ieri, nel primo pomeriggio, a Bulle. All’origine di quanto accaduto c’è una persona che non indossava la mascherina sul bus, nonostante l’obbligo.

La polizia è stata allertata alle 13.45 dall’azienda dei trasporti pubblici che segnalava la presenza sul bus - fermo nei pressi della stazione ferroviaria - di due persone che “causavano problemi”. Gli agenti hanno raggiunto il mezzo pubblico per effettuare il controllo. In quel momento - riferisce la polizia cantonale - passava un 15enne che vedendo la situazione ha iniziato a insultare i poliziotti.

Dalle parole è presto passato ai fatti, scagliandosi fisicamente contro l’autista del bus. A quel punto sono intervenuti gli agenti - un uomo e una donna - che sono stati colpiti a loro volta. Le autorità precisano che «durante l’intervento, diverse persone si sono unite nel manifestare ostilità contro la polizia».

Quattro persone sono state fermate, tutte giovanissime: 14, 15, 16 e 18 anni. Il più giovane proprio per aver ostacolato l’operazione degli agenti.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
VALLESE
4 ore
Caduta fatale a Zermatt
Uno sciatore spagnolo di 46 anni ha perso la vita ieri pomeriggio sul comprensorio vallesano.
SVIZZERA
4 ore
Oltre 87mila contagi e 35 decessi nel weekend svizzero
In salita i pazienti ricoverati a causa del virus, che occupano ora l'8,3% dei posti letto complessivi.
SVIZZERA
9 ore
I dati di migliaia di clienti Swiss Pass liberamente accessibili
A inizio gennaio è stata scoperta una falla di sicurezza nella piattaforma per la vendita dei biglietti
ZURIGO
9 ore
Da certificato Covid a documento per controllarti?
Alain Berset attende con ansia la fine del suo utilizzo, che potrebbe arrivare per marzo.
SVIZZERA
9 ore
In Svizzera la vaccinazione dei bambini stenta a decollare
La quota nazionale è del 5,2%. L'adesione più alta si registra a Basilea Campagna e Basilea Città
SVIZZERA
10 ore
L'esercito distribuisce mascherine scadenti?
Giacciono da mesi nei magazzini militari. E vengono vendute ai Cantoni a prezzo simbolico. È polemica
SVIZZERA
11 ore
Prova sirene alle porte, ecco quando non dovrete spaventarvi
Il test, essenziale per verificare il loro corretto funzionamento in caso di emergenza, avrà luogo mercoledì 2 febbraio.
SVIZZERA
13 ore
Aiuto ai media: si profila un classico Röstigraben
In Romandia le misure di sostegno statale sono viste meglio rispetto alla Svizzera tedesca
SVIZZERA / RUSSIA
21 ore
Il conflitto russo-ucraino, un rischio anche per la Svizzera
L'Europa (e anche il nostro paese) potrebbero restare senza il gas proveniente dalla Russia. Ecco gli scenari
SVIZZERA
23 ore
Liberi tutti già il mese prossimo?
Associazioni di categoria e alcuni politici chiederanno la revoca delle restrizioni in vigore già il prossimo mese.
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile