Keystone - foto d'archivio
FRIBURGO
14.07.20 - 16:370
Aggiornamento : 20:49

Senza mascherina sul bus, quattro ragazzini creano il caos

Gli agenti sono intervenuti per un controllo, ma un 15enne che passava di lì si è scagliato contro l'autista.

«Durante l’intervento diverse persone si sono unite nel manifestare ostilità contro la polizia» precisano le autorità.

BULLE - Due agenti feriti e quattro giovanissimi fermati. Si è concluso in questo modo l’intervento di polizia avvenuto ieri, nel primo pomeriggio, a Bulle. All’origine di quanto accaduto c’è una persona che non indossava la mascherina sul bus, nonostante l’obbligo.

La polizia è stata allertata alle 13.45 dall’azienda dei trasporti pubblici che segnalava la presenza sul bus - fermo nei pressi della stazione ferroviaria - di due persone che “causavano problemi”. Gli agenti hanno raggiunto il mezzo pubblico per effettuare il controllo. In quel momento - riferisce la polizia cantonale - passava un 15enne che vedendo la situazione ha iniziato a insultare i poliziotti.

Dalle parole è presto passato ai fatti, scagliandosi fisicamente contro l’autista del bus. A quel punto sono intervenuti gli agenti - un uomo e una donna - che sono stati colpiti a loro volta. Le autorità precisano che «durante l’intervento, diverse persone si sono unite nel manifestare ostilità contro la polizia».

Quattro persone sono state fermate, tutte giovanissime: 14, 15, 16 e 18 anni. Il più giovane proprio per aver ostacolato l’operazione degli agenti.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
8 ore
Un funzionario ha falsificato per nove anni dei moduli per gli aiuti statali
Oltre 1 milione di franchi è finito in modo ingiustificato a delle imprese private
LE FOTO
SVIZZERA
12 ore
Fermano il traffico, in nome del clima
Alcuni attivisti del gruppo "Extinction Rebellion" hanno bloccato i veicoli in diverse città elvetiche
SOLETTA
13 ore
Precipita un piccolo aereo, due vittime
Si tratterebbe di un 57enne e di un 49 enne, partiti da Grenchen
SVIZZERA
14 ore
«Gli svizzeri non sono abituati a un forte intervento del Governo»
Secondo il politologo Swen Hutter, è questo il motivo per cui si scende in piazza a protestare
FRIBURGO
14 ore
Sfreccia a 152 km/h sull'80, 19enne nei guai
La patente del giovane - che viaggiava con un mezzo noleggiato - è stata ritirata
IL VIDEO
ARGOVIA
16 ore
Manifestazione ad Aarau: poliziotto colpito con una testata
Ha avuto luogo nel pomeriggio un corteo contro le misure anti-Covid, ma non è stato autorizzato
SVIZZERA
17 ore
«Sì all'Ue, no all'accordo»
È la posizione dei vertici del Partito socialista. Il co-presidente Cédric Wermuth oggi ha lanciato un appello
FOTOGALLERY
ZUGO
18 ore
Festa grande (e feriti) in barba al Covid
Mega-assembramento di tifosi sull'Arenaplatz. Distanziamento, attenzione e mascherine? Nulla.
SVIZZERA
21 ore
Gli svizzeri scalpitano per il vaccino
Sette su dieci vogliono l'iniezione, e solo il 12 per cento sono contrari. La propensione «sta aumentando rapidamente»
SVIZZERA
22 ore
Soldati intossicati: «Si è disposti a tutto per riscaldarsi»
Secondo un ex granatiere, in ambiente militare sarebbe «molto diffuso» ricorrere all’aria calda di scarico del motore.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile