Polizia canton Vallese (archivio)
VALLESE
08.07.20 - 11:130
Aggiornamento : 13:21

Automobilista beccato a 104 km/h sul 50 a Monthey

Al conducente di 32 anni è stata ritirata immediatamente la patente e sequestrato il veicolo.

L'uomo è stato denunciato quale pirata della strada al Ministero Pubblico e rischia almeno un anno di prigione.

SION - Rischia grosso l'automobilista incappato martedì 7 luglio in un controllo radar a Monthey, mentre sfrecciava a 104 chilometri orari su una strada dove il limite è fissato a 50 km/h.

All'uomo, un macedone di 32 anni domiciliato nel Basso Vallese, la polizia cantonale vallesana ha immediatamente ritirato la patente e sequestrato l'automobile. Ma i provvedimenti nei suoi confronti non si fermano qui. Il 32enne è infatti stato condotto in centrale dove è stato interrogato alla presenza di un avvocato e in seguito denunciato quale pirata della strada al Ministero Pubblico.

L'uomo - oltre ad aver ricevuto una grossa multa e a non poter condurre un veicolo per minimo ventiquattro mesi - rischia ora di vedersi comminare una pena detentiva di almeno un anno.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
13 min
«Per i jihadisti la Svizzera resta un potenziale bersaglio di attacchi»
È quanto emerge, tra le altre cose, nel rapporto sulla sicurezza del Paese redatto dal SIC
SONDAGGIO
SVIZZERA
14 min
Turismo: un 2020 da dimenticare
Le previsioni del KOF parlano di 13 milioni di pernottamenti in meno
SVIZZERA
22 min
Vince un milione, ma si dimentica di ritirarlo
Lo sconosciuto aveva sbancato il Lotto lo scorso 25 aprile, ma non ha mai ritirato il premio che gli spettava.
SVIZZERA
36 min
Coronavirus: la gastronomia potrebbe perdere 100'000 posti di lavoro
È l'allarme lanciato oggi dal presidente di GastroSuisse. Si temono nuove restrizioni per il settore
GRIGIONI
1 ora
Massi sui binari: deraglia un treno della Ferrovia retica
L'incidente è avvenuto lunedì sera nei Grigioni. Ferito il macchinista
SVIZZERA
1 ora
Personale sanitario tra senso di responsabilità e frustrazione
Parlano tre infermiere della Svizzera tedesca attive nel settore: «Se potessimo, sciopereremmo».
SVIZZERA
1 ora
«Troppi interventi pubblici contro la crisi Covid»
È la critica mossa al Governo da Peter Grünenfelder, direttore di Avenir Suisse
SVIZZERA
2 ore
Crédit Agricole e HSBC France sanzionate dalla COMCO
La multa complessiva per i due istituti di credito è di circa 6,5 milioni di franchi
GLARONA
2 ore
La terra ha nuovamente tremato a Elm
Il Servizio sismico svizzero ha rilevato una magnitudo di 2.5 nella notte: «Chiaramente percepibile, ma senza danni».
SVIZZERA
3 ore
Le palestre in ansia: «Non siamo focolai»
Il settore è in tensione in attesa delle nuove misure e la Federazione svizzera dei centri fitness ha scritto a Berna
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile