keystone
ZURIGO
30.06.20 - 14:130
Aggiornamento : 16:16

Swiss offre 1000 franchi ai dipendenti per "mollare"

Chiunque si sia formato per diventare un assistente di volo avrebbe ricevuto l'offerta.

Ciò è stato fatto per permettere ai dipendenti di licenziarsi di propria iniziativa, in un periodo in cui vi è un'eccedenza di personale di bordo

ZURIGO - Swiss è attualmente costretta a tagliare posti di lavoro in modo massiccio. La compagnia aerea sta ora cercando di convincere i dipendenti a dimettersi di propria iniziativa.

Gli assistenti di volo in formazione ad esempio - stando al blog "Inside Paradeplatz" -, hanno ricevuto un'offerta: 1.000 franchi se lasciano spontaneamente. Secondo un addetto ai lavori (che chiede l'anonimato), chi ha ricevuto la proposta non è autorizzato a parlarne pubblicamente.

Contattato da 20 Minuten, l'insider aggiunge: «Se non si accetta l'accordo di cancellazione, il contratto continuerà a essere mantenuto». Sembra che Swiss voglia fare di tutto per evitare licenziamenti.

La compagnia aerea ha confessato che, quando si tratta di tagliare posti di lavoro, cerca di toccare i livelli più bassi. In altre parole, i dipendenti in formazione. Allo stato attuale, sono poche le speranze per i laureati senza esperienze di volo, che non hanno ancora completato la formazione, di poter far parte dell'equipaggio di cabina.

Nel settore delle compagnie aeree, l'anzianità è generalmente vista come una sorta di "protezione contro il licenziamento". A causa dell'attuale eccedenza, Swiss afferma inoltre che attualmente non saranno offerti posti in formazione.

Alle persone che accetteranno i 1'000 franchi vengono dati inoltre 36 mesi per poter usufruire del diritto di rientro. Non appena Swiss avrà nuovamente bisogno del personale di cabina, potrebbero essere richiamati per tornare al corso senza passare dalla selezione.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
VALLESE / CONFINE
1 ora
La preoccupazione affolla anche i treni dei frontalieri
Il caso segnalato riguarda i collegamenti regionali tra Domodossola e il Vallese
SVIZZERA
5 ore
Covid, nuovi giri di vite in diversi cantoni
Raduni ridotti a Soletta. Mascherine per i docenti a Berna per gli allievi delle medie in Vallese
BERNA
7 ore
Covid, Swiss Olympic: «Servono misure uniformi per lo sport»
In alcuni cantoni gli allenamenti e le gare si svolgono ancora, mentre altrove gli impianti sportivi sono già chiusi.
SVIZZERA
8 ore
Un utile da 15 miliardi per la Banca nazionale svizzera
L'istituto centrale ha approfittato della relativa quiete estiva per riprendersi dagli effetti del confinamento
BERNA
9 ore
Pandemia e anziani: «Scaricate SwissCovid»
L'invito del Consiglio Svizzero degli Anziani: «È essenziale essere registrati»
SVIZZERA
10 ore
«I numeri peggiorano di giorno in giorno»
Il Consigliere federale promette nuove misure: «Potrebbero restare a lungo, dobbiamo valutarle attentamente».
BERNA
10 ore
Bambino piccolo travolto e ucciso da un treno
Il bimbo era finito sulle rotaie a Münsingen ed è morto sul posto in seguito alle ferite riportate
SVIZZERA
10 ore
Il tira-e-molla di Berset
Mascherine all'aperto: il governo sta decidendo le misure da annunciare mercoledì. Il ministro della Sanità cede terreno
SVIZZERA
11 ore
Coronavirus: in Svizzera 17'440 casi, 259 ricoveri e 37 decessi nel weekend
Nelle ultime 72 ore sono stati effettuati 82'026 tamponi: il tasso di positività è del 21,3%
SVIZZERA
11 ore
La seconda ondata probabilmente non porterà con sé una crisi del lavoro
Secondo Adecco, potrebbe addirittura portare delle nuove opportunità: «Dimostra che l'home office funziona»
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile