Swiss offre 1000 franchi ai dipendenti per "mollare"
keystone
ZURIGO
30.06.20 - 14:130
Aggiornamento : 16:16

Swiss offre 1000 franchi ai dipendenti per "mollare"

Chiunque si sia formato per diventare un assistente di volo avrebbe ricevuto l'offerta.

Ciò è stato fatto per permettere ai dipendenti di licenziarsi di propria iniziativa, in un periodo in cui vi è un'eccedenza di personale di bordo

ZURIGO - Swiss è attualmente costretta a tagliare posti di lavoro in modo massiccio. La compagnia aerea sta ora cercando di convincere i dipendenti a dimettersi di propria iniziativa.

Gli assistenti di volo in formazione ad esempio - stando al blog "Inside Paradeplatz" -, hanno ricevuto un'offerta: 1.000 franchi se lasciano spontaneamente. Secondo un addetto ai lavori (che chiede l'anonimato), chi ha ricevuto la proposta non è autorizzato a parlarne pubblicamente.

Contattato da 20 Minuten, l'insider aggiunge: «Se non si accetta l'accordo di cancellazione, il contratto continuerà a essere mantenuto». Sembra che Swiss voglia fare di tutto per evitare licenziamenti.

La compagnia aerea ha confessato che, quando si tratta di tagliare posti di lavoro, cerca di toccare i livelli più bassi. In altre parole, i dipendenti in formazione. Allo stato attuale, sono poche le speranze per i laureati senza esperienze di volo, che non hanno ancora completato la formazione, di poter far parte dell'equipaggio di cabina.

Nel settore delle compagnie aeree, l'anzianità è generalmente vista come una sorta di "protezione contro il licenziamento". A causa dell'attuale eccedenza, Swiss afferma inoltre che attualmente non saranno offerti posti in formazione.

Alle persone che accetteranno i 1'000 franchi vengono dati inoltre 36 mesi per poter usufruire del diritto di rientro. Non appena Swiss avrà nuovamente bisogno del personale di cabina, potrebbero essere richiamati per tornare al corso senza passare dalla selezione.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
5 ore
Cresce la lista nera: dentro altri quattro Paesi
La disposizione segue il rilevamento della variante Omicron nelle rispettive nazioni.
SVIZZERA
5 ore
Minaccia Omicron, il Governo si ritrova d'urgenza
Dopo l'emergenza della nuova variante e il boom di casi, domani pomeriggio saranno discussi eventuali cambi di marcia.
SVIZZERA
9 ore
«Meglio Pfizer di Moderna per gli under 30»
Lo raccomandano l'UFSP e la Commissione federale per le vaccinazioni basandosi sulle dichiarazioni di miocardite.
SVIZZERA
9 ore
«La situazione è già critica, Omicron potrebbe peggiorarla»
Gli esperti della Confederazione hanno fatto il punto sulla situazione epidemiologica nel nostro Paese e non solo.
LUCERNA
9 ore
Lo spauracchio Omicron fa saltare le Universiadi
La competizione avrebbe dovuto aver luogo tra l'11 e il 21 dicembre. A Lucerna erano attesi atleti da cinquanta Paesi.
SVIZZERA
10 ore
La seconda volta di un'ecologista alla guida del Nazionale
La 34enne argoviese Irène Kälin è la nuova presidente della Camera bassa.
SVIZZERA
11 ore
Oltre 19mila contagi e 35 morti nel weekend svizzero
Salgono i pazienti Covid ricoverati in cure intense, che occupano ora il 25,4% dei posti letto.
FOTO
ARGOVIA
12 ore
Bancomat fatto esplodere e colpevoli in fuga
Altro furto a uno sportello automatico. Questa volta in canton Argovia.
FOTO
SVIZZERA
13 ore
Una bufera di neve investe la Svizzera
Temperature al ribasso e tanti disagi alla circolazione soprattutto in Svizzera tedesca.
GRIGIONI
15 ore
Test ripetuti nei Grigioni: i laboratori non ce la fanno più
Le autorità cantonali corrono ai ripari adeguando la misura nelle scuole e nelle aziende
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile