Polizia razzista, gravi accuse a Losanna
keystone
VAUD
24.06.20 - 12:020
Aggiornamento : 15:01

Polizia razzista, gravi accuse a Losanna

Dopo Francia e Stati Uniti, nell'occhio del ciclone finisce il corpo della capitale vodese

Diverse le testimonianze raccolte di presunte vittime. Le accuse vanno dall'abuso di potere, alla violenza fisica vera e propria.

LOSANNA - Il razzismo in seno ai corpi di polizia. Il tema è di quelli d'attualità, dopo la morte dell'afroamericano Floyd. E non sta risparmiando la Svizzera. Dopo manifestazioni contro il razzismo tenutesi in diverse città, arrivano le prime accuse nei confronti dei corpi rossocrociati. A rivelarlo è un sondaggio del "Tages-Anzeiger". 

Due impiegati di una struttura che si occupa di senzatetto, affermano di aver visto agenti brutalizzare regolarmente alcune persone di colore. Senza una ragione apparente. I testimoni asseriscono inoltre di aver notato molti abusi di potere. Passaporti strappati o denaro sequestrato sotto copertura e fatto sparire... «Mi è capitato di accompagnare delle persone al vicino posto di polizia, subito dopo una confisca - afferma Marina Ukaj, assistente sociale -. Non risultava nulla riguardo al sequestro». 

Il racconto dell'ex poliziotto - L'ex agente Andréas Janin si è dimesso nel 2016, disturbato da questo tipo di pratiche. Interrogato da diversi media, ha parlato di «pressioni» verso gli africani e di continui confronti con le scimmie bonobo. Ha ricordato controlli corporali, intimi, al solo scopo di umiliare. O strangolamenti fino allo svenimento. 

Casi penalmente perseguibili - Il portavoce della polizia di Losanna, Jean-Philippe Pittet, afferma di essere completamente all’oscuro di questa faccenda. «La polizia può confiscare denaro, ma deve rilasciare un documento che attesti il sequestro. Questi episodi, fossero veri, violano l'etica della polizia e sono penalmente perseguibili». 

Le vittime - Sono tre le testimonianze di presunte vittime di violenza da parte della polizia, raccolte dal collettivo Jean Dutoite e pubblicate sul quotidiano svizzero-tedesco. 

Uno dei soggetti interpellati sostiene di essere stato picchiato in uno scantinato della stazione di polizia. Un altro racconta di essere stato abbandonato in un bosco di notte, a dicembre, senza laptop, giacca o scarpe. Un terzo assicura di aver subito uno strangolamento, di essere svenuto e di aver ricevuto colpi al volto. Dopo una visita medica, avrebbe anche tentato di denunciare. Invano.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
4 min
Aumentano i vaccinati "riluttanti"
Nei Cantoni rurali il tasso di vaccinazione è più basso. Ma sembra che l'obbligo del pass nei bar stia cambiando le cose
BERNA
30 min
No Pass: migliaia in piazza a Berna e Bienne
Ancora manifestazioni questa sera contro le nuove misure introdotte dal Consiglio Federale
SVIZZERA
5 ore
La terza dose sotto la lente di Swissmedic
L'Istituto svizzero per gli agenti terapeutici sta valutando i dati clinici, «in termini di sicurezza ed efficacia»
ARGOVIA
5 ore
La 26enne ha ucciso il fratello, poi si è tolta la vita
La Polizia cantonale ha fornito nuovi dettagli sui due corpi trovati martedì mattina a Frick.
SVIZZERA
6 ore
Siamo il paese più caro d'Europa
Il nostro costo della vita è del 51% superiore a quello della Germania.
SVIZZERA
7 ore
I test potrebbero rimanere gratuiti
Il maggior partito svizzero lancia una mozione volta a mantenere il costo dei test a carico dello Stato.
SVIZZERA
8 ore
Nessun decesso nelle ultime ventiquattro ore
Altre 61 persone hanno dovuto ricorrere a un ricovero. Le cure intense accolgono ora il 30,9% di pazienti Covid
SVIZZERA
8 ore
Col tunnel di base del Ceneri, più merci prendono il treno
Lungo la linea del San Gottardo la quota è aumentata, anche rispetto al 2019
SVIZZERA
8 ore
La nuova ondata sembra aver perso slancio
Rispetto alla precedente, le nuove infezioni da coronavirus sono rimaste stabili. Così come le persone decedute.
SVIZZERA
10 ore
«Volevano mettere a tacere un testimone», due avvocati rischiano grosso
Pesanti accuse lanciate nei confronti di due avvocati attivi nel Canton Zurigo: il processo è in corso
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile