20 minutes
VAUD
23.06.20 - 23:030

La polizia interrompe una manifestazione non autorizzata a Losanna

Circa 200 persone che hanno preso parte al corteo sono state denunciate dalla polizia.

LOSANNA - La polizia ha interrotto questa sera a Losanna una manifestazione non autorizzata a favore del clima. Le forze dell'ordine hanno controllato l'identità di tutti partecipanti e ha denunciato circa 200 persone.

Attorno alle 17.30, un centinaio di manifestanti si sono riuniti nei Giardini del Palais de Beaulieu, prima dell'inizio di una seduta del Municipio. Dopo aver cantato e realizzato una prestazione artistica, sono stati invitati dalle forze dell'ordine a porre fine alla loro azione, si legge in una nota della polizia.

Raggiunti da altri manifestanti, hanno in seguito formato un corteo di circa 200 persone che si è diretto, a piedi e in bicicletta, verso la piazza Saint-François, poi all'avenue de la Gare.

In totale 204 persone sono state identificate e saranno denunciate per aver partecipato a una manifestazione non autorizzata e per disturbo alla tranquillità e all'ordine pubblico. Verso le 19.00 «dopo aver constatato scritte offensive sui mezzi di trasporto pubblici», la polizia ha deciso di bloccare il corteo «per evitare ulteriori disordini sulla strada».

La manifestazione è stata organizzata in seguito all'appello dell'associazione ambientalista Extinction Rebellion che chiede al comune di Losanna una «politica ambientale responsabile», ha indicato su Twitter.
 
 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
FOTO
SAN GALLO
6 ore
«Uccidere la propria figlia, come si può arrivare a questo?»
È un quartiere sotto choc quello che questo pomeriggio ha appreso del delitto compiuto da un padre di 54 anni.
VAUD / FRANCIA
6 ore
Uccise una prostituta, ora ha deciso di ricorrere
L'uomo era stato condannato a 30 anni di prigione per il brutale omicidio di una giovane rumena a Sullens.
SVIZZERA
12 ore
Epidemia di femminicidi in Svizzera: «I numeri parlano da soli»
I casi registrati nel 2021 sono ormai saliti a 23, in crescita significativa rispetto allo scorso anno.
SVIZZERA
12 ore
Migranti maltrattati: «Siamo intervenuti»
Sospesi 14 addetti alla sicurezza dei centri per richiedenti asilo. Ma per la Sem «sono casi circoscritti»
SAN GALLO
13 ore
Uccide la figlia e si toglie la vita
Un 54enne e una dodicenne sono stati trovati morti in un'abitazione di Rapperswil-Jona
SVIZZERA
14 ore
«Le accuse di tortura sono false e ingiustificate»
Secondo un'indagine esterna, i diritti dei richiedenti l'asilo nei centri federali vengono generalmente rispettati.
FOTO
BERNA
15 ore
«Un brivido mi scorre lungo la schiena»
Nella notte due bambini sono morti a Leuzigen a causa di un incendio.
SVIZZERA
15 ore
Nel weekend meno di 800 casi al giorno
Sono stati effettuati 63'205 tamponi. Il 3,7% è risultato positivo al coronavirus
SVIZZERA
16 ore
Pass o no? Sciatori nella nebbia
Certificato sì o no? Berna non ha ancora deciso. E gli operatori sciistici si infervorano
SAN GALLO
17 ore
«Il Consiglio federale ha tradito il paese»
Sotto la lente delle autorità le affermazioni che un granconsigliere UDC svittese ha fatto sabato a Rapperswil-Jona
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile