L'altra parte della Svizzera sott'acqua
Foto lettore 20 Minuten
SVIZZERA
17.06.20 - 12:380
Aggiornamento : 13:40

L'altra parte della Svizzera sott'acqua

Gran parte del nostro Paese è stato colpito da forti piogge. Soprattutto in Canton Berna la situazione è precaria.

A Sigriswil un ruscello è esondato e ha allagato gran parte del villaggio

SIGRISWIL - Le forti piogge cadute Oltralpe stanno provocano diversi allagamenti in alcune zone della Svizzera. La situazione nel Comune di Sigriswil, sul lago di Thun è precaria, come mostra il video di una lettrice di 20 Minuten. «Il centro del nucleo di Gunten è sott'acqua. Tutto è pieno di fango e legname», racconta la residente. Tronchi d'albero interi vanno infatti alla deriva attraverso il villaggio e verso il lago. La Seestrasse è parzialmente allagata e inaccessibile, anche a piedi non c'è modo di attraversarla.

Normalmente è un ruscello - Secondo la donna, ha piovuto molto dalle cinque di mattina in avanti. Poco dopo, quello che normalmente è un ruscello ha rotto gli argini, allagando le strade e alcune abitazioni. «Qui non è mai successo nulla di simile», assicura. I pompieri stanno lavorando per liberare il villaggio dall'acqua, che in alcune aree si sta già ritirando. «Dove non c'è più acqua, la devastazione è venuta alla luce», conclude la donna.

Cantine e garage allagati - Secondo Thomas Dreyer, comandante dei Pompieri di Sigriswil, le forti piogge hanno fatto esondare il locale ruscello e molti detriti sono stati trasportati nel villaggio. «Ora stiamo cercando di riportare l'acqua nel torrente», afferma. Dreyer prevede numerosi scantinati e garage allagati. Tuttavia, non vi è alcun rischio di alluvione.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
FOTO
SAN GALLO
3 ore
«Uccidere la propria figlia, come si può arrivare a questo?»
È un quartiere sotto choc quello che questo pomeriggio ha appreso del delitto compiuto da un padre di 54 anni.
VAUD / FRANCIA
3 ore
Uccise una prostituta, ora ha deciso di ricorrere
L'uomo era stato condannato a 30 anni di prigione per il brutale omicidio di una giovane rumena a Sullens.
SVIZZERA
8 ore
Epidemia di femminicidi in Svizzera: «I numeri parlano da soli»
I casi registrati nel 2021 sono ormai saliti a 23, in crescita significativa rispetto allo scorso anno.
SVIZZERA
9 ore
Migranti maltrattati: «Siamo intervenuti»
Sospesi 14 addetti alla sicurezza dei centri per richiedenti asilo. Ma per la Sem «sono casi circoscritti»
SAN GALLO
10 ore
Uccide la figlia e si toglie la vita
Un 54enne e una dodicenne sono stati trovati morti in un'abitazione di Rapperswil-Jona
SVIZZERA
11 ore
«Le accuse di tortura sono false e ingiustificate»
Secondo un'indagine esterna, i diritti dei richiedenti l'asilo nei centri federali vengono generalmente rispettati.
FOTO
BERNA
11 ore
«Un brivido mi scorre lungo la schiena»
Nella notte due bambini sono morti a Leuzigen a causa di un incendio.
SVIZZERA
12 ore
Nel weekend meno di 800 casi al giorno
Sono stati effettuati 63'205 tamponi. Il 3,7% è risultato positivo al coronavirus
SVIZZERA
13 ore
Pass o no? Sciatori nella nebbia
Certificato sì o no? Berna non ha ancora deciso. E gli operatori sciistici si infervorano
SAN GALLO
13 ore
«Il Consiglio federale ha tradito il paese»
Sotto la lente delle autorità le affermazioni che un granconsigliere UDC svittese ha fatto sabato a Rapperswil-Jona
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile