Immobili
Veicoli
Coronavirus: altri 20 casi, ma nessun morto
Ti Press
SVIZZERA
04.06.20 - 12:060
Aggiornamento : 13:49

Coronavirus: altri 20 casi, ma nessun morto

Dall'inizio dell'emergenza nel nostro Paese 30'913 persone sono state infettate. I decessi sono 1'660.

Nelle ultime 24 ore sono state ospedalizzate due persone

BERNA - Nelle ultime ventiquattro ore in Svizzera sono stati registrati 20 nuovi casi accertati, come rende noto oggi l'Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP). Il numero complessivo delle persone risultate positive al virus è salito a quota 30'913. Per il secondo giorno consecutivo il numero di contagi è dunque tornato sopra le dieci unità (ieri erano stati 19, il giorno prima solo tre). 

Decessi - Per quanto riguarda i decessi legati al Covid-19, oggi l'UFSP non ne segnala nessuno (ieri erano tre). Dall'inizio della pandemia, complessivamente ci sono state 1'660 vittime. Un dato, questo, che corrisponde a 19 morti per 100'000 abitanti. Dei deceduti, 58% erano uomini e 42% donne. La fascia d’età va da 0 a 108 anni, per un’età mediana di 84 anni. Il numero di morti per 100'000 abitanti è stato da 2 a 3 volte superiore tra gli uomini rispetto alle donne, a seconda dell'età. L'incidenza è molto bassa per le persone sotto i 60 anni di età, ed aumentata rapidamente con l'età, con un picco per le persone di 80 anni e più.

Test - In tutta la Svizzera i tamponi sinora eseguiti sono 409'450. Di questi il 9% è risultato positivo al nuovo coronavirus. «Più test, positivi o negativi, - precisano le autorità federali - possono essere fatti alla stessa persona». 

Ripartizione per fascia d'età - La fascia d’età dei casi finora confermati da test di laboratorio va da 0 a 108 anni, per un’età mediana di 52 anni (la metà dei casi ha un’età inferiore, l'altra metà un’età superiore a quest’età). Nel 46% dei casi si tratta di uomini, nel 54% di donne.

Ospedalizzazioni - Sinora sono 3'977 le persone ricoverate e risultate positive al Covid-19. Su 3'550 pazienti ospedalizzati con dati completi, l'86% aveva una o più malattie preesistenti rilevanti. Le patologie citate più frequentemente sono l'ipertensione arteriosa (52%), le malattie cardiovascolari (34%) e il diabete (23%). Tra le persone ricoverate in ospedale, i tre sintomi citati più frequentemente sono febbre (66%), tosse (63%) e problemi respiratori (41%). Il 46% dei casi aveva la polmonite.

La fascia d’età delle persone ospedalizzate va da 0 a 102 anni, per un’età mediana di 71 anni. Nel 60% dei casi si tratta di uomini, nel 40% di donne. Il numero di persone ricoverate in ospedale era più alto tra gli uomini che tra le donne, a tutte le età.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA / RUSSIA
5 ore
Il conflitto russo-ucraino, un rischio anche per la Svizzera
L'Europa (e anche il nostro paese) potrebbero restare senza il gas proveniente dalla Russia. Ecco gli scenari
SVIZZERA
7 ore
Liberi tutti già il mese prossimo?
Associazioni di categoria e alcuni politici chiederanno la revoca delle restrizioni in vigore già il prossimo mese.
SVIZZERA
17 ore
Boom di suicidi giovanili: «Abbiamo uno stato di emergenza»
Più 50%, rispetto al 2020, alla Clinica universitaria di psichiatria infantile e adolescenziale di Berna.
SVIZZERA
18 ore
Pierin Vincenz alla sbarra
Si aprirà martedì il processo all'ex Ceo di Raiffeisen
SVIZZERA
18 ore
SUV sulle nostre strade? Sempre più pericolosi
In caso di incidente incrementano il rischio di morte nell'auto più leggera del 50%.
SVIZZERA
19 ore
Con l'estate le restrizioni statali non serviranno più
L'ex membro della Task force Marcel Tanner spiega che sarà fondamentale puntare sulla responsabilità individuale
ZURIGO
20 ore
La polizia interrompe un raduno di auto modificate
Sette appassionati sono stati denunciati: le loro vetture presentavano modifiche non autorizzate
BERNA
1 gior
Morto schiacciato da un albero
L'uomo stava tagliando del legname in una zona boschiva.
SVIZZERA
1 gior
«Quasi nessun Omicron-contagiato in cure intense»
È ancora Delta, secondo quanto riportato da alcuni ospedali svizzeri, a causare i decorsi più gravi.
FOTO
BERNA
1 gior
"Libertà!" e bandiere svizzere nella capitale
La manifestazione, non autorizzata, è stata sorvegliata da vicino delle forze dell'ordine.
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile