Ti Press
SVIZZERA
02.06.20 - 12:140
Aggiornamento : 14:16

Nessun decesso e solo tre contagi

Il virus nel nostro Paese si diffonde sempre meno.

Il numero complessivo delle persone positive al Covid-19 è salito a quota 30'874. I morti restano 1'657

BERNA - Altro giorno con un numero di contagi limitato e al di sotto delle dieci unità. Nelle ultime ventiquattro ore in Svizzera sono infatti stati registrati tre nuovi casi accertati, come rende noto oggi l'Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP). Ieri - lo ricordiamo - i nuovi contagi erano 9. Il numero complessivo delle persone risultate positive al virus è salito a quota 30'874.

Per quanto riguarda i decessi legati al Covid-19, oggi l'UFSP non ne segnala nessuno (come ieri). Dall'inizio della pandemia, complessivamente ci sono state 1'657 vittime. Un dato, questo, che corrisponde a 19 morti per 100'000 abitanti. 

In tutta la Svizzera i tamponi sinora eseguiti sono 400'793. Di questi il 9% è risultato positivo al nuovo coronavirus. «Più test, positivi o negativi, - precisano le autorità federali - possono essere fatti alla stessa persona». 

Ospedalizzazioni - Sinora sono 3'973 le persone ricoverate e risultate positive al Covid-19. Su 3'546 pazienti ospedalizzati con dati completi, l'86% aveva una o più malattie preesistenti rilevanti. Le patologie citate più frequentemente sono l'ipertensione arteriosa (52%), le malattie cardiovascolari (34%) e il diabete (23%). Tra le persone ricoverate in ospedale, i tre sintomi citati più frequentemente sono febbre (66%), tosse (63%) e problemi respiratori (41%). Il 46% dei casi aveva la polmonite.

348 morti in Ticino - Anche in Ticino il trend è positivo dato dal rallentamento delle nuove infezioni delle ultime settimane. Da due giorni non ci sono né nuovi casi, né ulteriori decessi. Il nostro Cantone rimane comunque tra le regioni più colpite della Confederazione con 3'308 contagi e 348 morti. L'incidenza della malattia in Ticino resta tra le più alte della Confederazione.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
APPENZELLO INTERNO
1 ora
Lascia la pentola sul fornello, poi esce di casa
È successo in Appenzello Interno a un 80enne, a sventare l'incendio il provvido intervento dei vicini di casa
SVIZZERA
1 ora
Bonus Covid: «scioccante e umiliante» per i cassieri
Per i loro sforzi durante la pandemia, il personale di Aligro ha ricevuto buoni ristorante, a condizioni rigorose.
SVIZZERA
2 ore
Presenza di listerie nel formaggio alle erbe di Gstaad
L'allarme arriva dalla cooperativa casearia che lo produce, il consumo può rappresentare un rischio per la salute
SVIZZERA
3 ore
È boom di biciclette
Le persone le usano non solo per divertimento, ma anche per gli spostamenti di lavoro
GIURA / VAUD
4 ore
La mascherina diventa obbligatoria anche nei negozi
Giro di vite in due cantoni romandi per frenare i contagi. Nel resto della Svizzera locali notturni "osservati speciali"
SVIZZERA
5 ore
La priorità numero uno per le FFS? «La puntualità»
Vincent Ducrot non ritiene che l'obbligo di mascherina dissuada le persone dal prendere i treni
SVIZZERA
6 ore
«Senza mascherina si scende dal treno»
A Berna sono state spiegate le modifiche che entreranno in vigore da lunedì.
SVIZZERA
7 ore
Anche oggi più di 100 nuovi casi
Negli ultimi tre giorni i nuovi contagi sono sempre stati più di 100: ieri 116, mercoledì 137.
VALLESE
8 ore
Collisione fra due treni a Oberwald, alcuni feriti
Un convoglio merci è entrato in collisione con il fianco destro di un treno regionale.
SVIZZERA
8 ore
Turismo pronto al test estivo, ma il Röstigraben blocca i romandi
Se gli svizzerotedeschi si spostano volentieri nelle altre regioni, lo stesso non si può dire dei "cugini" francofoni.
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile