Insulta e allontana con un bastone il personale dell'ospedale «per mantenere le distanze»
Screenshot video
Cronaca
26.05.20 - 09:070
Aggiornamento : 09:45

Insulta e allontana con un bastone il personale dell'ospedale «per mantenere le distanze»

A Zurigo un uomo costringe i passanti a camminare a due metri di distanza dalla sua finestra

L'emergenza coronavirus ha posto l'accento sull'importanza del lavoro del personale medico, che in varie occasioni è stato ringraziato dalla popolazione. Tuttavia per alcuni dipendenti del Kinderspital di Zurigo le cose sono andate diversamente: ogni giorno, per recarsi al lavoro, passano dalla Steinwiesstrasse, dove li attende un uomo che, dalla finestra della propria abitazione, li allontana con tanto di asta per mantenere «le distanze da coronavirus». 

Quando gli si chiede se la gente deve attraversare la strada per poter passare rispettando le distanze sociali, l'uomo risponde semplicemente che c'è abbastanza spazio per farlo. 

«Si comporta così da quando è iniziata l'epidemia» spiega M.S., che lavora come infermiera al Kinderspital. «Ha persino fatto dei segni sul marciapiede con un gessetto per far spostare i pedoni». 

Ma lo strano comportamento non si limiterebbe a bastoni e gessetti. L'uomo insulta anche pesantemente tutto lo staff dell'ospedale: «Ci chiama avvoltoi, che non meritano ringraziamenti» racconta la 24enne. «Dopo una giornata stressante di dieci ore, non è ciò che vuoi sentire». 

Al momento la polizia non ha ricevuto alcuna segnalazione per il comportamento dell'uomo, ma la donna non esclude una denuncia in futuro. 

TOP NEWS Svizzera
TURGOVIA
2 ore
Rifiuta la mascherina, si oppone alla multa e riceve un rimborso
L'uomo, che si trovava in treno, non si è fatto convincere nemmeno dalla Polizia ferroviaria.
BASILEA CAMPAGNA
4 ore
Minacciato di morte perché voleva offrire il caffè ai vaccinati
Il titolare di un ristorante aveva pensato di fare un regalo alla clientela immunizzata.
ZURIGO
5 ore
Canoista disperso nella Limmat: «L'abbiamo visto andare a fondo»
È entrato in acqua malgrado il divieto di navigazione e di balneazione. Lanciata una vasta ricerca.
SAN GALLO
7 ore
Ordigno inesplosa sulle rive del Sitter, era lì da cent'anni
La granata è stata rimossa oggi dagli specialisti dell'esercito. Proviene da un pezzo d'artiglieria svizzera.
SVIZZERA
8 ore
La grandine presenta la "fattura" più pesante
Temporali e inondazioni. Tra giugno e luglio il maltempo si è fatto sentire in tutta la Svizzera.
SVIZZERA
9 ore
Effetti avversi dopo il vaccino: le ultime cifre
I casi classificati come seri da SwissMedic sono 1537, ovvero il 35.6% del totale.
SVIZZERA
10 ore
In Svizzera 791 casi in un giorno
Nelle ultime 24 ore sono stati registrati anche due decessi e 13 ricoveri.
BERNA
12 ore
Usare il fiume per raffreddare la città? Berna ci sta pensando
Al posto dei climatizzatori convenzionali, l'idea è di prelevare l'acqua dall'Aare e sfruttare la sua energia.
BERNA
14 ore
Vuole donare 50 franchi per le vittime dell'alluvione, la Posta gliene chiede 20 di commissioni
Il sovrapprezzo giudicato troppo alto ha fatto desistere l'85enne dal compiere il gesto generoso.
BERNA
1 gior
Nuovi temporali, nuova allerta
Precipitazioni attese a partire da sabato. Possibili nuovi temporali in vista
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile