Polizia cantonale vallesana
VALLESE
06.05.20 - 11:490

Fermati 12 bracconieri, hanno ucciso 26 animali

Il più giovane di loro ha 14 anni. La polizia ha confiscato armi, trofei di caccia e chili di carne confezionata

SION - La polizia cantonale vallesana, collaborando con il dipartimento di caccia e pesca, ha fermato 12 persone che hanno ucciso complessivamente 26 animali selvatici tra l'estate e l'inverno scorsi. I bracconieri, di età compresa tra i 14 e i 38 anni, sono tutti vallesani.

Sono stati denunciati alla procura e al tribunale minorile per violazioni delle leggi sulla caccia, sulle armi e sulla protezione degli animali, precisa una nota odierna della polizia cantonale.

Agendo in gruppi di varia composizione in Val d'Entremont, in Val Ferret e nella regione di Gueuroz, nei pressi di Martigny, hanno sparato a due cervi maschi, due cerve, un piccolo di cervo, uno giovane, undici caprioli, sei camosci e tre lepri.

Un'attività di bracconaggio di tale portata è piuttosto rara, ha detto a Keystone-ATS un portavoce della polizia cantonale.

In diverse perquisizioni domiciliari, gli agenti hanno recuperato trofei e parecchie decine di chili di carne confezionata. Sono anche stati confiscati armi da fuoco, accessori per armi e munizioni.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
51 min
Morta nel Reno per colpa di una mail
Accusa di omicidio colposo per l'organizzatore dell'immersione costata la vita a una sub 29enne
FOTO
TURGOVIA
1 ora
Stalla distrutta, ma i cavalli sono in salvo
Nell'incendio di questa notte ad Andwil nessuno è rimasto ferito e anche gli animali - una dozzina - sono stati salvati.
BERNA
2 ore
Covid, parte la campagna #iomifacciovaccinare
Il concetto che vuole passare con l'iniziativa dell'UFSP è che immunizzarsi aiutera a tornare alla normalità.
BERNA
2 ore
Un burger su sei è vegetale
Il commercio al dettaglio ha quasi raddoppiato la cifra d’affari relativa a preparati a base di soia e ad altri prodotti
BERNA
3 ore
La pandemia frena le condanne
La contrazione maggiore riguarda le violazioni alla legge sugli stranieri e la loro integrazione.
ARGOVIA
3 ore
Ristorante avvolto dalle fiamme
Nonostante l'intervento dei pompieri l'edificio è andato distrutto
GINEVRA
15 ore
La piattaforma per il test del Covid "spiffera" i dati personali: a rischio migliaia di assicurati
La falla è stata identificata a Ginevra, ma tocca potenzialmente tutti i residenti in Svizzera.
SVIZZERA
20 ore
L'estate porterà il vaccino agli adolescenti
Sembra essere imminente l'approvazione del preparato Pfizer/BioNTech per i giovani tra i 12 e i 15 anni
BERNA
22 ore
Il Credit Suisse e quelle «violazioni ignorate»
Secondo la NZZ am Sonntag, la grande banca svizzera sarebbe quella che più tiene occupata la FINMA.
BASILEA CAMPAGNA
1 gior
Allievi delle medie nell'asilo, sospettati abusi sessuali
Un padre: «Mia figlia mi ha detto che è successo qualcosa e ha paura di parlarne».
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile