Depositphotos (aiwendyl)
La pioggia è tornata a cadere in numerose regioni svizzere.
SVIZZERA
26.04.20 - 18:570

È tornata la pioggia, anche (qua e là) con una certa violenza

Nella maggior parte delle regioni non è stata sufficiente per scongiurare il pericolo d'incendi

BERNA - La natura, da settimane sull'orlo della siccità, tira un sospiro di sollievo: oggi pomeriggio in numerose regioni della Svizzera tedesca sono cadute forti piogge, a volte accompagnate da violenti temporali locali. Precipitazioni più durature sono attese da martedì.

Le ultime vere piogge a nord delle Alpi risalgono al 10 marzo, ricorda stasera SRF Meteo in una nota: da allora oltre Gottardo si sono verificate solo leggere e sporadiche piogge locali o qualche temporale.

In alcune località nel mese di aprile non si è vista neppure una goccia d'acqua: è il caso ad esempio di Sion (VS), Berna, La Dôle (VD) o di diversi comuni del canton Argovia. In gran parte della Svizzera vi è di conseguenza un elevato pericolo di incendio dei boschi, classificato al livello 4 della scala che ne contempla 5.

La pioggia odierna non ha per ora risolto la situazione: nella maggior parte delle regioni il pericolo di incendi rimarrà fino a martedì, continua SRF Meteo. Da martedì a partire da ovest vi saranno piogge più diffuse e durature.

Secondo SRF Meteo, ciò non compenserà in alcun modo il deficit di precipitazioni, che incide sulle riserve idriche, ma arresterà la grave siccità in superficie.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
VAUD
4 min
Lite nel centro di Losanna: un morto e un ferito grave
Nella notte su domenica vi è stato un violento alterco fra due fazioni rivali.
SVIZZERA
1 ora
Legge Covid-19: la "battaglia" è cominciata
Tra due mesi si voterà sulla Legge Covid-19. Per Governo e Cantoni la base normativa va assolutamente approvata.
SVIZZERA
2 ore
Complotti, fake news, razzismo: un cocktail pericoloso
Per la Commissione federale contro il razzismo si tratta di piaghe sempre più sotto la luce dei riflettori.
ZUGO
3 ore
Strage in Parlamento, sono passati 20 anni
Il 27 settembre del 2001 Friedrich Leibacher uccise 14 persone, poi si tolse la vita.
SVIZZERA
4 ore
Gli scettici puntano al Nazionale
I movimenti d'opposizione alle norme anti-Covid starebbero preparandosi alle elezioni del 2023
LUCERNA
12 ore
Delitto alla stazione di servizio, la vittima è un 20enne
A perdere la vita durante lo scontro, che ha coinvolto una dozzina di persone, un 20enne kosovaro
Berna
14 ore
Decessi Covid nelle case per anziani, i Cantoni si preparano alla terza dose
Secondo Stefan Fux, Direttore di una casa di riposo, «la vaccinazione sta perdendo la sua efficacia»
BERNA
18 ore
Partecipazione al voto superiore alla media degli ultimi anni
Tra i meno diligenti anche il Ticino, fermo sotto il 48%.
BERNA
18 ore
«Chi si ama e vuole sposarsi deve poterlo fare»
Sul Matrimonio per tutti «i cittadini hanno votato chiaramente», ha detto Karin Keller-Sutter.
BERNA
19 ore
Un alpinista muore allo Schreckhorn
L'uomo si trovava in alta quota per un'escursione in solitaria
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile