Polizia canton Grigioni (archivio)
GRIGIONI
22.04.20 - 11:090
Aggiornamento : 11:49

Ingannata da finti poliziotti, consegna loro 15'000 franchi

La vittima ha ritirato i soldi da due banche per riporli nella buca lettere avvolti in un giornale.

La polizia retica, quella vera, ha dispensato diversi consigli alla popolazione.

COIRA - Nei Grigioni una donna è stata ingannata da truffatori che fingendosi poliziotti sono riusciti a farsi consegnare 15mila franchi per poi sparire con il contante. Lo comunica la polizia cantonale grigionese che riferisce oggi in una nota di due distinte segnalazioni.

I fatti si sono verificati ieri a Schams e a Landwassertal. Due persone sono state contattate telefonicamente da presunti poliziotti.

In un caso, come precisa la polizia cantonale grigionese, i malintenzionati sono riusciti a far credere alla vittima che dei criminali sarebbero stati a conoscenza dei suoi dati bancari, avendo accesso ai suoi beni.

La vittima ha quindi ritirato da due banche diverse più di 15mila franchi svizzeri, riponendoli nella buca delle lettere avvolti in un giornale. Quando la donna ha cominciato a insospettirsi e ha riguardato nella buca delle lettere, dei soldi non vi era più traccia alcuna.

Come proteggersi - La polizia cantonale retica ne approfitta per dispensare alcuni utili consigli alla popolazione per evitare di essere aggirati come capitato nel caso riferito.

La prima dritta è di essere sospettosi: un agente - si rende attenti- non indurrà mai nessuno a prelevare del contante, consegnarlo a qualcun altro o depositarlo da qualche parte. «La polizia non chiede mai soldi per telefono».

Il secondo consiglio della polizia cantonale retica è di agire con prudenza, non dando mai contanti od oggetti di valore a una persona che non si conosce, e di assicurarsi dell'identità delle persone con cui si ha a che fare: «Gli agenti di polizia si identificano sempre con il loro tesserino della polizia!»

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
lo spiaggiato 6 mesi fa su tio
Come se non bastassero i polotti veri a spillarti soldi con multe, radar e stratagemmi vari... :-/
lo spiaggiato 6 mesi fa su tio
Come se non bastassero i polotti veri a spillarti i soldi con multe , radar e stratagemmi vari... :-/
miba 6 mesi fa su tio
Finché ci sono i polli i truffatori avranno sempre buone opportunità :)
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
VALLESE / CONFINE
1 ora
La preoccupazione affolla anche i treni dei frontalieri
Il caso segnalato riguarda i collegamenti regionali tra Domodossola e il Vallese
SVIZZERA
5 ore
Covid, nuovi giri di vite in diversi cantoni
Raduni ridotti a Soletta. Mascherine per i docenti a Berna per gli allievi delle medie in Vallese
BERNA
7 ore
Covid, Swiss Olympic: «Servono misure uniformi per lo sport»
In alcuni cantoni gli allenamenti e le gare si svolgono ancora, mentre altrove gli impianti sportivi sono già chiusi.
SVIZZERA
8 ore
Un utile da 15 miliardi per la Banca nazionale svizzera
L'istituto centrale ha approfittato della relativa quiete estiva per riprendersi dagli effetti del confinamento
BERNA
9 ore
Pandemia e anziani: «Scaricate SwissCovid»
L'invito del Consiglio Svizzero degli Anziani: «È essenziale essere registrati»
SVIZZERA
10 ore
«I numeri peggiorano di giorno in giorno»
Il Consigliere federale promette nuove misure: «Potrebbero restare a lungo, dobbiamo valutarle attentamente».
BERNA
10 ore
Bambino piccolo travolto e ucciso da un treno
Il bimbo era finito sulle rotaie a Münsingen ed è morto sul posto in seguito alle ferite riportate
SVIZZERA
10 ore
Il tira-e-molla di Berset
Mascherine all'aperto: il governo sta decidendo le misure da annunciare mercoledì. Il ministro della Sanità cede terreno
SVIZZERA
11 ore
Coronavirus: in Svizzera 17'440 casi, 259 ricoveri e 37 decessi nel weekend
Nelle ultime 72 ore sono stati effettuati 82'026 tamponi: il tasso di positività è del 21,3%
SVIZZERA
11 ore
La seconda ondata probabilmente non porterà con sé una crisi del lavoro
Secondo Adecco, potrebbe addirittura portare delle nuove opportunità: «Dimostra che l'home office funziona»
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile