Keystone
ARGOVIA
13.04.20 - 09:180

Fiamme in una casa per anziani, morta un'85enne

Non è ancora chiaro cosa abbia generato l'incendio nella stanza della donna

SPREITENBACH - Una donna di 85 anni residente in una casa per anziani a Spreitenbach (AG) è morta in un incendio scoppiato ieri sera nella sua camera. Lo ha comunicato oggi la polizia cantonale argoviese, aggiungendo che le ragioni del rogo non sono al momento note.

L'allarme antincendio è giunto alla centrale di soccorso ieri sera poco dopo le 23.30, precisa la nota. I vigili del fuoco sono entrati nella stanza piena di fumo e sono riusciti a spegnere rapidamente le fiamme. Per la donna di 85 anni, trovata nella camera, non c'è stato più nulla da fare.

I vigili del fuoco hanno evacuato l'intero piano della casa per anziani interessato dalle fiamme per precauzione. La causa delle fiamme non è nota, la polizia cantonale ha aperto un'indagine.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SONDAGGIO
BERNA
16 min
«Parlarne. Trovare aiuto»: la salute mentale ai tempi del coronavirus
Il 10 dicembre si terrà una giornata per richiamare l'attenzione sulla delicata e quanto mai attuale tematica.
BERNA
56 min
C'è la conferma: primo gatto con il Covid in Svizzera
Sono diversi i casi registrati nel mondo, ma restano comunque molto rari
SVIZZERA
1 ora
Niente “pressioni estere”, stop a ulteriori restrizioni sulle piste
Il Consiglio nazionale adotta la dichiarazione contro «condizioni impraticabili»
SVIZZERA
1 ora
«Non sta andando come sperato»
Il consigliere federale Alain Berset non è contento dei numeri dell'epidemia. La "via svizzera" è in crisi?
SVIZZERA
2 ore
Orologi e gioielli, la Svizzera resta un leader indiscusso
Nel 2019, i tre gruppi elvetici più grandi erano Richemont, Swatch e Rolex.
SVIZZERA
2 ore
Materiale medico per 686 milioni
Tanto ha speso la Farmacia dell'esercito sino alla fine di agosto. Ora è attiva sul fronte dei vaccini
SVIZZERA
2 ore
In Svizzera 4'455 nuovi casi di coronavirus
Lo conferma il consueto bollettino giornaliero dell'UFSP, 80 invece i decessi e 194 i ricoveri
SVIZZERA
3 ore
Pil svizzero: quest'anno meglio del previsto, l'anno prossimo peggio
Settore farmaceutico e commercio all'ingrosso contribuiscono a migliorare le previsioni per il 2020, spiega Raiffeisen.
ZURIGO
3 ore
Sgominata una banda spacciatori nigeriani, 200 gli arresti
L'operazione si è protratta per un periodo di 5 anni.
VALLESE
3 ore
Ristoranti e bar riaprono il 14 dicembre
Consentiti anche i mercatini di Natale e le stazioni sciistiche potranno rimanere aperte con piani di protezione
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile