Lite per le distanze: pugni e spray al pepe
screenshot/video lettore
Poco prima dello scontro
ARGOVIA
10.04.20 - 08:170
Aggiornamento : 09:08

Lite per le distanze: pugni e spray al pepe

È successo in un supermercato di Suhr (AG). Coinvolta anche una donna incinta

SUHR (AG) - Il nervosismo abbonda, ai tempi del coronavirus. Soprattutto nelle code per gli acquisti. Ma quello che è successo giovedì fuori da un supermercato di Suhr (AG) per fortuna non è all'ordine del giorno. 

Due coppie di clienti sono venute alle mani, riferisce 20 Minuten, a seguito di un diverbio sulle distanze di sicurezza. Una donna, accusata di essersi avvicinata troppo a un'altra cliente visibilmente incinta, l'ha presa a male e ha fatto ricorso a una bomboletta di spray al pepe.

Sono volati prima gli insulti, poi le sberle. Come mostra un video delle telecamere di sicurezza, la violenza è scattata quando la donna in dolce attesa si è vista spruzzare contro lo spray. «Mia moglie è incinta, figlio di pu....a» ha gridato il marito, lanciando una bottiglietta e assestando diversi pugni al compagno della rivale. Quest'ultimo si è poi allontanato con la compagna, e poco dopo è intervenuta la polizia. Non è noto se vi siano state denunce. 

screenshot/video lettore
Ingrandisci l'immagine
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
55 min
La manifestazione no-Pass di Berna, due giorni dopo
Tre cose degne di nota dalla moto di piazza di sabato, fra chi (e quanti) c'erano e una polemica che riguarda la polizia
SVIZZERA
11 ore
«Il contact tracing è nel caos»
Col calo delle temperature, i contagi tornano ad aumentare. Ora è fondamentale individuare i luoghi di contagio
GINEVRA
15 ore
Tagli all'aeroporto di Ginevra
Salta una ventina di posti di lavoro a causa delle difficoltà finanziarie dovute alla pandemia
SVIZZERA
16 ore
La pandemia fa salire i prezzi dei ristoranti
Prima i lockdown, poi il certificato Covid: in Svizzera il calo del fatturato si fa sentire sul costo di un pasto fuori
ZURIGO
17 ore
Irruzione al raduno di bolidi
La polizia ha controllato 160 auto di grossa cilindrata a Dübendorf questa notte, 12 persone denunciate
ZURIGO
19 ore
Due accoltellamenti, fermati otto giovani
È il bilancio di due episodi avvenuti sabato sera nel Canton Zurigo
TURGOVIA
20 ore
Perde il controllo del quad: un ferito grave
Un ventiduenne è stato portato in ospedale a seguito di un incidente a Frauenfeld
SVIZZERA
21 ore
Terza dose? «Swissmedic non è lenta»
L'istituto dipende dalle case farmaceutiche, si difende il direttore Raimund Bruhin
SVIZZERA
21 ore
Il coronavirus pesa sugli ospedali
Nel 2020 bilancio in rosso per la maggior parte delle strutture sanitarie elvetiche
SVIZZERA
21 ore
Engelberger si sbilancia: «La pandemia finirà in primavera»
Il presidente della Conferenza dei direttori della sanità è ottimista, ma a due condizioni
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile