Immobili
Veicoli
Depositphotos (lagereek)
GINEVRA
09.04.20 - 20:080

Operai come schiavi nei suoi cantieri: condannato a 6 anni

Alla sbarra un 36enne lituano che sfruttava la manodopera assunta con l'inganno nei paesi dell'Est

Per alcuni il salario minimo era anche di 20 centesimi all'ora

GINEVRA - Un imprenditore lituano 36enne è stato condannato oggi dalle Assise correzionali di Ginevra a sei anni di detenzione per aver sfruttato per anni su cantieri in Romandia operai provenienti dall'est europeo. È stato riconosciuto colpevole in particolare di tratta di esseri umani per mestiere e usura qualificata.

Per il tribunale si è trattato di una forma di schiavitù moderna, come indica la sentenza. Il 36enne reclutava gli operai in particolare su internet promettendo un salario orario dell'ordine di 10 euro.

In realtà, una volta giunti in Svizzera, i malcapitati ricevevano una paga compresa tra 20 centesimi e 6,50 franchi per ora di lavoro, effettuato anche di domenica e nei giorni festivi.

Gli operai, in situazione di totale dipendenza e vulnerabilità nei confronti dello spregiudicato imprenditore, non avevano cibo a sufficienza e non disponevano di abiti di protezione.

Il tribunale ha anche ordinato l'espulsione del lituano dal territorio svizzero per un periodo di dieci anni. Questi dovrà inoltre versare 5000 franchi per torto morale alle vittime della tratta.

Il ministero pubblico aveva richiesto sei anni e mezzo di carcere. L'imputato, che ha contestato la maggior parte degli addebiti, è in carcere preventivo dall'ottobre del 2017. I reati sono stati commessi nei cantoni di Ginevra, Vaud e Vallese.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
1 ora
L'acqua di rubinetto che diventa “termale” (e poco ecologica)
Un'inchiesta di Saldo fa luce sui consumi delle strutture wellness per scaldare l'acqua delle piscine
ZURIGO
8 ore
Fuga dalla pandemia, Tina Turner compra un "villaggio"
Una tenuta con dieci edifici e una villa sul lago di Zurigo. La star si è regalata un buen retiro da 70 milioni
SVIZZERA
8 ore
Gli aiuti per Skyguide potrebbero non bastare
Le perdite legate al crollo del traffico aereo sono stimate in 280 milioni di franchi per il 2020 e il 2021
BERNA
10 ore
Quello studio medico corona-scettico che non fa vaccinazioni
I responsabili della struttura di Langenthal non credono né all'efficacia, né alla sicurezza dei preparati disponibili.
BERNA
13 ore
A 203 chilometri all'ora sui 120
Pizzicato sulla A1 in territorio di Gurbrü (BE): si trattava di un diciassettenne con licenza per allievo conducente
ZURIGO
14 ore
Vaccini: «Effetti collaterali rari e non sempre segnalati»
Continuano a circolare segnalazioni circa gli effetti collaterali delle vaccinazioni.
ZUGO
14 ore
In polizia per un interrogatorio, si presenta sotto l'effetto di droga
È quanto accaduto martedì a Zugo. Si tratta di un ventenne, che era giunto al volante della sua auto
SVIZZERA
15 ore
La soddisfazione dei Cantoni
Secondo i direttori della sanità, il Consiglio federale ha tenuto conto della consultazione
SAN GALLO
16 ore
Video pedo-pornografici sui profili (hackerati) di Facebook e Instagram
La polizia di San Gallo denuncia diversi casi e avverte: «Anche i proprietari rischiano di subire azioni legali».
BERNA
17 ore
Quarantena e obbligo del telelavoro fino a fine febbraio
Gli altri provvedimenti provvisoriamente fino a fine marzo
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile