keystone-sda.ch (GIAN EHRENZELLER)
Meno persone in giro nelle città della Svizzera tedesca, anche se non sempre le indicazioni sono state rispettate.
+3
SVIZZERA
04.04.20 - 19:170

Indicazioni in buona parte rispettate nelle città della Svizzera tedesca

In calo le multe e le violazioni rispetto a una settimana fa

BERNA - Malgrado il sole e le temperature primaverili, la popolazione di diverse città svizzero-tedesche ha rispettato le indicazioni delle autorità e non è uscita come fa di solito al sabato in questa stagione. È quanto risulta da un sondaggio condotto a Basilea, Berna, Lucerna e Zurigo.

La gente cerca di trovare un equilibrio tra il rispetto degli avvertimenti ufficiali e delle regole sulla distanza con gli altri e la naturale necessità di andare sul Reno o altrove per godersi la natura, ha dichiarato un portavoce della polizia di Basilea all'agenzia di stampa Keystone-ATS. Dal 21 marzo è stato inflitto un centinaio di multe, il che non è molto, ha precisato la fonte.

Anche a Berna, in città c'era nettamente molta meno gente rispetto a prima della crisi della Covid-19. Secondo la polizia, nemmeno il bel tempo primaverile ha indotto le persone a spostarsi in gruppi numerosi o a distanza ravvicinata. Gli agenti non hanno dato quasi nessuna multa.

Situazione analoga a Lucerna, dove, rispetto allo scorso fine settimana, molte persone sembravano essere diventate più giudiziose, presume la polizia locale.

A Zurigo si è ancora dovuto intimare a vari gruppi di disperdersi e di mantenere le distanze. Lungo la Limmat c'erano parecchie persone (vedi foto). Malgrado alcune multe, non ci sono stati incidenti di rilievo, secondo una portavoce della polizia.

Nel canton San Gallo ieri pomeriggio sono state riscontrate numerose violazioni delle disposizioni ufficiali contro il coronavirus. La polizia è intervenuta in 39 casi perché c'erano riunioni troppo grandi di persone.

L'Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP) sta attualmente verificando il rispetto delle misure da parte della popolazione svizzera, ha dichiarato in conferenza stampa oggi a Berna il delegato per il coronavirus Daniel Koch.

keystone-sda.ch (ENNIO LEANZA)
Guarda tutte le 6 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Tato50 5 mesi fa su tio
E bravi confederati; arrivano e siccome sanno le regole vigenti in Ticino, vanno a far la spesa oltre confine . Alla faccia di chi si arrampica sugli specchi. -;(((((
F/A-18 5 mesi fa su tio
Da quello che leggo qua sotto vedo che la gente se ne infischia dei consigli, poi quando torneranno a nord del Gottardo, tempo due settimane e il nostro paese si blocca causa esplosione del virus. Tutto questo per non aver voluto pazientare ancora due/tre settimane....
Tato50 5 mesi fa su tio
@F/A-18 "sedelin" e "Galium" gli anarchici del Blog e portatori non sani del virus della verità-;))
F/A-18 5 mesi fa su tio
@Tato50 Ciao Tato, curat ben perché sembra che un qualche Inconveniente tecnico sulla tua carrozzeria ce l’hai, chi vuole azzardare troppo si troverà poi bello che intubato, a pancia in giù e con un piede....., segue il segno delle corna oppure uno che si .....le ......le, ti seguo sempre con interesse, non badare troppo si miei che non sempre sono positivi, ogni tanto mi escono cattiverie, magari verità ma comunque cattiverie, e non dovrei.
Tato50 5 mesi fa su tio
@F/A-18 Ciao F/A , certo che se c'è uno a rischio entro di diritto nella categoria. Fino ad ora l'unico sintomo che ho è una strana stanchezza, poi il resto, come la difficoltà a respirare e relativo dolore c'è dal 2013 dopo l'ennesimo intervento al polmone e bronco sinistri. Ci convivo perché tutti quelli che ho consultato non sanno da che parte cominciare. Vanno a tentativi ma non risolvono un tubo. Poi sta finendo l'effetto dell'infiltrazione fatta nella colonna vertebrale quindi che allegria. Su quello che hai scritto tutto dipende dal tuo interlocutore. Credo che anche noi due in tutti questi anni che siamo qui non sempre eravamo sulla stessa "lunghezza d'onda" e qualche contrasto l'abbiamo avuto. Credo che il nostro carattere ci ha sicuramente aiutato a tornare sulla retta via e fare in modo che il reciproco rispetto ha avuto la meglio -;)))
tazmaniac 5 mesi fa su tio
se le foto scattate sono attuali....hanno proprio capito...ahe! Vabbè dai, v un po' di selezione naturale oltre gottardo non può che portare benefici a tutta la nazione.
Tato50 5 mesi fa su tio
In Valle Morobbia ci sono più auto targate ZH - BE ecc. e altre con targhe estere, che vetture targate TI. Tutto bene ? ;-((((
sedelin 5 mesi fa su tio
@Tato50 sono svizzeri come te, non c'è dogana fra zurigo e airolo
Galium 5 mesi fa su tio
@Tato50 E allora? Nelle località di montagna dei Grigioni è pieno di auto targate TI. Sconsigliare non significa proibire
Galium 5 mesi fa su tio
@Tato50 Nelle località di montagna dei Grigioni è pieno di auto targate TI. Quindi non meravigliamoci degli svizzero tedeschi che vengono da noi
Mattiatr 5 mesi fa su tio
@Tato50 Ieri andando in Svizzera tedesca per lavoro ho visto più persone in giro ad Ascona che nel resto del tragitto.
Tato50 5 mesi fa su tio
@Mattiatr Parte di quelli che sono venuti qui, come ricordo non porteranno a casa il solito "boccalino" ! Quando leggo le statistiche della Confederazione dove, per densità di popolazione siamo i primi davanti a Spagna e Italia, un pensierino se spostarmi o meno lo farei. Noi siamo reclusi da settimane, quelli arrivati sono al corrente delle restrizioni in vigore? Dubito fortemente -;((
Zico 5 mesi fa su tio
@Mattiatr parmi più che logico: Ascona è in Svizzera tedesca
Tato50 5 mesi fa su tio
@Galium Bravo, ci sei andato ? Non mi risulta che il Presidente della Confederazione e altri enti abbiano invitato i ticinesi a non andare nei Grigioni ma ad altri di non venire in Ticino si !! Quindi.......... leggi LaRegione in prima pagina dove il titolo cita che "I ticinesi rinunciano ai rustici e alle case di vacanza" ( In Ticino neh? ) ;-((
Galium 5 mesi fa su tio
@Tato50 Se sono andato o meno nei Grigioni sono affari miei. In ogni caso nessuno è obbligato a non andare nelle case di vacanza, né in Ticino, né altrove.
Tato50 5 mesi fa su tio
@Galium E allora venghino signori , così magari porterete a casa un bel ricordo del Ticino!
Tato50 5 mesi fa su tio
@sedelin Ti ho risposto sotto perché non vedevo nemmeno uno dei 3 Post identici che mi hai inviato !!
Galium 5 mesi fa su tio
@sedelin Hai più che ragione. Certe persone si arrampicano sugli specchi, soprattutto quando cercano speculare sulla nazionalità di chi ha la targa svizzera
centauro 5 mesi fa su tio
@sedelin In Italia è vietato addirittura spostarsi nel comune limitrofo salvo validi motivi.
Tato50 5 mesi fa su tio
@Galium Infatti, mi arrampico talmente che quelli con la striscia blu e la D sono sicuramente svizzeri che risiedono all'esterno. La storia della nazionalità l'ha tirata in ballo el "sedelin" perché a me non me ne frega una minchia. Il virus non sceglie la nazionalità quindi se c'è qualcuno che si arrampica sugli specchi quello non sono certo io. Due di coppia senza timoniere-;((
centauro 5 mesi fa su tio
@Tato50 In Italia è vietato addirittura spostarsi nel comune limitrofo salvo validi motivi di necessità.
Tato50 5 mesi fa su tio
@centauro Ciao, se hai "laRegione" di ieri, leggi l'articolo a pagina 2 sotto il titolo PRIME MULTE " I fanatici del turismo degli acquisti". Se non l'hai ti copio un passaggio dove dice esattamente quello che ho scritto io perché l'ho riassunto da lì. Noi chiusi in casa come eremiti e quei testa da..... vanno addirittura in Italia. Si vede che sono ben informati sulle "regole" vigenti in Ticino. Alla faccia di chi dice che sono svizzeri come me; forse si ma anca püsee gnücc ;.))
centauro 5 mesi fa su tio
@Tato50 Allora ti racconto un episodio successo a un mio conoscente 3 settimane fa che abita a Vacallo. Doveva comprare dei medicinali per la sua pressione a Ponte Chiasso dove costano notevolmente meno rispetto che in Svizzera, arrivato alla dogana italiana non gli è stato permesso di entrare sebbene la farmacia si trovasse a 50 metri dal confine e malgrado le spiegazioni è dovuto tornare indietro, ora mi chiedo, ma come hanno fatto tutti gli altri a varcare la frontiera per fare la spesa?
Tato50 5 mesi fa su tio
@centauro Roba da matt -;((( Se guardi qualche giorno fa sono state fotografate auto targate TI posteggiate davanti a supermercato. Non capisco che metro usano-;(((
Canis Majoris 5 mesi fa su tio
Invito a creare una pagina internet o simile per postare tutte le foto delle auto svizzero tedesche che verranno in Ticino nonostante sia stato richiesto il contrario!
Galium 5 mesi fa su tio
@Canis Majoris E a quel punto vengono denunciati alle autorità senza che vi sia una legge specifica? Ma per favore?!
sedelin 5 mesi fa su tio
@Canis Majoris e impiccagione sulla pubblica piazza?
Tato50 5 mesi fa su tio
@sedelin Uella, mi hai scritto addirittura 3 volte e non hanno nemmeno pubblicato un Post ? Si vede che non li ritenevano degni di nota visto il contenuto degli stessi. Non volevo perdere tempo con te nel risponderti ma già che ci sono lo faccio ugualmente. Forse hai perso una qualche puntata dopo che un certo Presidente della Confederazione e altri Enti, persino ticinesi, invitavano "quelli del Nord" a non venire in Ticino. Quindi è la tipica dimostrazione che hanno ignorato "l'invito" come tu sei ignorante in materia ;-(( Sul fatto che siano svizzeri come me questo è da dimostrare, perché non è la targa che dtermina la nazionalità. Quelli che circolano con auto targate TI sono tutti svizzeri perché hanno quella targa ? Hai perso un'altra occasione per tacere ;-((
tazmaniac 5 mesi fa su tio
@sedelin no dai, va bene così, tanti di loro torneranno in svizzera interna con un bel regalino dal Ticino, invece del boccalino, stavolta un bel respiratore, e con ogni probabilità, l'ultima cosa che avranno in bocca, quindi va bene così, meglio dell'impiccagione, troppo veloce.
Tato50 5 mesi fa su tio
@tazmaniac Peccato che non ho letto prima il tuo Post almeno evitavo di scrivere le stesse cose-;))
Tato50 5 mesi fa su tio
@Galium Se è per questo il divieto agli over 65 di andare a fare la spesa è abusivo perché c'è una legge federale che vale più di un "decretino". In quel di Berna hanno chiuso un occhio, vista la situazione, ma hanno anche informato le Autorità ticinesi che questo divieto avrà vita breve. Quindi a volte le leggi si inventano ;-((
Galium 5 mesi fa su tio
@Tato50 In questo caso sono pienamente d'accordo che il divieto agli over 65 sia un abuso. Tant'è vero che nessun altro paese o cantone o regione l'ha introdotto. Berna ha avuto paura a dire chiaramente di no al Ticino
ciapp 5 mesi fa su tio
perché stanno venendo tutti in ticino !!!!
Norvegianviking 5 mesi fa su tio
Hanno ancora la manica larga ecco perchè. Paradossale è anche il fatto che di solito lo svizzero tedesco pranza alle 11 come negli ospedali, cena alle 18 e si corica con le galline alle 20.30. Strano, loro che non dovrebbero far fatica a tapparsi in casa, ora vogliano uscire...
bledsoe 5 mesi fa su tio
@Norvegianviking Che discorso del menga: gli svizzeri tedeschi vivono molto più all'aria aperta dei ticinesi e appena possono escono, anche a - 2°, figuriamoci a 20.
miba 5 mesi fa su tio
:):):)...o magari staranno preparando i bagagli? :):)
seo56 5 mesi fa su tio
Ci credo, sono tutti in Ticino
francox 5 mesi fa su tio
Berner Oberland ist schööön! Guten morgen.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
GRIGIONI
26 min
Esce di strada per la neve, in auto anche il neonato
La 28enne stava percorrendo una strada sterrata quando il veicolo ha sbadato sulla carreggiata innevata
FOTO
SVIZZERA
35 min
Record di neve in Vallese, diversi incidenti nei Grigioni
A Montana sono stati misurati 25 centimetri di manto fresco, a Davos quasi 30
FRIBURGO
11 ore
Tragedia stradale nel canton Friburgo: muore una mamma e il suo bimbo è ferito grave
La donna era finita nell'altra corsia durante una curva e ha preso in pieno un camion
SVIZZERA
12 ore
«Anche se hanno raffreddore e mal di gola, i bambini possono andare a scuola»
L'infettivologo Cristoph Berger commenta le raccomandazione dell'UFSP: «I tamponi siano solo l'ultimissima risorsa»
SONDAGGIO
SVIZZERA
15 ore
Berna in cerca di vaccini (che non ci sono)
Anche l'influenza normale dà da pensare all'Ufficio federale di sanità. Le case farmaceutiche hanno il fiato corto
SVIZZERA
16 ore
Il presidente del PS si mette in quarantena
Christian Levrat ha precauzionalmente annullato tutti i suoi impegni in attesa del risultato del test.
SVIZZERA
16 ore
Sarebbe stata la figlia a sparare e uccidere il padre
Ricostruita la dinamica della violenta lite di ieri: la ragazza è stata arrestata
SVIZZERA
17 ore
Clorato nel filetto di pangasio vietnamita surgelato, richiami in tutta la Svizzera
Il provvedimento riguarda anche un punto vendita ticinese
SVIZZERA
18 ore
Nuove raccomandazioni per i bambini sotto i 12 anni
L'UFSP ha pubblicato nuove direttive. In caso di positività al test, la procedura sarà la stessa usata per gli adulti
ZURIGO
19 ore
Cade dalla finestra di un bordello e muore
I motivi della caduta al momento non sono chiari. Ma non è la prima volta che succede.
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile