Keystone
BASILEA CITTÀ / GERMANIA
02.04.20 - 22:100
Aggiornamento : 03.04.20 - 16:14

Treno si schianta contro un pilone in cemento

L'incidente è avvenuto in Germania, poco prima di Basilea. Il macchinista è morto e diverse persone sono rimaste ferite.

Si tratta di un treno merci dell'elvetica BLS, che nella sua composizione aveva però anche una carrozza passeggeri

BASILEA - Una persona è morta nell'incidente che ha coinvolto ieri sera in Germania, vicino alla frontiera elvetica, un treno merci della compagnia ferroviaria svizzera BLS. Si tratta del macchinista 51enne, mentre il bilancio conta anche tre feriti, fra cui uno grave.

Il sinistro si è verificato poco dopo le 19.30, ha precisato all'agenzia Keystone-ATS il portavoce dell'azienda Stefan Dauner. Il convoglio era partito alle 19.19 da Friburgo in Brisgovia ed era diretto in Piemonte, a Novara.

L'incidente è avvenuto nella valle del Reno, più precisamente ad Auggen, nel Baden-Württemberg. Una lastra in cemento di 100 tonnellate, proveniente da un ponte la cui demolizione era prevista nel week-end, è caduta sui binari: il treno non ha fatto in tempo a frenare, l'ha colpita ed è parzialmente deragliato, ha spiegato un'addetta stampa della polizia tedesca.

Il convoglio - trainato da una locomotiva di BLS Cargo, sotto la responsabilità di SBB Cargo International - trasportava dei camion, i cui dieci autisti erano sistemati in una carrozza passeggeri dietro la locomotiva. In tre hanno subito ferite e sono stati trasportati in ospedale, dove uno di loro è stato operato al braccio.

«Sono sconvolto e profondamente rammaricato per questo incidente ferroviario. Il nostro pensiero va ai cari del macchinista - le mie più sincere condoglianze. Auguriamo ai feriti una rapida guarigione», ha dichiarato Sven Flore, CEO di SBB Cargo International, citato in una nota.

Anche la compagnia ferroviaria tedesca Deutsche Bahn (DB) ha espresso le sue condoglianze. La società è responsabile dell'infrastruttura ferroviaria sul tratto in questione.

Stando a un tweet di DB, la tratta tra Friburgo in Brisgovia e Basilea dovrebbe restare chiusa fino a lunedì mattina. Ciò avrà un impatto sul traffico internazionale di viaggiatori fra Svizzera e Germania. La durata del tragitto può allungarsi fino a 90 minuti.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
ARGOVIA
3 ore
Il neonato è morto di coronavirus?
Il piccolo è risultato positivo al virus, ma sarebbe morto a causa di una grave malattia neurologica
ZURIGO
4 ore
Swiss non segue le raccomandazioni per il Covid
Se mostri sintomi da Coronavirus, dovresti poter riprenotare il volo o ottenere un rimborso.
ZURIGO
8 ore
Rubava carte di credito agli anziani, e si comprava di tutto
È arrivata a spendere fino a 10.000 franchi
SVIZZERA
9 ore
Weight Watchers, saltano oltre 100 posti di lavoro
L'obiettivo dell'azienda è di riorientare verso l'online i propri servizi. Secondo Unia, è una misura «brutale»
SVIZZERA
10 ore
Soldati "congedati" nell'operazione Covid-19
Hanno svolto 280 incarichi in tutta la Svizzera. 5'000 militari, 300mila giorni di servizio
SVIZZERA
10 ore
Richiamo per un lotto del farmaco Algifor Liquid Caps
Le confezioni coinvolte contengono un altro medicinale e verranno sostituite gratuitamente
BERNA
12 ore
Kuster: «Morto il primo bambino contagiato da Coronavirus»
I dati odierni: «32 nuovi casi. Il numero più alto della settimana»
SVIZZERA
14 ore
La crisi affligge anche il cioccolato, licenziamenti da Läderach
La chiusura dei negozi e l'assenza di turisti hanno pesato molto sul fatturato dell'azienda
BERNA
15 ore
Duplice omicidio di Spiez: «L'autore sarà internato»
Nel 2013 l'uomo uccise barbaramente il direttore di un istituto pedagogico minorile e la sua compagna.
ZURIGO
15 ore
«Segnalare un problema non è tradimento»
Il Cda dell'ospedale universitario ha deciso di creare una struttura esterna per proteggere i dipendenti che denunciano.
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile