keystone
ZURIGO
27.02.20 - 14:230

Coronavirus: ospiti cinesi dimezzati

Le aspettative di Svizzera Turismo: un calo del 50% nel primo trimestre dell'anno

ZURIGO - Con la diffusione del nuovo coronavirus (Covid-19) saranno molti di meno i turisti cinesi in visita in Svizzera. Nel primo trimestre dell'anno ci aspettiamo un calo del 50% del loro numero, ha indicato oggi il direttore di Svizzera Turismo, Martin Nydegger.

In un primo tempo l'organizzazione aveva relativizzato le conseguenze dell'epidemia sul turismo cinese, nella misura in cui il 70% dei visitatori provenienti da questo Paese arriva in estate. A fine gennaio si aspettava un calo del 30-50%, ma l'estendersi dell'epidemia ha peggiorato le previsioni.

Difficile poi quantificare gli effetti sul turismo in Svizzera della diffusione del virus anche nella vicina Italia, ha aggiunto Nydegger. Molti viaggi organizzati in Europa fanno infatti tappa nella Penisola e rischiano di essere annullati. La Svizzera ne avvertirà sicuramente le conseguenze, ha messo in guardia.

Le regioni più colpite - Alcune regioni turistiche dovrebbero risentirne maggiormente. Secondo la distribuzione regionale dei pernottamenti negli alberghi degli ospiti provenienti dalla Cina nel 2019, l'Oberland bernese (26,7%), la Svizzera centrale (23,8%) e la regione di Zurigo (17,9%) saranno i più colpiti. Lo scorso anno le cinque destinazioni più visitate dai turisti cinesi sono state Zurigo, Lucerna, Interlaken (BE), Grindelwald (BE) e Zermatt (VS).

Il calo avrà un impatto considerevole anche sull'economia turistica in senso lato, poiché i cinesi sono fra gli ospiti che spendono di più, in media 380 franchi al giorno, durante la permanenza in Svizzera. Complessivamente nel 2019 il fatturato a loro riconducibile ha superato i 701,4 milioni di franchi.

La Cina è il terzo mercato estero in termini di pernottamenti in Svizzera, dopo la Germania e gli USA e prima del Regno Unito. In cinque anni i pernottamenti di turisti cinesi sono aumentati del 48,8%, a 1,8 milioni nel 2019.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Maxy70 1 mese fa su tio
Tu inizia a scrivere correttamente in italiano, prima di insultare le persone. Scrivo quello che penso, senza chiedere il permesso a te.
Maxy70 1 mese fa su tio
Mi rincresce per l’economia del turismo, ho sempre visto volentieri i turisti cinesi: si comportano in generale bene, non disturbano e soprattutto spendono, contrariamente a certi nostri vicini, che bevono un caffè criticando il prezzo, si portano la focaccina da casa e gettano la cartaccia per terra sul lungolago! Questo disastro di situazione però è nato in Cina, a furia di mangiarsi i pipistrelli (sic!), è doveroso limitare gli arrivi dalla Cina.
anndo76 1 mese fa su tio
@Maxy70 dimostri quanto e' piccolo il tuo neurone che vaga...leggi e pensa alle scemenza che hai scritto....
Heidi Bisi 1 mese fa su fb
Certo che il turismo che arriverà prossimamente sarà fatto solo di rifugiati per la gioia dei socialisti e degli umanitari ......
Violet Barrow 1 mese fa su fb
Meno male
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
8 ore
Quando il contagio passa al conducente: «Non possiamo dire alla gente di non salire»
Fra chi si ammala di Covid-19 e chi ha paura per i suoi cari, AutoPostale: «Siamo sotto pressione»
SVIZZERA
12 ore
Covid-19: la fiducia degli svizzeri in Berna è cresciuta
Lo sostiene un sondaggio della Ssr, in Ticino una maggioranza vorrebbe obbligatorie le mascherine quando si esce
SVIZZERA
13 ore
Lufthansa ristruttura e anche la flotta di Swiss sarà ridotta
Le misure di risparmio introdotte per far fronte alla pandemia toccheranno anche la compagnia rossocrociata
ZURIGO
14 ore
Tossisce contro un poliziotto, arrestato
L'uomo faceva parte di un gruppo che stava molestando i passanti a Winterthur ieri sera.
SVIZZERA
15 ore
Anche Raiffeisen vede nero: il PIL elvetico crollerà
Una tabella mostra il confronto delle previsioni con gli altri Istituti economici
SVIZZERA
15 ore
L'economia pressa il Governo
I democentristi chiedono al Consiglio federale di discutere una «apertura con misure di protezione specifiche».
SVIZZERA
17 ore
Il coronavirus potrebbe costare fino a 35 miliardi di valore aggiunto
Anche dopo l'allentamento delle misure, l'impatto dipenderà molto dal contesto economico internazionale.
BERNA
18 ore
Controlli di polizia rafforzati durante la Pasqua
Il Governo federale spiega il lavoro della polizia durante l'emergenza Covid-19
SVIZZERA
19 ore
«Non privilegiare l'aviazione rispetto agli altri settori»
La richiesta arriva da 46 gruppi, divisi tra organizzazioni e partiti politici
SVIZZERA
19 ore
Il virus rallenta in Svizzera
Il nostro Paese ha una delle più alte incidenze in Europa, ma la curva epidemica sembra appiattirsi.
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile