20 minuten
ZURIGO
26.02.20 - 23:080
Aggiornamento : 27.02.20 - 09:19

La 13enne Céline si tolse la vita, condannato l'ex ragazzo

I giudici hanno confermato i contenuti del decreto d'accusa

DIETIKON - Una vicenda di ciberbullismo che nell'agosto del 2017 aveva portato al suicidio della 13enne Céline ha occupato oggi il Tribunale dei minorenni di Dietikon (ZH). Un ragazzo oggi 17enne, che aveva ottenuto dalla ragazza fotografie compromettenti, è stato condannato a sette giorni di lavoro di utilità pubblica, tre dei quali sospesi, per coazione e pornografia.

I giudici hanno così confermato i contenuti del decreto d'accusa. Al processo si è arrivati in seguito ad un ricorso dei genitori della ragazza, che attraverso il loro legale volevano ottenere una condanna dell'allora 14enne anche per coazione sessuale.

Di regola le udienze del tribunale dei minorenni avvengono a porte chiuse. Il tribunale ha tuttavia la possibilità di fare un'eccezione, com'è avvenuto in questo caso. I giornalisti hanno la possibilità di seguire la presentazione della sentenza.

La ragazza abitava a Spreitenbach, comune argoviese che confina con Dietikon, dove vive il 17enne. Agli inizi di agosto di tre anni fa, il giovane aveva chiesto alla ragazza, che si era invaghita di lui, di inviargli attraverso Whatsapp delle foto in pose esplicite.

Messa sempre più sotto pressione, la 13enne trasmise all'amico una serie di selfies su Snapchat. Una di queste immagini compromettenti finì nelle mani di un'altra ragazza, che aveva a sua volta avuto una relazione con il giovane. La foto venne in seguito ritrasmessa e nel giro di poco tempo fu vista da almeno 500 persone. Diventata bersaglio di insulti e minacce, la 13enne si tolse la vita.

Anche l'altra ragazza, all'epoca 16enne, è già stata condannata con un decreto d'accusa a un lavoro di utilità pubblica. L'ex amica diventata rivale è stata giudicata colpevole di tentate minacce e ingiuria e nel suo caso la condanna è già passata in giudicato.

Leggi il nostro focus sul bullismo.

 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
8 ore
Quando il contagio passa al conducente: «Non possiamo dire alla gente di non salire»
Fra chi si ammala di Covid-19 e chi ha paura per i suoi cari, AutoPostale: «Siamo sotto pressione»
SVIZZERA
12 ore
Covid-19: la fiducia degli svizzeri in Berna è cresciuta
Lo sostiene un sondaggio della Ssr, in Ticino una maggioranza vorrebbe obbligatorie le mascherine quando si esce
SVIZZERA
13 ore
Lufthansa ristruttura e anche la flotta di Swiss sarà ridotta
Le misure di risparmio introdotte per far fronte alla pandemia toccheranno anche la compagnia rossocrociata
ZURIGO
14 ore
Tossisce contro un poliziotto, arrestato
L'uomo faceva parte di un gruppo che stava molestando i passanti a Winterthur ieri sera.
SVIZZERA
15 ore
Anche Raiffeisen vede nero: il PIL elvetico crollerà
Una tabella mostra il confronto delle previsioni con gli altri Istituti economici
SVIZZERA
15 ore
L'economia pressa il Governo
I democentristi chiedono al Consiglio federale di discutere una «apertura con misure di protezione specifiche».
SVIZZERA
17 ore
Il coronavirus potrebbe costare fino a 35 miliardi di valore aggiunto
Anche dopo l'allentamento delle misure, l'impatto dipenderà molto dal contesto economico internazionale.
BERNA
18 ore
Controlli di polizia rafforzati durante la Pasqua
Il Governo federale spiega il lavoro della polizia durante l'emergenza Covid-19
SVIZZERA
19 ore
«Non privilegiare l'aviazione rispetto agli altri settori»
La richiesta arriva da 46 gruppi, divisi tra organizzazioni e partiti politici
SVIZZERA
19 ore
Il virus rallenta in Svizzera
Il nostro Paese ha una delle più alte incidenze in Europa, ma la curva epidemica sembra appiattirsi.
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile