deposit
LUCERNA
18.02.20 - 23:590

Tanti reati da riempire una pagina A4. Centauro condannato

Un 26enne si è reso protagonista di una sfilza di crimini da far impallidire. Quasi tutti in sella a una motocicletta

LUCERNA - Un motociclista di 26 anni è stato condannato a quattro anni e undici mesi di prigione dal tribunale criminale di Lucerna. L'uomo ha commesso numerosi reati e infrazioni alla legge federale sulla circolazione stradale e non ha mai seguito le disposizioni della polizia.

Un pirata della strada... - Tra il 2014 e il 2017, il 26enne si è reso protagonista di una lunga serie di crimini da riempire un'intera pagina A4 nel canton Lucerna: eccesso di velocità, sorpassi pericolosi e guida sulla corsia opposta in punti senza visibilità. Oltre a ciò, circolava senza licenza di condurre e senza assicurazione e non rispettava la legge né per quanto riguarda le condizioni della sua moto, né per le targhe utilizzate.

... e non solo - Il giovane si è reso inoltre colpevole di non aver rispettato il divieto di accendere fuochi all'aperto nell'estate 2018 a Eigenthal (LU). Dopo aver acceso il grill, ha discusso animatamente con la polizia che lo intimava a spegnere il fuoco. La richiesta è stata eseguita dopo aver insultato e ripreso in video i poliziotti intervenuti.

L'imputato è stato assolto solo dall'accusa di guida in stato di inattitudine. La pena detentiva inflitta, in parte complementare a un'altra pena del 2015, è di 4 anni e 11 mesi, oltre a una pena pecuniaria di 20 aliquote giornaliere da 130 franchi e una multa di 800 franchi. Le spese processuali a suo carico ammontano a circa 27'000 franchi.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
9 ore
In cerca degli anticorpi per tornare a una vita normale
Diversi paesi (tra cui la Svizzera) intendono scoprire chi ha superato la malattia senza saperlo
SVIZZERA
10 ore
La voce fuori dal coro: «Agli anziani fa bene uscire all'aria aperta»
E dovrebbero approfittarne ogni giorno, parola dell'esperto Beat Villiger: «Fa bene al cuore e alla circolazione»
ARGOVIA
14 ore
Fuga “imbranata”, nel fiume con il Cayenne
Un 38enne ha suo malgrado dato spettacolo a Rottenschwil: denunciato
FOTO
SVIZZERA / GERMANIA
16 ore
Quando oltre alla frontiera ci si mette il coronavirus
Le coppie si danno appuntamento da una parta e dall'altra della ramina che separa Kreuzlingen da Costanza.
SVIZZERA
18 ore
Il Covid-19 non ferma le reclute
Il coronavirus ha infettato 100 militi, mentre altri 800 sono stati messi in quarantena
SVIZZERA
19 ore
Più di 14'000 contagi in Svizzera
Rispetto a ieri si tratta di 1'123 malati in più. I decessi legati al Covid-19 sono invece almeno 257
SVIZZERA
20 ore
Il virus mette in difficoltà anche Coop
Oltre mille punti vendita del Gruppo hanno dovuto abbassare le saracinesche e 13000 dipendenti sono rimasti senza lavoro
SVIZZERA/CILE
21 ore
Svizzeri rimpatriati col più lungo volo Swiss
Un Boeing 777 della compagnia è rientrato oggi da Santiago del Cile: si tratta di una rotta di quasi 12’000 chilometri
SVIZZERA
21 ore
Anche le FFS vogliono il lavoro ridotto
Meno treni, meno dipendenti al lavoro. L'ex regia federale colpita dal Covid-19
SVIZZERA
22 ore
Il ritorno alla normalità appena dopo le vacanze estive?
In Svizzera la situazione straordinaria potrebbe prolungarsi oltre il 19 aprile
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile