Immobili
Veicoli
20 Minuten
BERNA
13.02.20 - 11:270

Passione e gelosia, ecco cosa c'è dietro al delitto di Meikirch

Il 54enne brasiliano, reo-confesso e in detenzione preventiva, avrebbe ucciso il nuovo compagno della ex moglie: si tratta di un 46enne svizzero

BERNA - L'omicidio dell'uomo, il cui cadavere è stato rinvenuto lunedì nei boschi di Meikirch, potrebbe avere un movente passionale. Secondo quanto anticipato dal Blick l'uomo fermato per il delitto - un 54enne brasiliano che nel frattempo ha confessato ed è stato posto in detenzione preventiva - avrebbe infatti ucciso il nuovo compagno della ex moglie. La vittima - come precisato oggi dalla polizia bernese in una nota - è uno svizzero di 46 anni. L'uomo è stato ucciso giovedì 6 febbraio nell'appartamento del brasiliano che si trova nel quartiere di Berna-Betlehem. L'omicida ha in seguito trasportato con la sua automobile il cadavere nel bosco di Meikirch.

La rivelazione sul movente giunge invece direttamente dal condominio dove la vittima abitava e dove gli altri residenti hanno creato uno angolo per ricordarlo. Su un tavolo, al pian terreno, è stata lasciata una foto dell'uomo. Accanto un libro dove scrivere le condoglianze. Fiori e candele. Vicino al memoriale una donna non si capacita di quanto successo. Piange lacrime amare: «Era una persona gentile e disponibile. Siamo sopraffatti dal dolore».

Un altro residente ricorda la vittima che di quel palazzo era pure l'amministratore. «Era una brava persona», confida al Blick. «Se avevi bisogno era sempre pronto a darti una mano». Poi rivela il (probabile) movente del delitto. Un movente sentimentale. Passionale. La nuova compagna del 46enne, infatti, nient'altro era che la ex moglie del presunto omicida. E il brasiliano era «terribilmente geloso» di questa relazione. Anche un vicino di appartamento del sospetto omicida conferma questa tesi: «Stava attraversando un periodo molto difficile», spiega al Blick. «Prima la separazione dalla moglie, poi la morte della madre. Era devastato dal dolore».

Una donna, amica dell'ex moglie, spiega che i due erano ufficialmente una coppia da ottobre, ma che lei «si era trasferita nell'appartamento del 46enne già da luglio». Il 54enne brasiliano probabilmente si è sentito tradito. Nella sua testa si è fatto largo il sospetto che la loro relazione durasse già da diverso tempo. E allora la gelosia, quel mostro dagli occhi verdi, è uscita. E una vita è stata spezzata per sempre. Le indagini di polizia proseguono per appurare la causa della morte: il corpo del 46enne si trova attualmente presso l'istituto di medicina legale all'Università di Berna.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
7 ore
Sorveglianza dei cellulari, privacy a rischio
Le forze dell'ordine hanno aumentato l'utilizzo delle intercettazioni per svolgere le indagini. Qualcuno si preoccupa.
SCIAFFUSA
8 ore
Esce di strada e piomba sulla scalinata del centro commerciale
Il conducente, un 35enne, ha avuto un malore.
SVIZZERA
10 ore
Graziati dopo una truffa milionaria alle FFS
Tre dipendenti, con un loro complice esterno, hanno ottenuto una riduzione della pena grazie all’ammissione di colpa.
FOTO
BERNA
15 ore
La Torre del Moron perde pezzi: «Fa male al cuore»
Inaugurata 18 anni fa, l'opera di Mario Botta ha subito gravi danni tra martedì e mercoledì: «Diversi scalini divelti».
SVIZZERA
16 ore
Il mitico coltellino svizzero spegne 125 candeline
Era il 12 giugno 1897 quando lo svittese Carl Elsener decise di proteggere il modello che diventerà un'icona del paese.
ZURIGO
16 ore
Studenti alla guida dei tram? Il sindacato non ci sta
L'azienda dei trasporti di Zurigo intende in questo modo sgravare i propri dipendenti.
SVIZZERA
17 ore
Ecco in quali Cantoni i cellulari vengono rubati con più frequenza
Il Ticino si piazza in fondo alla classifica stilata da Axa Assicurazioni.
ZURIGO
19 ore
Salvata dal lago, muore in ospedale
Non ce l'ha fatta l'anziana che martedì aveva perso i sensi nel corso di una nuotata al lido di Tiefenbrunnen.
SVIZZERA
20 ore
Tre tonnellate di oro di origine russa sotto la lente
Sono state importate in Svizzera dal Regno Unito lo scorso mese di maggio. Il valore è di 194 milioni di franchi
SVIZZERA
22 ore
«La Svizzera deve investire sulla difesa»
Il capo della Politica di sicurezza del DDPS prevede un deterioramento delle relazioni con la Russia nei prossimi anni.
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile