Immobili
Veicoli
Incidente in seggiovia, due persone rischiano la vita
Keystone
Una 33enne e un 40enne, a Stoos per una gita aziendale di Lindt & Sprüngli, sono in pericolo di morte dopo la caduta di un sedile della seggiovia del Fronalpstock.
SVITTO
07.02.20 - 11:330
Aggiornamento : 15:25

Incidente in seggiovia, due persone rischiano la vita

Si trovavano a Stoos per una gita aziendale insieme ai colleghi della Lindt & Sprüngli di Kilchberg

MORSCHACH - Sono in pericolo di morte due delle quattro persone rimaste gravemente ferite ieri sera nell'incidente che ha coinvolto la seggiovia del Fronalpstock, nella località sciistica di Stoos. Si tratta - riferisce la polizia cantonale di Svitto - di una 33enne e un 40enne, a Stoos per una gita aziendale. Gli altri due colleghi, due uomini di 33 e 38 anni anche loro della Lindt & Sprüngli di Kilchberg (ZH), hanno riportato gravi ferite.

Il sedile della seggiovia si è staccato poco dopo le 22. Prima di precipitare per una decina di metri, la cabina avrebbe urtato un cavo usato dal gatto delle nevi per evitare di scivolare durante la preparazione delle piste.

La caduta è avvenuta mentre la seggiovia stava scendendo. I feriti sono stati trasportati in ospedale con quattro elicotteri.

Per chiarire la dinamica dei fatti, le autorità si sono rivolte al Servizio d'inchiesta svizzero sulla Sicurezza (SISI). La parte superiore dell'impianto Stoos-Fronalpstock è chiusa fino a nuovo avviso.

Il precedente - Non è la prima volta che al Fronalpstock si verifica un incidente con una seggiovia. Un precedente risale al 2016, quando un sedile vuoto si era staccato dall’impianto Mettlen-Fronalpstock. Allora non si erano registrati feriti, ma soltanto danni materiali. Il Servizio d’inchiesta svizzero sulla sicurezza (SISI) aveva stabilito che il sedile era rimasto impigliato a un pilone a causa di una forte folata di vento. E si era poi staccato dalla fune.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
NIDVALDO
29 min
In contromano per 12 chilometri sulla A2, seguendo il navigatore
La polizia ha fermato la conducente di un veicolo con targa italiana
SVIZZERA
47 min
«Il periodo del certificato Covid sembra arrivare alla fine»
Le decisioni prese mercoledì potrebbero essere modificate, in caso di un'evoluzione positiva della situazione pandemica
SVIZZERA
1 ora
Le vittime di aggressioni sessuali criticano l'operato della polizia
Chiunque segnali una violenza di questa natura deve essere interrogata
SVIZZERA
10 ore
Omicron ha ribaltato la graduatoria fra i cantoni
Appenzello virtuoso, Ginevra un flop. I cantoni della Svizzera orientale ora sono i meno toccati dal coronavirus.
SVIZZERA
11 ore
«Relazioni stabili con l'Ue, ma nessun accordo quadro 2.0»
L'intervento del presidente Ignazio Cassis al raduno dell'UDC zurighese all'Albisgüetli.
BERNA
16 ore
Un "virus" che dalla Svizzera si è diffuso in Cina
Fino al 1. maggio al Museo Alpino Svizzero di Berna saranno esposte fotografie in netto contrasto fra loro.
GRIGIONI
17 ore
Il WEF avrà luogo a fine maggio
Gli organizzatori hanno confermato che l'evento, procrastinato a causa di Omicron, si terrà nella località grigionese.
SVIZZERA
19 ore
Campagna vaccinale: nuove raccomandazioni
Le autorità sanitarie hanno aggiornato le raccomandazioni nell'ambito della campagna vaccinale.
SVIZZERA
19 ore
Omicron non cede: i nuovi casi sono 37'992
Sono 138 le persone ospedalizzate nelle ultime 24 ore. Il bollettino dell'Ufsp.
SAN GALLO
19 ore
Rubano un'auto, provocano un incidente e fuggono
Due dei tre presunti protagonisti dello scontro di Oberuzwil sono già stati arrestati dalla polizia.
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile