Keystone (archivio)
L'allarme era scattato venerdì scorso, poco dopo le 9.30.
VAUD
27.01.20 - 07:480
Aggiornamento : 09:23

Falso allarme bomba all’ospedale, fermato un minorenne

Il giovane è stato identificato e ascoltato ieri dalla polizia. Tutto sarebbe nato da un malinteso

PAYERNE - Sarebbe stato generato da un equivoco il falso allarme bomba che venerdì scorso ha messi in trepidazione per alcune ore l’ospedale di Payerne. La Polizia cantonale - come riferito in un comunicato di questa mattina - ha identificato e fermato ieri la persona messa in fuga dal personale della struttura prima di allertare il 117.

Si tratta di un adolescente della regione, affetto da disturbi comportamentali. Il giovane è stato ascoltato dalla polizia giudiziaria e da quanto emerso sembra che il suo agire abbia provocato un malinteso. Il ragazzo infatti non aveva alcuna intenzione di mettere in allarme la popolazione e gli ospiti della struttura. Una volta interrogato, il giovane ha fatto ritorno a casa con i genitori.

Il fatto - Il sospetto che il “responsabile” dell’allarme potesse soffrire di qualche disturbo psichico era stato immediatamente segnalato durante la chiamata di venerdì al 117. Poco dopo le 9.30 del mattino, un importante dispositivo di polizia - formato da diverse pattuglie, reparti cani e da alcuni ispettori della polizia giudiziaria - era stato attivato presso l’ospedale intercantonale della Broye. L’ispezione ha però escluso la presenza di ordigni esplosivi all’interno dell’edificio.

TOP NEWS Svizzera
BERNA
11 ore
Riaperture, ecco ciò che devi sapere
Il Consiglio federale ha deciso una riapertura graduale. Ripartono negozi, musei e impianti sportivi all’aperto.
SVIZZERA
12 ore
«Decisione incomprensibile e ingiustificabile»
«Il mancato allenamento sarà fatale alla ristorazione», tuona il presidente di GastroSuisse Casimir Platzer.
SVIZZERA/CINA
13 ore
Credit Suisse e UBS stanno spostando i loro banchieri da Hong Kong alla Cina
Si tratta di una strategia ben precisa che potrebbe nascondere una perdita di appeal del polo asiatico
SVIZZERA
13 ore
Aperture prudenti: UDC e PLR delusi, gli altri partiti no
Marco Chiesa parla di «affronto» verso i Cantoni e le commissioni parlamentari. Scelta «incomprensibile» per il PLR.
SVIZZERA
14 ore
Mezza Italia sulla lista nera di Berna
L'Ufsp ha aggiornato l'elenco dei Paesi e delle regioni per cui dal prossimo otto marzo varrà l'obbligo di quarantena.
ARGOVIA
15 ore
I vaccinati nel mirino dei truffatori
Nel Canton Argovia ignoti hanno contattato persone vaccinate chiedendo loro una donazione
FRIBURGO
15 ore
Salvato a un passo dal precipizio
Un escursionista di 70 anni si è perso ieri pomeriggio nei boschi di Marly.
SVIZZERA
15 ore
Nessuno sconto alla ristorazione (per ora)
I provvedimenti presentati dal Governo la scorsa settimana sono stati quasi completamente confermati.
SVIZZERA
16 ore
Tutti quei posti nel metalmeccanico portati via dalla pandemia
Sono migliaia, e le prospettive non sono rosee. L'appello di Swissmem: «Ancora 24 mesi di indennità»
SVIZZERA
16 ore
Utile netto in deciso aumento per EFG International
All'istituto, ben presente anche in Ticino, si guarda al futuro con ottimismo
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile