Polizia canton San Gallo
SAN GALLO
25.01.20 - 09:420

Donna investita sulle strisce

Una 38enne ha riportato lievi ferite ieri pomeriggio a Bad Ragaz

ZURIGO - Una donna di 38 anni è stata investita ieri pomeriggio, attorno alle 18.20, a Bad Ragaz (SG). La 38enne stava attraversando la strada sulle strisce pedonali quando un'automobile, condotta da una 75enne, l'ha centrata in pieno. La dinamica fa pensare che l'anziana conducente abbia superato un Autopostale fermo alla fermata "Bad Ragaz Dorf" non accorgendosi della presenza della donna sulle strisce.

La giovane è stata soccorsa sul posto e in seguito trasportata in ospedale da un'ambulanza. Le sue condizioni, a detta dei medici, non desterebbero troppe preoccupazioni.

La polizia cantonale di San Gallo ha aperto un'inchiesta.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SAN GALLO
3 min
Villa sul lago, Federer con le spalle al muro
Il cantiere di costruzione è fermo, un'associazione ecologista ha presentato ricorso.
BERNA
4 ore
Due svizzere disegnano l'introduzione dei Simpson
La celebre scena del divano andrà in onda stasera negli Stati Uniti.
SONDAGGIO
ZURIGO
7 ore
Gli uomini guardano più porno, con conseguenze
Durante la pandemia, il consumo eccessivo di pornografia in rete è aumentato notevolmente.
ZURIGO
7 ore
Con sei chili di cocaina in auto, arrestato "turista" olandese
La droga, dal valore di circa mezzo milione di franchi, era stata accuratamente nascosta.
BERNA
9 ore
Migliaia di test PCR scaduti, erano stati acquistati per eventuali emergenze
Costo per la Confederazione? Circa 14 milioni di franchi
SVIZZERA
10 ore
Marco Chiesa attacca i consiglieri federali "disorientati" del PLR
Il ticinese denuncia i «continui patti con la sinistra» di un partito «che non rappresenta alcuna posizione borghese».
FOTO
GRIGIONI
10 ore
In fiamme un capannone, danni per oltre un milione
Diverse squadre di pompieri si sono recate sul posto. Non dovrebbero esserci feriti.
ZURIGO
12 ore
Bambini e adolescenti, più che raddoppiati i tentativi di suicidio
Lo psicologo Markus Landolt sostiene che la causa principale è da ricondurre al coronavirus.
SVIZZERA
12 ore
Accordo quadro: Cassis presto a Bruxelles con Parmelin
«Nessun altro consigliere federale conosce il dossier come lo conosco io», ha sottolineato il ticinese.
SVIZZERA
22 ore
Roche: i test fai da te sono già esauriti
Tuttavia, da settimana prossima le consegne dovrebbero riprendere a pieno ritmo
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile