Foto lettore 20 Minuten
LUCERNA
15.12.19 - 21:370

Esplosione a Wolhusen, «tutti sanno che ama armeggiare. Lo aveva già fatto»

La polizia di Lucerna sta indagando per capire come il 16enne vittima della deflagrazione si sia procurato sostanze esplosive

di Redazione
mme/aro

WOLHUSEN - Oggetti pirotecnici, ordigni artigianali e sostanze sconosciute sono stati rinvenuti nell'appartamento della casa bifamiliare di Wolhusen dove, nella giornata di sabato, è avvenuta un'esplosione. Nella deflagrazione un 16enne è rimasto gravemente ustionato, ospedalizzato è già stato operato. Gli altri residenti hanno dovuto passare la notte altrove.

Il giovane, RB, è conosciuto nel quartiere. «È un bravo ragazzo, sta facendo l'apprendistato nell'industria metalmeccanica – hanno spiegato i vicini a 20 Minuten – tutti sanno che è uno a cui piace armeggiare». In molti sono sotto shock: «È un fatto tragico. Ci dispiace per tutta la sua famiglia». Un vicino è stato addirittura testimone dell'esplosione: «Ho sentito un boato e poi ho visto una palla di fuoco, era molto luminosa».

Il suo entusiasmo per gli esplosivi potrebbe essere stato la sua rovina. Un suo amico spiega che «è davvero affascinato, aveva già fatto esperimenti in una cava di ghiaia. È comunque un hobby, niente di più, non aveva assolutamente cattive intenzioni».

La polizia di Lucerna sta ora indagando per capire come il giovane si sia procurato sostanze esplosive, che legalmente non è semplice avere. Per l'acquisto o l'importazione sono necessari permessi della FedPol che non vengono rilasciati a persone che non hanno già compiuto 18 anni. Il portavoce Christian Bertschi ha comunicato che viene tenuta in seria considerazione l'ipotesi di un coinvolgimento di una o più persone, anche nel momento stesso dell'esplosione.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
35 min
Così gli aeroporti svizzeri si preparano per il coronavirus
Tutte le misure messe in atto, soprattutto a Zurigo, anche se per ora siamo lontani dagli scanner di temperatura di Stati Uniti e Cina
SVIZZERA
55 min
La moneta di Roger Federer torna in vendita
Swissmint ne mette a disposizione altri 37mila esemplari, il sito di vendita è subito k.o.
VAUD
2 ore
Aereo si schianta al suolo: due morti
L'incidente è avvenuto al confine con il canton Friborgo
SONDAGGIO 20 MINUTI
3 ore
Alloggi e omofobia: come voterete il 9 febbraio?
Tra poco più di due settimane i cittadini saranno chiamati alle urne. Partecipate al nostro sondaggio
SVIZZERA
9 ore
Un accordo con Trump: cosa porterebbe alla Svizzera?
Nell’ambito del WEF Simonetta Sommaruga ha spiegato che la Confederazione è interessata al libero scambio con gli Stati Uniti
BERNA
10 ore
Offre mille franchi a chi gli ha rubato la targa, gliela riportano
Il trentunenne vittima del furto è legato sentimentalmente a quel numero, tanto da non voler denunciare il ladro
ZURIGO
11 ore
«Make Trump small again»
È il messaggio che un cittadino ha scritto a grandi lettere sul suo prato. Nel frattempo il presidente USA è ripartito
FOTO
ZURIGO
13 ore
Proteste contro il WEF: poliziotto ferito da un razzo
Diverse centinaia di persone sono scese in piazza per una manifestazione autorizzata organizzata da giovani socialisti e giovani verdi
BERNA
14 ore
Ruba 106'000 franchi per darli a un truffatore del web
L'impiegata di banca dell'Oberland ha sottratto la cospicua somma dal conto di un buon conoscente. È stata condannata a 24 mesi con la condizionale
URI
16 ore
Resta bloccato sulla funivia, lo salva la Rega
L'impianto di risalita si era fermato verso le 14.45 a causa di un difetto tecnico
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile