Keystone (archivio)
I residenti della casa hanno dovuto passare la notte altrove.
LUCERNA
15.12.19 - 11:390
Aggiornamento : 13:39

Esplosione nell'appartamento, rinvenuti diversi oggetti pirotecnici

Il fatto è avvenuto nel primo pomeriggio di sabato a Wolhusen

di Redazione
ats

WOLHUSEN - Un 16enne è rimasto gravemente ferito nell'esplosione di un appartamento avvenuta ieri pomeriggio a Wolhusen (LU). Non è ancora chiaro il motivo della detonazione, ma gli specialisti hanno recuperato del materiale pirotecnico fatto in casa.

Secondo quanto riporta oggi in una nota la polizia lucernese, il fatto è avvenuto attorno alle 13.45 in una casa bifamiliare. Quando gli agenti sono giunti sul posto, una fiammata spuntava da una finestra aperta.

Durante l'ispezione dell'abitazione sono stati rinvenuti oggetti pirotecnici, ordigni artigianali e sostanze sconosciute. Le autorità hanno avvitato le indagini per fare chiarezza sull'accaduto, alle quali partecipa anche la Polizia giudiziaria federale.

L'adolescente è stato trasportato in ospedale con ustioni molto serie. Dal canto loro i residenti della casa hanno dovuto passare la notte altrove.
 
 

 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
18 min
L'infrastruttura digitale «è carente» nel settore pubblico
Il problema è emerso soprattutto nel periodo di lockdown.
SVIZZERA
28 min
Swissport vuole abbassare i salari di circa 2500 dipendenti
La società sta attualmente cercando di rinegoziare le condizioni di lavoro dei suoi collaboratori con le parti sociali
SVIZZERA
1 ora
Durante il lockdown anche il consumo di energia va giù
Crollo del 12% rispetto allo scorso anno, indica l'Ufficio federale dell'energia
BASILEA CAMPAGNA
2 ore
Muore colpita dal cavallo durante una lezione di equitazione
L'animale è inciampato durante un salto ad ostacoli. La donna è caduta a terra ed è stata travolta dal cavallo
SVIZZERA
3 ore
Vaccino: c'è la firma con l'azienda Usa, ma non per tutti
Se supererà il test clinico e sarà omologato, potranno essere vaccinate 2,25 milioni di persone.
ZURIGO
3 ore
Va alle terme, venti persone finiscono in quarantena
Una persona presente domenica nella struttura zurighese ha presentato i sintomi del coronavirus tre giorni dopo.
BASILEA
12 ore
«Per la prima volta vedremo l'assassina di nostro figlio»
Ilias tornava da scuola. Fu ucciso da una 75enne. Senza alcun motivo. Lunedì si apre il processo. Intervista ai genitori
SVIZZERA
14 ore
In Svizzera si stimano 400'000 casi di coronavirus
Lo sostiene la task force Covid-19 della Confederazione: l'80-90% dei malati non sarebbe stato rilevato
SAN GALLO
17 ore
«Uno sconosciuto nudo è seduto sul mio divano»
Due fratelli di 26 e 32 anni sono stati fermati dalla polizia: erano in stato confusionale dopo aver consumato LSD
SVIZZERA
17 ore
Siamo finiti sulla lista nera per il coronavirus della Norvegia
I norvegesi che ritornano in patria dopo un viaggio nella Confederazione dovranno fare quarantena per 10 giorni.
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile