Polizia Canton Lucerna
LUCERNA
11.12.19 - 11:210
Aggiornamento : 11:43

Beccate tre "auto-igloo"

La visibilità dai vetri dei veicoli era chiaramente insufficiente per circolare: «Prendetevi il vostro tempo. La sicurezza è fondamentale»

LUCERNA -  È mattino presto, magari sei in ritardo per andare al lavoro, esci di casa e ti ritrovi i vetri dell’auto completamente ricoperti da una spessa patina di ghiaccio. Una situazione che molti - soprattutto in queste fredde giornate d'inverno - avranno già vissuto. Una problematica che alcuni risolvono alla bell'e meglio con una grattatina superficiale al parabrezza. Giusto per vedere fuori. Lasciando il resto del veicolo in formato igloo.

Ma questo modo di agire non è sufficiente, nemmeno per un piccolo tratto. E la polizia di Lucerna lo ha ricordato a tre automobilisti, che questa mattina sono incappati in alcuni controlli. Finestrini completamente ghiacciati, che non permettono di avere una visuale laterale, e parabrezza parzialmente “grattato” mettono in pericolo la sicurezza del conducente ma anche di pedoni e ciclisti.

Per questo motivo la polizia lucernese ha dato quattro semplici consigli per guidare in sicurezza durante il periodo invernale: «Concedetevi più tempo prima della partenza» e «pulite i finestrini, gli specchietti retrovisori e anche le luci». In caso di neve sul veicolo, «essa va sempre eliminata (anche da tetto e cofano) prima della partenza». 

Polizia Canton Lucerna
Guarda le 3 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Damiano Iannino Schipilliti 7 mesi fa su fb
Capita di vedere chi guida con la testa fuori dal finistrino
negang 7 mesi fa su tio
Direi che anche in Ticino potrebbero fare molti più' controlli di questo tipo invece di limitarsi alla sola velocità' con i maledetti radar.  Prima cosa i natel, ci dovrebbero essere pene molto più' severe perché' la distrazione alla guida equivale a giocare alla roulette russa per me. Nessuna differenza.  Poi anche i vetri, sia quelli troppo sporchi ( e ne conosco che non li lavano mai dentro ) che appannati. Alla mattina in scooter sorpassando le varie colonne, ne vedo di tutti i colori. Gente partita anche da un bel po' da casa che ha ancora i vetri appannati. Incredibile !!! Come fanno ?? Non usano il riscaldamento in auto !!! Inoltre vestono pesanti cappottoni o giubbotti che impediscono la guida in modo fluido, stessa cosa per guanti ed altro. Non parliamo di quelli con le felpe ed il cappuccio che hanno un angolo di visuale limitatissimo. Poi .. fari mal regolati ( il 30% qui in Ticino ) ruote sgonfie, lampadine bruciate e tanto altro. Fate questi controlli.. alla mattina o alla sera.. li tirate fuori dalla colonna ( si vedono chiaramente ) e li sanzionate.
tazmaniac 7 mesi fa su tio
@negang Sarebbe interessante capire in che modo sorpassi le varie colonne, perché spesso, chi predica bene, razzola male... ;o)
centauro 7 mesi fa su tio
@negang Certo che saresti uno zelante persecutore dei guidatori, vero che sulle strade si vede di tutto ma non si può nemmeno controllare sempre tutti, per quelli che guidano imbacuccati è normale pensare che alla mattina in inverno l'auto non si è auto riscaldata durante la notte per coloro che non hanno un comodo garage.... e sempre con quella parola in bocca"SANZIONARE" ma bastaaaaaaaaa!!!!!!
negang 7 mesi fa su tio
@tazmaniac Ovviamente solo dove c'è' la riga tratteggiata e la colonna in movimento !! Ci mancherebbe e mai in autostrada. In ogni caso in 26 anni ho preso solo 3 multe e tutte sul lungolago di Lugano. Ci sta. Ah poi non parliamo degli automobilisti che stanno tutti sulla sinistra e quasi toccano la riga in mezzo lasciando 2 metri sulla destra !!! Perche' ??? Qualcuno sa spiegarmelo ? Non arrivi prima, rompi le scatole a chi passa in moto e sei comunqe un colonna, li dove sei.
pontsort 7 mesi fa su tio
@negang @negang Se per il tenere la sinistra intendi quando si sta in colonna (non nelle autostrade), é previsto dalla legge per lasciare lo spazio di passare alle biciclette che altrimenti sono obbligate a salire sul marciapiede o fare slalom.
negang 7 mesi fa su tio
@pontsort SI vero ma se stai in mezzo ( e parlo della Mendrisio Maroggia ) lasci lo spazio per passare con un furgone sulla destra. Ed inoltre a quell'ora e con queste temperature le bici sono pochissime.
curzio 7 mesi fa su tio
Per sbrinare rapidamente, basta versare un pentolino di acqua bollente sul parabrezza.
Debby Roby Meggy Samy 7 mesi fa su fb
Apparte che le auto di oggi si scaldano subito, lo sappiamo usciamo 5 minuti prima no? X chi ha fretta ci sono gli spruzzini apposta se proprio! La sera si puomettere un telo sul vetro, ce ne sono di soluzioni cavolacci!
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
11 min
Altri 161 casi, otto ricoveri e tre decessi
Il totale dei contagi dall'inizio dell'emergenza sale a 36'269. I decessi sono 1'712.
SVIZZERA
47 min
L'infrastruttura digitale «è carente» nel settore pubblico
Il problema è emerso soprattutto nel periodo di lockdown.
SVIZZERA
57 min
Swissport vuole abbassare i salari di circa 2500 dipendenti
La società sta attualmente cercando di rinegoziare le condizioni di lavoro dei suoi collaboratori con le parti sociali
SVIZZERA
1 ora
Durante il lockdown anche il consumo di energia va giù
Crollo del 12% rispetto allo scorso anno, indica l'Ufficio federale dell'energia
BASILEA CAMPAGNA
3 ore
Muore colpita dal cavallo durante una lezione di equitazione
L'animale è inciampato durante un salto ad ostacoli. La donna è caduta a terra ed è stata travolta dal cavallo
SVIZZERA
3 ore
Vaccino: c'è la firma con l'azienda Usa, ma non per tutti
Se supererà il test clinico e sarà omologato, potranno essere vaccinate 2,25 milioni di persone.
ZURIGO
3 ore
Va alle terme, venti persone finiscono in quarantena
Una persona presente domenica nella struttura zurighese ha presentato i sintomi del coronavirus tre giorni dopo.
BASILEA
13 ore
«Per la prima volta vedremo l'assassina di nostro figlio»
Ilias tornava da scuola. Fu ucciso da una 75enne. Senza alcun motivo. Lunedì si apre il processo. Intervista ai genitori
SVIZZERA
14 ore
In Svizzera si stimano 400'000 casi di coronavirus
Lo sostiene la task force Covid-19 della Confederazione: l'80-90% dei malati non sarebbe stato rilevato
SAN GALLO
17 ore
«Uno sconosciuto nudo è seduto sul mio divano»
Due fratelli di 26 e 32 anni sono stati fermati dalla polizia: erano in stato confusionale dopo aver consumato LSD
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile