Screenshot video
ZURIGO
11.11.19 - 22:120

Dopo la partita devasta il tram a calci

L'atto di vandalismo si è verificato ieri pomeriggio al termine dell'incontro di calcio tra Zurigo e Sion. Non è la prima volta che gli ultras tigurini si rendono protagonisti di scene simili

ZURIGO -  Le immagini parlano chiaro e sono esplicite: un ragazzo tira più volte calci contro il vetro del tram, fino a frantumarlo. Le schegge cadono sul convoglio e sulla fermata dove altre persone sono in attesa di prendere il mezzo pubblico. Gli amici esultano e ridono per l’atto di vandalismo. Fortunatamente nessuno è rimasto ferito. Scene di ordinario fanatismo molto frequenti a Zurigo quando c’è di mezzo una partita, e quando i protagonisti sono i tifosi del FCZ.

Almeno una volta al mese i tifosi zurighesi commettono atti vandalici a mezzi pubblici e strutture varie, causando danni materiali e in alcuni casi anche il ferimento di alcune persone.

Il fatto è stato confermato pure da Oliver Obergfell, portavoce della compagnia dei trasporti zurighese, la VBZ. L’episodio si è svolto  alla Bahnhofplatz al termine della partita contro il Sion, su un tram messo a disposizione proprio per i tifosi. «Un comportamento irresponsabile, pericoloso e sconsiderato» così lo ha definito Oliver Obergfell facendo notare che per colpa di pochi tifosi  si rovina l’intera categoria. 

 La compagnia dei trasporti ha trasmesso le immagini della videocamera alla polizia, e ha sporto denuncia contro ignoti. L’ammontare del danno non è ancora noto. Gli inquirenti hanno avviato le indagini e stanno cercando eventuali testimoni utili a fornire dettagli utili. 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
CAPO VERDE
5 ore
Bloccata da 4 mesi a Capo Verde: «Riportatemi in Svizzera»
Una 50enne di Svitto era partita a marzo per due settimane di vacanza e relax. E invece sta vivendo un incubo
TURGOVIA
6 ore
In bici con un tasso del 3,2 per mille
Un ciclista ubriaco è stato protagonista di un incidente questa mattina ad Arbon
FOTO
SVIZZERA
7 ore
Vestiti di nero per dire no al razzismo
Circa 200 persone si sono riunite oggi su Piazza federale.
SVIZZERA
11 ore
Migros richiama i suoi "Tondelli di riso integrale"
È stata riscontrata la presenza di latte. Chi non è allergico può consumarli senza problemi.
SVIZZERA
11 ore
Coronavirus: contagi stabili in Svizzera
Dall'inizio dell'emergenza i casi positivi registrati sono 32'798, mentre i morti restano 1'686
SVIZZERA
11 ore
Temporali e forti venti a nord delle Alpi
Tanta pioggia e grandine nella notte: particolarmente colpito il canton Svitto.
GRIGIONI
13 ore
Bimbo positivo, diciotto in quarantena
Il piccolo stava frequentando un campo di vacanza diurno a Zuoz.
SVIZZERA
13 ore
Credit Suisse, risolta la controversia americana
La seconda banca elvetica pagherà 15.5 milioni di dollari per risolvere la vicenda.
ZURIGO
14 ore
Altro superspreader in discoteca
Diverse persone che hanno trascorso la notte del 27 giugno al Club Jade si sono successivamente ammalate di coronavirus.
SVIZZERA
15 ore
Democrazia digitale: Amnesty & Co. fanno chiarezza su SwissCovid
Diverse ONG hanno unito le forze per informare sul contact tracing attraverso un portale online
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile