ZURIGO
04.10.19 - 08:050
Aggiornamento : 10:01

Il top manager sfrutta la corsia di soccorso per sfuggire alla coda

La procura ha aperto un'indagine. Un video lo incastra, ma l'uomo si difende

ZURIGO - A destra e a sinistra, gli automobilisti si allineavano sulla A3, in direzione di Coira, per creare la corsia di soccorso tra la due corsie di marcia. A sfruttarla non sono state solo le auto di Polizia e l'ambulanza, ma anche la BMW bianca di un top manager, evidentemente di fretta.

Stando al portavoce zurighese Erich Wenzinger, la procura ha aperto un incarto. «A causa dell'inchiesta in corso non possiamo fornire ulteriori informazioni. Si applica la presunzione di innocenza», afferma.

Dopo che 20 Minuten ha reso noto l'accaduto, la polizia si è espressa ufficialmente: «Un automobilista che guida attraverso la corsia di salvataggio è sostanzialmente colpevole come chi effettua un sorpasso a destra», ha spiegato Florian Frei, portavoce della polizia cantonale di Zurigo. L'importo della multa deve essere deciso dal giudice.

La redazione di 20 Minuten è riuscita pure a mettersi in contatto con il top manager, spiegando che esiste un video che mostra le sue gesta al volante. L'uomo, tuttavia, nega di aver abusato della via di fuga. «Ero sulla strada di casa, bloccato nel traffico da troppo tempo», afferma. Si trovava nella corsia di sinistra quando ha visto passare i soccorsi e la polizia.

Circa 5/600 metri prima dell'uscita di Wädenswil, le macchine si sarebbero messe in fila sulla corsia d'emergenza, ha spiegato il manager. Motivo per il quale ha pensato di sfruttare per quel tratto di strada la colonna di soccorso per liberarsi dall'impasse.

«In nessun momento ho interferito con la polizia o le squadre di soccorso», assicura. «Non era mia intenzione trarre un vantaggio personale dalla situazione. Non rischierei mai intenzionalmente la vita delle altre persone».

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA / KENYA
59 min
Violentata e strangolata nella sua casa keniota
La 74enne svizzera viveva in compagnia dei suoi gatti ed era una missionaria. Arrestato un sospetto
SVIZZERA
3 ore
Influenza, il peggio è passato
L'Ufficio federale di sanità pubblica precisa che il picco dell'epidemia è superato sebbene i casi siano ancora numerosi
SONDAGGIO
ZURIGO
5 ore
Trovano una fortuna, ma decidono di restituirla
Nascosti fra dei cuscini che appartenevano a una donna da poco deceduta c'erano 20mila franchi. La figlia: «Sono commossa»
SVIZZERA
5 ore
Nuovo malfunzionamento per Swisscom
Soprattutto a nord delle Alpi si sono registrati problemi nell'accesso a internet e nelle rete mobile. È il terzo disguido in un mese
ARGOVIA
6 ore
In contromano in autostrada, tragedia sfiorata
Al volante c'era un 86enne. Fortunatamente nessuno è rimasto ferito, ma si tratta dell'ennesimo caso che coinvolge un anziano
FOTO
ARGOVIA
6 ore
Quella bomba sull'aereo Swissair che sconvolse la Svizzera
Sono passati (quasi) cinquant'anni dal più grave atto terroristico verificatosi nel nostro Paese. Nell'esplosione di Würenlingen morirono 47 persone
BASILEA CITTÀ
7 ore
All'aeroporto l'auto te la parcheggia un robot
I conducenti lasceranno la vettura in un apposito box, dove sarà presa in consegna da un carrello elevatore autonomo
SVIZZERA/CINA
8 ore
Le fabbriche cinesi di Sulzer hanno ripreso il lavoro
Al momento è attivo il 73% dei dipendenti e le capacità produttive sono sfruttate solo al 40%
ZURIGO
10 ore
Gli svizzeri dicono "no" ai voli a corto raggio. Ma non i ricchi
Chi guadagna oltre 8mila franchi al mese non vuole rinunciare alla comodità di prendere l’aereo anche per brevi spostamenti
LUCERNA
16 ore
Tanti reati da riempire una pagina A4. Centauro condannato
Un 26enne si è reso protagonista di una sfilza di crimini da far impallidire. Quasi tutti in sella a una motocicletta
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile