Keystone
ARGOVIA
09.08.19 - 09:160
Aggiornamento : 15:18

Chiesto lo stop per il modello di treno coinvolto nell'incidente mortale

Il Ceo delle FFS ha dichiarato che tutti i vagoni di questo tipo saranno verificati entro dieci giorni

BADEN - Il Sindacato del personale dei treni (ZPV) chiede di non più utilizzare il tipo di vagone delle FFS coinvolto nell'incidente che è costato la vita a un capotreno di 54 anni nella notte tra sabato e domenica a Baden (AG).

Dal canto loro le FFS hanno deciso di procedere a verifiche sulle porte dei convogli. Il controllore era rimasto incastrato in una porta del treno durante la partenza dell'InterRegio dalla stazione di Baden ed è stato trascinato via. È poi morto per le gravi ferite riportate.

Questo tipo di treno, con vagoni a un piano senza pianali ribassati, deve essere immediatamente ritirato dal traffico, ha dichiarato oggi nei giornali del gruppo CH Media il presidente dello ZPV, Andreas Menet. «Ogni vagone deve essere controllato prima di essere rimesso sui binari», ha aggiunto. Le FFS utilizzano 493 convogli del tipo EW IV in tutta la Svizzera.

Nessun pericolo, per le FFS - In 38 anni di servizio, Menet non ricorda di essere stato confrontato con un incidente simile. «Per questo è molto importante chiarire ciò che è davvero successo. Stiamo parlando di una vita umana», ha aggiunto.

Dal canto suo, il CEO di FFS Andreas Meyer ha dichiarato ieri che tutti i treni di questo tipo saranno verificati entro dieci giorni. Se venissero ritirati dalla circolazione, le Ferrovie federali non potrebbero più garantire la gestione della rete, ha precisato.

Meyer ha sottolineato che non sussiste alcun pericolo per i passeggeri. Il personale del treno verifica se i viaggiatori sono saliti a bordo prima di ogni partenza, ha aggiunto.
 
 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SAN GALLO
2 ore
Non gli piace il taglio di capelli: cliente denuncia il parrucchiere
«Indignato», l'uomo si è presentato in polizia accusandolo di lesioni personali. La cantonale: c'è chi lo ha fatto per una manicure riuscita male
ZURIGO
10 ore
Spari in strada in pieno giorno: «È assurdo che possa accadere una cosa del genere»
Un 32enne è stato rinvenuto con ferite da arma da fuoco a Seebach. Poco prima aveva chiamato la polizia. I testimoni raccontano
VIDEO
BERNA
10 ore
Le FFS ringraziano i clienti con una canzone di Natale
Si chiama "Partiamo insieme" ed è stata cantata da controllori, macchinisti e persino agenti di polizia ferroviaria. Il ricavato andrà in beneficenza
SVIZZERA
13 ore
Caccia da combattimento, ecco il "sì"
Sarà il Consiglio federale a decidere il tipo di velivolo
FOTO
SAN GALLO
14 ore
19enne schianta la Maserati all'incrocio: 120'000 franchi di danni
È successo nel canton San Gallo quando un ragazzino ha centrato altri due giovanissimi che guidavano... una Mercedes
SVIZZERA
15 ore
È svizzero il primo spazzino spaziale in assoluto
La start up ClearSpace è stata scelta dall'Agenzia spaziale europea
NEUCHÂTEL
16 ore
23enne cade dalla diga del Châtelot e muore, stava festeggiando
Complicate le operazioni di recupero che hanno coinvolto anche la Rega, gli inquirenti prediligono la pista dell'incidente
ZURIGO
18 ore
Legionellosi, galeotto fu l'autolavaggio
Tre uomini che hanno contratto l'infezione nel 2018 avevano lavato l'auto nello stesso impianto, poi rivelatosi contaminato
VAUD
20 ore
Portavalori assaltato, la Posta ferma le consegne di denaro a Daillens
Stop alle operazioni da e verso la località vodese. L'assicuratore di SecurePost ha ritirato con effetto immediato la copertura
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile