Keystone - foto d'archivio
ZURIGO
24.07.19 - 11:380

La volpe colpisce ancora, ma stavolta viene uccisa

Aveva morso una paziente in una stanza al piano terra dell'ospedale universitario. Poi ha scelto la gamba di un dipendente in pausa nel parco

ZURIGO - La scorsa settimana si era introdotta nell’ospedale universitario e aveva morso una paziente al braccio, ma la seconda “apparizione troppo ravvicinata” con una persona le è costata la vita. La volpe di Zurigo è stata uccisa da un guardiacaccia.

Lo riferisce il Blick, secondo cui lunedì l’animale ha colpito ancora, mordendo alla gamba un dipendente dell’ospedale che si trovava seduto a uno dei tavoli posti nel parco adiacente al nosocomio.

La volpe è stata circondata dagli agenti del servizio di sicurezza dell’ospedale, che hanno allertato il guardiacaccia. Giunto sul posto, quest’ultimo l’ha abbattuta.

In realtà, non è noto se si tratti della stessa volpe che giorni prima si era introdotta nel nosocomio passando da una porta del balcone rimasta aperta, alla ricerca di un po' di fresco. A Zurigo vivono infatti molte volpi. La direzione dell’ospedale aveva però invitato pazienti e dipendenti che si recano nel parco a non dare da mangiare agli animali, ma pure a segnalare alla struttura ogni eventuale incidente.

Questa volta, però, la volpe ci ha rimesso la vita.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SAN GALLO
3 ore
«Fate molta attenzione agli alberi»
È l'allarme lanciato dalla polizia sangallese
BERNA
4 ore
Da mezzanotte la Svizzera con misure più severe
Come noto i provvedimenti precedenti, come la chiusura dei ristoranti, sono stati prolungati di cinque settimane.
SVIZZERA
4 ore
Ridurre le emissioni? Paga anche economicamente
I maggiori risparmi sono attuabili nel settore dei trasporti e del riscaldamento degli edifici.
SVIZZERA
4 ore
Il tasso di riproduzione è sceso allo 0,83
In Ticino la situazione è ancora migliore rispetto alla media svizzera: il 2 gennaio era dello 0,71.
SVIZZERA
6 ore
«I ragazzi a scuola sono più al sicuro che altrove»
Lo sostiene Stefan Wolter, da qualche settimana membro della task force della Confederazione.
BERNA
7 ore
Vaccino: «La Svizzera ha agito bene, le critiche sono inopportune»
Il responsabile di Moderna loda il lavoro del governo federale: «Ha puntato sui cavalli giusti»
GRIGIONI
8 ore
Due sciatori travolti da una valanga, uno di loro non ce l'ha fatta
L'uomo stava praticando fuoripista su un pendio del monte Casanna, sopra a Klosters.
SVIZZERA
8 ore
Un imprenditore fa causa a Berna: chiede otto milioni di franchi
Urs Ledermann sostiene che la sua impresa di pulizia sia stata rovinata a seguito delle restrizioni anti-covid.
ZURIGO
9 ore
Alcuni operatori della sanità vogliono un'associazione anti-vaccino
Gli interessati si sono organizzati tramite il servizio di messaggistica Telegram.
SVIZZERA
10 ore
Coronavirus e scuole: altro cambiamento di strategia?
L'UFSP sta studiando possibili provvedimenti. Finora era stata lasciata carta bianca ai cantoni.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile