Immobili
Veicoli
lettore 20minuten
GRIGIONI
20.07.19 - 22:000

Trova nel lago un pitone reale morto

L'animale galleggiava nell'acqua. Non è chiaro come si trovasse lì

TRIMMIS - Nei laghi svizzeri, negli ultimi giorni, sembra spuntare di tutto. E dopo il caimano nell'Hallwilersee (la cui presenza a dire il vero non è ancora stata accertata) è la volta di un pitone. L'avvistamento, in questo caso, è confermato dalle immagini inviate a 20 Minuten da un lettore.

Il grosso rettile è stato notato martedì sera in un piccolo lago balneabile nei Grigioni, a Trimmis. Mentre sedeva sulla riva, il lettore ha notato qualcosa di grosso galleggiare sull'acqua. «All'inizio ho pensato che fosse un pesce morto - spiega -. Quindi ho afferrato un ramo e l'ho toccato».

Solo a quel punto l'uomo si è accorto che si trattava di un grosso serpente. A causa del cattivo odore decide quindi di toglierlo dal lago. Una volta portato sulla terra ferma ha potuto constatare con certezza che si trattava di un pitone reale: «Era lungo oltre 1,30 metri», sottolinea. Il grigionese, a quel punto ha allarmato il guardiacaccia locale.

René Gadient, guardiacaccia del dipartimento di caccia e pesca, non si sbilancia sulla specie, ma è sicuro che non si tratti di un serpente del posto: «Certamente non è indigeno. Conosco le specie native, fa parte del mio lavoro».

Gadient, conferma quindi le grosse dimensioni del rettile: «I nostri serpenti hanno il diametro di un accendino, questo era più grosso di un salame». Quindi critica l'importazione di animali esotici: «Oltre alla bassa aspettativa di vita, posso rappresentare anche una minaccia per la fauna locale».

Per Hilde Villars, dello Schlangenzoo di Eschlikon, il rettile «è sicuramente un pitone reale». L'esperta non nasconde la propria sorpresa per il ritrovamento nell'acqua: «I pitoni reali non si immergono. Al massimo vanno a riva a bere».

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
FOTO
CANTONE / SVIZZERA
6 ore
Tre voli per portare Cassis al WEF
La partecipazione del presidente della Confederazione al Forum ha prodotto molto CO2. Ecco com'è andata
VALLESE
11 ore
Con il riscaldamento globale «seracchi sempre più instabili»
L'esperto: «Proprio perché i pericoli sono diventati più frequenti, molte vie alpinistiche vengono scartate»
FOTO
VALLESE
13 ore
Due morti e nove feriti sul massiccio del Grand Combin
È il bilancio dell'incidente che si è verificato questa mattina in Vallese
SAN GALLO
14 ore
Trovato morto un base jumper
Sono diverse le domande ancora senza risposta: era con qualcuno? Perché è precipitato?
VALLESE
16 ore
Alpinisti travolti dai ghiacci sul Grand Combin, ci sono vittime
Degli alpinisti sono stati sorpresi dalla caduta di seracchi questa mattina in Vallese
SVIZZERA
17 ore
Il Tribunale federale ha respinto il ricorso dell'oligarca
Gennady Timchenko aveva sporto denuncia per il sequestro di conti bancari di cui è beneficiario
SVIZZERA
18 ore
No a una task force per bloccare i patrimoni russi
Secondo il Consiglio federale, l'attuale sistema funziona
SVIZZERA
21 ore
Ecco le firme contro l'acquisto degli F-35
L'alleanza "Stop F-35" fa sapere di aver raccolto le 100'000 sottoscrizioni necessarie per la sua iniziativa
SVIZZERA
1 gior
Vaiolo delle scimmie: terzo caso in Svizzera
Lo ha indicato l'Ufficio federale della sanità pubblica
SVIZZERA
1 gior
Pipistrelli, ratti, scimmie e... cammelli: cosa dobbiamo aspettarci dalle zoonosi del futuro
Ce lo spiega l'epidemiologo dell'Uni di Berna Christian Althaus: «Animali che contagiano l'uomo? Non è una novità»
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile