Immobili
Veicoli
polizia argovia
ARGOVIA
18.07.19 - 10:060

La polizia cerca lo stupratore "Mario"

Una 23enne ha subito un'aggressione sessuale alla Festa federale di ginnastica di Aarau. Il colpevole non è ancora stato trovato

AARAU - Una donna di 23 anni ha subito un'aggressione sessuale quattro settimane fa alla Festa federale di ginnastica di Aarau. Non essendo riuscita ad identificare il colpevole, la polizia ha diffuso l'identikit dell'uomo, di circa 25 anni, che si faceva chiamare "Mario".

L'aggressione risale alla tarda serata del 21 giugno, un venerdì, quando la giovane donna si trovava con amici in un tendone della festa di ginnastica, scrive oggi la polizia argoviese in una nota.

La 23enne camminava con delle stampelle e verso mezzanotte è uscita dalla tenda per cercare un WC. Mentre aspettava è stata avvicinata da un uomo che si è detto pronto a tenere le stampelle mentre lei era in bagno.

I due hanno poi fatto un tratto di cammino assieme, fino a quando l'uomo improvvisamente ha trascinato la donna in un luogo buio. La giovane donna ha fatto resistenza e l'aggressore si è dato alla fuga.

Il giorno successivo, la vittima dell'aggressione ha sporto denuncia alla polizia cantonale. Le indagini non hanno finora avuto alcun esito e per questo la polizia cantonale ha pubblicato l'identikit dell'aggressore.

Si tratta di un uomo di circa 25 anni, alto circa 185 centimetri e di corporatura sportiva. Ha i capelli scuri e ricci e aveva la barba incolta al momento. Indossava una maglietta grigia con un logo sul petto e jeans. In testa aveva un cappello di paglia distribuito da uno sponsor della festa di ginnastica. La vittima dell'aggressione ha dichiarato che parlava dialetto svizzero tedesco con accento zurighese.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
FOTO
CANTONE / SVIZZERA
6 ore
Tre voli per portare Cassis al WEF
La partecipazione del presidente della Confederazione al Forum ha prodotto molto CO2. Ecco com'è andata
VALLESE
11 ore
Con il riscaldamento globale «seracchi sempre più instabili»
L'esperto: «Proprio perché i pericoli sono diventati più frequenti, molte vie alpinistiche vengono scartate»
FOTO
VALLESE
13 ore
Due morti e nove feriti sul massiccio del Grand Combin
È il bilancio dell'incidente che si è verificato questa mattina in Vallese
SAN GALLO
15 ore
Trovato morto un base jumper
Sono diverse le domande ancora senza risposta: era con qualcuno? Perché è precipitato?
VALLESE
17 ore
Alpinisti travolti dai ghiacci sul Grand Combin, ci sono vittime
Degli alpinisti sono stati sorpresi dalla caduta di seracchi questa mattina in Vallese
SVIZZERA
18 ore
Il Tribunale federale ha respinto il ricorso dell'oligarca
Gennady Timchenko aveva sporto denuncia per il sequestro di conti bancari di cui è beneficiario
SVIZZERA
18 ore
No a una task force per bloccare i patrimoni russi
Secondo il Consiglio federale, l'attuale sistema funziona
SVIZZERA
21 ore
Ecco le firme contro l'acquisto degli F-35
L'alleanza "Stop F-35" fa sapere di aver raccolto le 100'000 sottoscrizioni necessarie per la sua iniziativa
SVIZZERA
1 gior
Vaiolo delle scimmie: terzo caso in Svizzera
Lo ha indicato l'Ufficio federale della sanità pubblica
SVIZZERA
1 gior
Pipistrelli, ratti, scimmie e... cammelli: cosa dobbiamo aspettarci dalle zoonosi del futuro
Ce lo spiega l'epidemiologo dell'Uni di Berna Christian Althaus: «Animali che contagiano l'uomo? Non è una novità»
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile