Lida Olbia
I piccoli meticci sono stati accolti in un rifugio a Olbia.
ITALIA / SVIZZERA
18.07.19 - 14:400
Aggiornamento : 17:03

Cuccioli lasciati morire al sole, un turista svizzero ha provato a salvarli

I piccoli erano appena nati. Il ritrovamento durante una passeggiata a San Teodoro, in Sardegna

SAN TEODORO - Ogni anno, con l’arrivo della stagione estiva, sono centinaia gli animali che vengono abbandonati dai propri padroni. Una triste e ricorrente storia che qualche giorno fa si è arricchita di una nuova pagina, che ha avuto per protagonista - suo malgrado - un turista svizzero in vacanza in Sardegna.

Era il 15 luglio, una giornata da 30 gradi all'ombra. L’uomo stava facendo una passeggiata a San Teodoro quando, verso mezzogiorno, si è imbattuto in cinque cuccioli, abbandonati sotto il sole cocente, subito dopo la nascita. Dopo aver tentato di contattare forze dell’ordine e veterinari, l’elvetico ha caricato i piccoli in auto ed ha percorso decine di chilometri fino al rifugio animale Lida di Olbia.

Al momento dell’arrivo uno dei piccoli era già morto, agonizzanti gli altri. La foto del minuscolo corpicino è stata pubblicata su Facebook, accompagnata da un’amara riflessione della responsabile della struttura: «Non sta dormendo. La follia umana non ha limiti. Era solo un cucciolo appena nato, insieme ai suoi fratellini è stato strappato dal calore della mamma e buttato sul ciglio della strada, sotto un sole cocente. Ha lottato con tutte le sue forze per sopravvivere, ma non ce l’ha fatta». Un secondo cucciolo è deceduto nelle ore immediatamente successive.

Il ritrovamento - come riferito da alcun media locali - ha sconvolto il turista, che non sapeva darsi pace per quanto accaduto e che di certo non porterà a casa una bella cartolina da questa sua vacanza.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
BERNA
2 ore
Sciare sulla Jungfrau non sarà per tutti
Le Jungfraubahnen intendono limitare l'accesso alle piste sopra a Wengen e Grindelwald. Questione di tutela ambientale e marketing
BERNA
3 ore
Iniziativa "Più abitazioni a prezzi accessibili": «L'opuscolo contiene errori»
L'Associazione svizzera degli inquilini chiede al Consiglio federale una rettifica urgente. Si vota il 9 febbraio
SVIZZERA
3 ore
I genitori al pronto soccorso "sclerano", sicurezza rafforzata
I numeri sulle aggressioni negli ospedali sono impressionanti: in un anno 1500 al CHUV di Losanna, 1200 all'Inselspital di Berna, 900 all'ospedale di Zurigo e 5000 all'HUG di Ginevra
SVIZZERA
3 ore
Poco spazio per lavorare: i dipendenti di Swiss protestano
Sui nuovi A320 Neo la superficie a disposizione nelle cucine di bordo sarà ancora più limitata, lamentano gli assistenti di volo. La compagnia relativizza
SVIZZERA
5 ore
Uber minaccia di abbandonare la Svizzera
Essere datore di lavoro significa pagare i contributi sociali a tutti gli autisti. Una situazione che non piace alla rappresentante della sharing economy
SVITTO
6 ore
I neonazi cercano la pace in una baita svizzera
Dozzine di estremisti, anche dalla Germania, si sono radunati in una capanna del Canton Svitto. Le autorità hanno tenuto d'occhio l'evento
SVIZZERA
19 ore
Un nuovo milionario grazie al Joker
La schedina è stata validata nel Vallese
ZURIGO
21 ore
Presta la bicicletta alla polizia, ma era rubata
Le forze dell’ordine hanno cercato l’autore del cortese gesto su Twitter, ma nessuno si è fatto avanti
ZURIGO
23 ore
Immersione fatale, i sommozzatori recuperano un corpo nel lago
L'uomo era scomparso da mercoledì dopo un'immersione nei pressi di Horgen
ARGOVIA
1 gior
Otto incendi dolosi in pochi mesi, fermate dieci persone
L'ultimo la scorsa notte in una casa unifamiliare. A Merenschwand è mistero
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile