SVIZZERA
08.07.19 - 15:400
Aggiornamento : 17:43

Air show, ma sulla festa sbagliata: «Mi scuso per l'imbarazzante errore»

Dopo il volo sopra Mümliswil, il responsabile della Patrouille Suisse commenta l'accaduto

ZURIGO - Avrebbero dovuto esibirsi a Langenbruck (BL), in occasione della cerimonia di commemorazione per il centenario della morte di Oskar Bider, lo hanno fatto invece a Mümliswil-Ramiswil (SO), dove si svolgeva il 31° Festival Yodel della Svizzera. L'errore compiuto sabato dalla Patrouille Suisse è di quelli che non si dimenticheranno in fretta.

Mr. Jansen*, responsabile della Patrouille Suisse, ci spiega cosa è successo?
«Ho compreso quanto accaduto solo dopo l'atterraggio. Dopo aver telefonato al comandante della Patrouille Suisse, questi mi ha informato della nostra assenza a Langenbruck».

Come è potuto accadere?
«Durante un "sorvolo" come quello di sabato, passiamo sulla zona di interesse per la prima volta. In una dimostrazione esploriamo la zona prima di esibirci. Quindi, sabato, era la prima volta che passavo di lì. Stavamo procedendo quando ci hanno avvisato della presenza di un elicottero in zona. Mentre mi stavo occupando di superarlo, abbiamo attraversato Langenbruck e ci è apparso il tendone di Mümliswil. Ho presunto di essere giunto a destinazione».

In queste occasioni si viaggia senza supporto a terra. Inoltre, la tecnologia dei Tiger F5 è obsoleta. Ciononostante, può succedere un simile incidente a un professionista?
«Non proprio. Mi scuso con tutti i visitatori e i fan presenti a Langenbruck. Posso comprendere appieno la loro delusione. Ma bisogna capire: quando sorvolo, navigo con una mappa 1:100'000 e volo a vista. Sebbene il Tiger F5 abbia una sorta di sistema di navigazione, questi è impreciso. Ecco perché devo fidarmi dei miei occhi».

Le reazioni sono state feroci: i visitatori sono rimasti delusi, la beffa si è rivoltata contro la squadra acrobatica.
«L'errore è molto imbarazzante. Come leader, sono responsabile della navigazione. Ma il caso dimostra che anche i piloti Patrouille Suisse, nonostante l'allenamento duro, non possono prescindere dall'errore umano. I nostri sei piloti devono prendere decisioni in poco tempo, non siamo infallibili. Ma devo anche dire che siamo lieti che non si sia verificato alcun incidente relativo alla sicurezza».

Cosa insegna l'accaduto?
«Quando possibile, il comandante deve essere di stanza a terra, per segnalare l'errore, come in questo caso».

Sono soprannominati "Gandalf", in gergo, i piloti con dei capelli bianchi. Ne sono comparsi altri dopo l'incidente di sabato?
«Sì, qualcuno. Fortunatamente non si notano tra i tanti già presenti».

Commenti
 
Claudia del Piano 4 mesi fa su fb
Succede!!!
Siro Ilmio 4 mesi fa su fb
Credo che molti che commentano si siano fermati al titolo....
Maxy70 4 mesi fa su tio
Conoscendo la sana goliardia nell’ambiente militare, i colleghi avranno già fatto la vignetta su qualche blog o giornalino! Ovviamente è un errore grossolano da parte di professionisti altamente qualificati. Metti pure che il Tiger F5 sia obsoleto come velivolo da combat-timento, rispetto agli attuali, ma almeno sapere dove ci si trova! Comunque apprezzo molto che il comandante assuma l’errore e ci metta la faccia senza cercare scuse. Atteggiamento ben diverso da quello delle amministrazioni civili, dove non è mai colpa di nessuno!
Fernando Romitelli 4 mesi fa su fb
Dimissioni
Mirko Zxy 4 mesi fa su fb
Effetti collaterali del 5G 🤔
Cristina Botta 4 mesi fa su fb
Tranquillo, se la sono presa solo quelli che nella vita di errori non ne hanno mai fatti e men che meno volano. Vai Patrouille Suisse 🇨🇭🇨🇭🇨🇭💪👍
Fausto Darioli 4 mesi fa su fb
Ma si quante palle tre secondi dopo eravate sul punto esatto . Non avete mica ammazzato nessuno. Chi critica probabilmente non ha mai messo il culo su un aereo. Da lassù le cose cambiano
centauro 4 mesi fa su tio
Apprezzabile il "metterci la faccia" scusandosi ma è stato un errore non da poco "sbagliare festa", mi chiedo: ma con tutte le tecnologie dei nostri giorni possibile che da terra non ci sia stata una figura che abbia segnalato il mancato arrivo della pattuglia con conseguente comunicazione al capitano degli stessi???
Cla Gia 4 mesi fa su fb
Sbagliato festeggiamenti ma grandi comunque forza sempre💪💪💪💪
nessuno 4 mesi fa su tio
usare il TomTom è facile e sicuro. senza criticare troppo, " un errore simile non ci voleva".
saetta 4 mesi fa su tio
Errare umanum est...questi "errori" sono delle sciocchezze... Se fosse capitato un incidente con conseguenze gravi, quello sarebbe stato tremendo e trovo proprio da snob e arroganti accanirsi in quel modo contro i piloti per una simile inezia!
Simo Sobo 4 mesi fa su fb
e noi paghiamo....
Romana Morganti 4 mesi fa su fb
Chi non fa niente non sbaglia!
Chris Clayton 4 mesi fa su fb
Già, pensa se in guerra sbagliassero, e bombarderebbero la città sbagliata, ma giustamente chi non fa nulla non sbaglia
Arminda Armi 4 mesi fa su fb
Chris Clayton Non sarebbe nulla di nuovo .è successo molte volte. ma giustamente la storia la scrivono i vincitori, e loro sono sempre i bravi, sono i nemici ad aver commesso atrocità.
Chris Clayton 4 mesi fa su fb
proprio perché successo molte volte che non possiamo permetterci di dire “chi non fa nulla non sbaglia “
Valerio Castellani 4 mesi fa su fb
Di sicuro è che c’è stato errore ma non toglie il valore della patrouille suisse una delle migliori al mondo 🌎 io pure mi son chiesto come si fa e ho criticato ma purtroppo ci può anche stare un errore come in tanti altri campi sempre in volo quindi 👁🌲🌲🌲👍
albertolupo 4 mesi fa su tio
A differenza di molti è stato capace di pronunciare le parole "mi scuso" e "sono responsabile", altri avrebbero detto "sono stato frainteso"...
Yoebar 4 mesi fa su tio
Grandi comunque, appunto, siamo umani per fortuna
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
19 min
Rapparono insulti sessuali contro Natalie Rickli: «Condanna da riesaminare»
Lo ha decretato il Tribunale Federale, a processo il gruppo hip-hop bernese Chaostruppe che potrebbe essere accusato anche di calunnia
SVIZZERA
2 ore
Nuova vincita all’EuroMillions: 135 milioni di franchi
Il jackpot è stato conquistato con la combinazione 8, 10, 15, 30 e 42, e le "stelle" 4 e 6
VAUD
2 ore
Interviene per fermare un vandalismo e viene pestato a sangue dalla baby gang
Un uomo è stato ferocemente aggredito dal branco il 12 novembre alla stazione di Vevey. 4 minorenni sono stati fermati. La polizia: «Sono recidivi. In questi casi non correte rischi e chiamate il 117»
VIDEO
SVIZZERA
2 ore
2'200 classi delle medie contro il fumo
Gli allievi che partecipano a "Progetto Nonfumatori" si impegneranno a non fumare sigarette e a non consumare altri prodotti a base di nicotina per sei mesi
BERNA
7 ore
Una webcam messa dal capo le riprende otto ore al giorno
Il curioso caso di un fiorista di Berna che trasmette in streaming le giornate delle dipendenti, loro: «È inquietante», la datrice: «Così vendiamo di più».
VIDEO
ZURIGO
18 ore
La campagna shock della Polizia contro i video vietati sugli smartphone
Sono tantissimi i giovani svizzeri che hanno clip di violenza o porno estremo sui loro smartphone, le autorità: «È illegale, cancellateli»
GINEVRA
20 ore
Una moneta d'oro da 170.000 franchi
Battuto all'asta a Ginevra un pregiato pezzo prodotto per commemorare la fine del restauro di Notre-Dame a Parigi nel 1864
SVIZZERA
20 ore
Easyjet: aumentano i passeggeri in Svizzera
La compagnia inglese a basso costo ha trasportato nell'esercizio 2018/2019 15,1 milioni di persone
BASILEA CITTÀ
22 ore
Stormy Daniels non potrà venire in Svizzera per Extasia
La pornodiva della querelle con Trump doveva essere il volto della fiera hard renana, per lei pare ci siano stati problemi di passaporto
FOTO
SVIZZERA / MONDO
23 ore
Dove andare (o non andare) in vacanza? Te lo dice la mappa dei rischi
Quali pericoli e quali incognite si nascondono nei vari Paesi del mondo? Quali nazioni possono considerarsi sicure e quali no? Lo spiegano gli esperti di International SOS e Control Risks
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile