20 Minuten
La coppia vittima degli insulti e delle botte omofobi.
ZURIGO
16.06.19 - 16:140

Coppia gay aggredita da tre adolescenti dopo lo Zürich Pride

«Com’è possibile che accadono cose simili in una delle città più sicure al mondo?», si chiede il 29enne che ha postato uno sfogo sulla sua bacheca Facebook

ZURIGO - La manifestazione si è svolta in maniera pacifica e non si sono verificati incidenti. Così scriveva la polizia della città di Zurigo in un comunicato stampo diffuso ieri alle 17.40. Ma a margine dell’annuale Pride Festival una coppia gay che stava tornando a casa in compagnia di un amico, attorno alle 23.45, ha subito un’aggressione.

Uno degli sfortunati protagonisti, Micha Finkelstein, lo ha scritto su Facebook, postando uno sfogo personale sulla sua bacheca: «Ieri c’è stato lo Zürich Pride. Stamattina prendo gli antidolorifici e non perché ho bevuto troppo».

Nel post il 29enne racconta che si trovava nel Kreis 3, vicino a casa, quando da dietro sono arrivati «tre adolescenti» che li hanno chiamati «froci» e li hanno colpiti. «Come può accadere una cosa simile in una delle città più sicure al mondo?», si domanda Micha, «Perché ci sono ancora persone che pensano di poter agire così contro gli altri?».

Lui, il compagno e il loro amico hanno davvero avuto paura. Fortunatamente le conseguenze fisiche non sono state gravi. La polizia, allertata, è arrivata sul posto quasi subito. Ma «non si nutrono grandi speranze» di trovare i colpevoli.

Erano 55’000 ieri, secondo gli organizzatori, le persone che hanno partecipato alla 25esima edizione del Pride Festival. L’arcobaleno ha colorato le strade di Zurigo, ma evidentemente non per tutti. «E ora ci chiediamo - conclude il post di Micha -, che si fa adesso? Come possiamo cambiare le cose?».

1 mese fa L'arcobaleno invade le strade di Zurigo
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
ARGOVIA
3 ore

Parla il pescatore: «Ho visto il caimano nel lago»

Per la prima volta prende la parola il testimone che ha visto il rettile nel lago. La polizia: «Diverse segnalazioni, ma escludiamo un’azione di ricerca»

ZURIGO
4 ore

Sul telefono dei ragazzini c'era anche il video di una decapitazione

La polizia zurighese, intervenuta per una rissa, ha scoperto video pornografici e violenti sul cellulare di diversi scolari

SVIZZERA / ITALIA
5 ore

Abbandona l'autobus in autogrill con a bordo ragazzini svizzeri

L'autista si era fermato in un'area di sosta. Ha lasciato le chiavi a un passeggero e se n'è andato in taxi

ZURIGO
8 ore

Trovata un’intera famiglia sterminata nel proprio appartamento 

Il dramma è accaduto ad Affoltern am Albis, nel canton Zurigo. Le vittime sono una coppia e i loro due figli

SVIZZERA
8 ore

«Le vetture elettriche cancelleranno migliaia di impieghi in Svizzera»

Lo sostiene il Tages-Anzeiger basandosi su uno studio. Entro il 2030 spariranno dal 27% al 57% dei posti, a dipendenza della velocità in cui avverrà la trasformazione

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile