COLOMBIA / SVIZZERA
15.06.19 - 08:030
Aggiornamento : 14:15

Svizzera aspetta i parenti da giorni in aeroporto

Tassisti, impiegati e viaggiatori stanno incontrando una donna che non vuole lasciare l'aeroporto di Santa Marta, in Colombia. Sta aspettando la sua famiglia, che probabilmente non verrà mai

BERNA - La svizzera AE* è arrivata all'aeroporto di Santa Marta, in Colombia, meno di una settimana fa. Da allora sta aspettando lì. Non può andarsene perché suo marito e suo figlio, che dovevano andare a prenderla, non si sono ancora presentati, come riferisce lei stessa ai media.

Durante il giorno, la 48enne trascorre il suo tempo nella zona attorno all'aeroporto, acquistando generi alimentari e utilizzando i servizi igienici. Di notte si trasferisce in spiaggia per dormire.

Avvicinata dai funzionari dell'aeroporto, la donna ha spiegato di non poter andarsene. Attende di poter abbracciare la sua famiglia. Alcuni tassisti hanno detto di averla vista, domenica, accompagnata da un uomo che le avrebbe detto di attendere che sarebbe tornato presto, e invece non si è più fatto vedere.

Secondo il quotidiano "El Tiempo", E. sembra preoccupata e triste. Non parla spagnolo e seppure non rappresenti un pericolo per terzi, i tassisti, i dipendenti dell'aeroporto e i viaggiatori l'hanno notata.

I parenti sono in Svizzera - Le autorità locali si sono già mosse, parlando con la donna grazie all'aiuto di un traduttore. Sembra che lei abbia un problema psicologico. Attualmente stanno cercando di capire come agire nei suoi confronti.

Portarla via dall'aeroporto non è facile. La donna asserisce di non potersi muovere perché in attesa dei suoi familiari. Il fattore preoccupante è che, secondo una ricerca condotta in collaborazione con l'ambasciata svizzera, non ha familiari registrati sul territorio colombiano.

Le autorità ora vogliono contattare i suoi parenti in Svizzera in modo che possa tornare nella sua terra natia.

* Nome noto alla redazione.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
18 min
Ecco il primo rifugiato con un impiego fisso presso La Posta
L'azienda descrive così Henok Afewerki: «Da ragazzo dal futuro incerto a collaboratore della logistica con ottime prospettive»
FOTO
SAN GALLO
51 min
Ne hanno fatto esplodere un altro
Preso di mira la notte scorsa un bancomat a Sevelen. I danni ammontano a circa 100mila franchi
SVIZZERA
1 ora
Svizzeri in vacanza? Sicurezza e prossimità
Il TCS ha elencato una serie di consigli per le vacanze all’estero
ZURIGO
1 ora
«Mentre camminavo la scarpa ha iniziato a squagliarsi da sola»
L'incredibile vicenda accaduta a una zurighese. La colpa sarebbe del dispositivo antitaccheggio nella suola, per gli esperti però è un enigma
SVIZZERA
1 ora
Preferenza indigena e obbligo d'annuncio: «Raccontiamola giusta»
Lorenzo Quadri interpella il Consiglio federale chiedendo di fare luce sulla reale efficacia della misura implementata nel 2018
GINEVRA
2 ore
È il grande giorno del Léman Express
La rete - sulla quale circoleranno 240 treni al giorno - viene inaugurata oggi. Fra tre giorni sarà aperta al pubblico
SVIZZERA
3 ore
La ripresa congiunturale? Solo nel 2021
Gli esperti della SECO pronosticano che il PIL continuerà a crescere anche l'anno prossimo (+1,7%) e quello seguente (+1,2%)
SVIZZERA
4 ore
Clorotalonil, scatta il divieto in tutto il Paese
L'UFAG ha revocato l'autorizzazione ai prodotti fitosanitari contenenti il fungicida. L'utilizzo sarà vietato dal prossimo 1° gennaio
BERNA
4 ore
Preventivo, dissimulazione del viso e disoccupati anziani
Riprendono con questi temi i lavori al Consiglio nazionale dopo il rinnovo del Consiglio federale di ieri
SVIZZERA
6 ore
«I genitori devono capire che la violenza non funziona»
Per molti lo schiaffo è ancora considerato come un gesto innocuo. Gli esperti mettono in guardia. Le storie dei lettori
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile