Lettore 20 Minuten
ZURIGO
31.05.19 - 12:430
Aggiornamento : 14:49

Una presa d'ostaggi termina nel sangue, tre morti nel Kreis 3

Il dramma è avvenuto in un appartamento nel Döltschiweg: un 60enne ha sparato a due donne e poi si è suicidato

ZURIGO - Dramma in un edificio del Kreis 3 di Zurigo: un 60enne ha preso in ostaggio due donne di 34 e 38 anni stamattina presto. Dopo aver sentito l'esplosione di colpi d'arma da fuoco la polizia ha dato l'assalto all'appartamento trovando i tre protagonisti gravemente feriti. Sono deceduti poco più tardi sul luogo del delitto.

La polizia è arrivata in forze sul posto - nel Döltschiweg - verso le 5.30 di stamane, pochi minuti dopo aver ricevuto una chiamata di una delle due donne in ostaggio. Quasi contemporaneamente anche un vicino aveva allertato le forze dell'ordine dopo aver sentito delle urla.

All'arrivo della polizia il sequestratore si è rivolto ai poliziotti dalla finestra dicendo di avere due donne in ostaggio e minacciando di sparargli se la polizia non si fosse immediatamente ritirata.

Forze speciali sul posto - Successivamente sul posto è arrivata anche l'unità speciale di intervento "Scorpion" e un gruppo di negoziatori della polizia. Questi hanno preso contatto con l'uomo. Parallelamente le forze di sicurezza hanno isolato il perimetro.

Poi gli spari - Verso le 8.30 il rapitore si è rivolto alla polizia un'ultima volta dicendo che si sarebbe arreso entro 10 minuti. Poco dopo sono stati sparati diversi colpi d'arma da fuoco nell'appartamento.

Inutili i soccorsi - L'unità speciale d'intervento è immediatamente penetrata nell'appartamento. Al suo interno ha trovato le tre persone gravemente ferite. Nonostante i tentativi immediati di rianimazione sono decedute sul luogo del crimine.

Le forze dell'ordine hanno ha sequestrato l'arma del delitto, una pistola. Le cause e le circostanze esatte della tragedia sono ancora ignote.

Lettore 20 Minuten
Ingrandisci l'immagine
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
38 min
Nel part-time la discriminazione è maschile
Stando a un'indagine del KOF, gli uomini sono maggiormente penalizzati quando vogliono ridurre la percentuale lavorativa
SVIZZERA
3 ore
Gli svizzeri hanno voglia di mare
La domanda di viaggi nelle località balneari è più alta rispetto al periodo pre pandemia.
LUCERNA
3 ore
Pantaloni lunghi 70 metri alla ricerca del record
La cerniera è lunga 16 metri e potrebbero essere indossati da una persona alta 180 metri
ZURIGO
4 ore
Cittadinanza per chiunque abbia vissuto quattro anni in Svizzera
È quanto propone l'associazione senza scopo di lucro Aktion Vierviertel.
SVIZZERA
7 ore
Variante Delta: «In Svizzera non dobbiamo essere preoccupati»
Per il presidente della Commissione federale per le vaccinazioni, i preparati di Moderna e Pfizer sono efficaci al 90%.
SVIZZERA
8 ore
Cassis non esclude un nuovo accordo quadro con l'UE
I presupposti dovrebbero essere molto più espliciti di quanto siano stati nei negoziati precedenti.
GIURA
8 ore
Ritrovato il ciclista scomparso
Il 68enne, scomparso ieri durante una gita in bici, è stato recuperato dalla Rega
ZURIGO
9 ore
Arrestata una "truffatrice romantica"
La 33enne potrebbe aver sottratto con l'inganno ben 160mila franchi a un uomo di 78 anni.
SVIZZERA
18 ore
Asilo nido d'oro e congedi scarsi, Svizzera fra gli ultimi per la cura dei bimbi
Stando all'Unicef la Confederazione è terzultima su 41 paesi al mondo: «Ci meritiamo di più»
SVIZZERA
20 ore
GISO: «Nessuno deve possedere più di 100 milioni di franchi»
Il progetto dell'iniziativa si chiama "Make the rich pay for climate change".
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile